Tornei più conosciuti

I tornei più conosciuti al mondo sono indubbiamente le World Series of Poker ed il World Poker Tour. Ma negli ultimi anni sono nati numerosi eventi di poker che hanno acquisito una visibilità sempre maggiore. Fra questi troviamo il Crown Australian Poker Championship (l'Aussie Millions), il Partouche Poker Tour, l’Asia Pacific Poker Tour e tanti altri.

World Series of Poker - WSOP

Fra i tornei che hanno un’importanza a livello planetario ci sono sicuramente le World Series of Poker che, anche se nelle prime edizioni non prevedevano un premio in denaro, con il passare del tempo sono diventate il torneo più importante del mondo. Nel corso degli anni, infatti, con l’assegnazione di premi vistosi e soprattutto con l’introduzione dei braccialetti, le WSOP sono divenute un torneo di grande richiamo non solo per gli addetti ai lavori, ma anche per gli appassionati.

World Poker Tour - WPT

Al secondo posto di questa classifica potremmo citare il World Poker Tour, meglio conosciuto come WPT, una competizione nata tra la fine del 2002 e l’inizio del 2003 che culminò con il WPT Championship disputato nello stesso anno al casino di Bellagio di Las Vegas. Analogamente alle World Series of Poker, il World Poker Tour mette in palio come vincita, insieme a premi di tutto rispetto, anche un prestigioso braccialetto.

Oltre a questo, ogni anno viene eletto fra tutti i partecipanti il miglior giocatore ad aver preso parte a questo tour. E infatti tra i campioni indiscussi che sono riusciti a vincere l’ambito riconoscimento che ogni anno viene attribuito ad un player soltanto possiamo citare sicuramente Howard Lederer, Erick Lindgren, Daniel Negreanu, Bertrand Grospellier, Andy Frankernberger e tanti altri campioni riconosciuti a livello internazionale.

Partouche Poker Tour

Con una struttura molto atipica rispetto alla maggior parte dei tornei di poker, il Partouche Poker Tour, è senza dubbio un torneo che richiama un numero considerevole di giocatori di poker. Per partecipare al Main Event, che si tiene presso il prestigioso casino Palm Beach di Cannes, una delle possibilità più note, è quella di tentare la qualificazione attraverso i satelliti a buy in 125 euro, che si svolgono da martedì a giovedì, nel periodo da novembre a luglio.

I vincitori di questo primo step parteciperanno in seguito ai super satelliti a buy 1.075 euro e fra questi 300 vincitori avranno le porte aperte per il Main Event. L’altra via per partecipare al Main Event Partouche Poker Tour è quella di pagare l’elevato buy in di 8500 euro. Ma non è finita qui, perché gli ultimi 9 giocatori, ovvero quelli che a settembre si qualificheranno per il final table, si rivedranno a novembre (in una forma simile alle WSOP) per giocare l’ultimo capitolo del Main Event. L’ultimo player a vincere il torneo è stato Sam Trickett che si è portato a casa una prima moneta pari ad un milione di euro. In quell'occasione il nostro Mustapha "Mustacchione" Kanit si era piazzato al sesto posto.

Crown Australian Poker Championship - Aussie Millions

Con quasi 15 anni di storia alle spalle il Crown Australian Poker Championship, meglio conosciuto come Aussie Millions, è sicuramente uno dei tornei più longevi della storia del poker. Location d’eccezione di questa importantissima competizione dell’emisfero orientale è il Crown Casino che dopo aver aperto le porte al Poker Texas Hold’em nel 1997, avviò l’anno successivo questo importantissimo torneo che per la prima edizione vide la partecipazione al Main Event di 74 player che pagarono il buy di 1000 dollari.

E dopo tante edizioni che hanno visto l’iscrizione dei più forti giocatori del panorama pokersitico mondiale, l’importanza di questo evento è cresciuta notevolmente fino a raggiungere nel 2005 il numero di 418 iscritti per un buy in di 10.000 dollari e nel 2007 il record di 747 giocatori per una prima moneta vinta da Gus Hansen di $1,500.000. L’ultima edizione, svoltasi nel gennaio 2012, ha visto la vittoria di Oliver Speidel su un field di 659 player.

Asia Pacific Poker Tour - APPT

Considerata come la più importante competizione di poker sportivo nell’area asiatica e del pacifico l’Asia Pacific Poker Tour è un torneo targato Pokerstars che a partire dal 2007, data del suo primo svolgimento, ha riscosso notevole successo soprattutto nell’emisfero orientale. Location di queste importanti competizioni sono state alcune delle capitali più importanti di quell’area, fra cui citiamo senza dubbio Manila, Seul, Sidney e Macao. Gli inventori di questa iniziativa sono stati Jeffrey Has e Sarne Lightman, appartenenti alla dirigenza di Poker Stars.

European Poker Tour - EPT

Sulla scia della grande diffusione del Texas Hold 'em, è nato anche l’European Poker Tour, meglio conosciuto come EPT. Il torneo ebbe i natali nel 2004 con il primo evento che prese piede a Barcellona il 18 settembre. Ideato anch’esso da Pokerstars, l’EPT è uno dei più importanti circuiti a buy in elevato giocati nel vecchio continente. A testimonianza di quanto questa competizione sia diventata importante le tappe del 2011 sono diventate addirittura 11. Fra queste Barcellona, Baden, Copenaghen, Varsavia, Sanremo, Dortmund, Londra, Dublino, Montecarlo, Praga, Tallinn ed una tappa extraeuropea a Nassau (Bahamas).

Italian Poker Tour - IPT

Pur essendo nato nel 2009, l’Italian Poker Tour, conosciuto ai più come IPT, ha riscosso fin da subito un grande successo, a partire dalla prima tappa di Sanremo, a cui parteciparono 225 giocatori che pagarono il buy in di 2.000€+200€. Non a caso possiamo dire che l’Italian Poker Tour è il circuito di tornei più importante che si gioca in Italia. Inoltre con il passare del tempo le tappe sono aumentate e a quelle di Sanremo, Venezia e Nova Gorica, presenti fin dalla prima stagione, si sono aggiunte anche quelle di Malta e Campione d’Italia. Il successo del torneo [ confermato dalla presenza di numerosi giocatori professionisti esteri.

Irish Poker Open

Secondo per anzianità soltanto alle World Series of Poker, l’Irish Poker Open è anch’esso uno dei tornei di poker più longevi della storia, ideato nel 1981 da un’agenzia di allibratori irlandesi. Basato sul Texas Hold’em nella versione No Limit Hold’em, dal principio l’Evento prese piede all’Eccentric Club di Dublino per poi passare al Merrion Casino, situato nella stessa città. Tradizione vuole che il torneo penda piede durante il periodo pasquale.

L’Irish Poker Open ebbe modo di crescere nel corso del tempo e a partire dal 2005, grazie al sostenimento del sito di gioco online Paddy Power Poker, l’interesse nei confronti del torneo è decisamente aumentato fino a raggiungere nel 2010 lo spettacolare numero di 710 giocatori iscritti. Ultimo vincitore del torneo nell’edizione 2012 è stato il giocatore belga Kevin Vandermissen che si portò a casa una prima moneta di 420.000 euro.

Italian Poker Open - IPO

Meglio conosciuto come il torneo dei record l’Italian Poker Open è la competizione pokeristica basata sul Poker Texas Hold’em, che ha raggiunto il maggior numero di presenze in Italia. Fin dalla prima edizione, tenutasi nel febbraio 2011, l’Evento, conosciuto ai più come IPO, ebbe il merito di attrarre 311 player. Un vero e proprio successo che culminò con la quinta edizione in cui si iscrissero 892 player. Nessun altro torneo in Italia è riuscito a battere questo record.

People Poker Tour - PPT

Giunto alla terza edizione il People Poker tour, torneo organizzato da People’s Poker, è una competizione che pur avendo alle spalle una storia molto breve ha ottenuto un grande successo fin dagli inizi. Il record si ebbe proprio nel 2012 con la tappa di Saint Vincent dove si iscrissero un totale di 490 giocatori di poker per un montepremi di 700.000 euro. Fra le altre tappe di successo citiamo anche quelle di Malta, Kranjska Gora, Nova Gorica e Praga.