European Poker Tour - EPT

Giunto all'undicesima stagione, l’EPT è il torneo di poker live più importante d'Europa ed è organizzato dalla room numero 1 al mondo: Pokerstars. Il torneo, che attrae da sempre i più grandi giocatori giocatori, e passato da 7 tappe della prima edizione alle 12 dell'ottava. Per la 11ª edizione sono state annunciate per il momento 6 tappe.

Conosciuto per essere uno dei più importanti tornei a livello internazionale, l’European Poker Tour è sicuramente una delle competizioni di poker sportivo, ambientata nel vecchio continente, ad attrarre i migliori player in circolazione. Ma come spesso accade, dietro ad un grande progetto, c’è sempre una grande idea che ha fatto sì che l’EPT crescesse nel corso del tempo, acquisendo non solo il favore dei giocatori di poker, ma soprattutto dei media.

La nascita dell’European Poker Tour

L’European Poker Tour nacque nel lontano 2004, quasi dieci anni fa, grazie ad un intuizione John Duthie, conduttore televisivo in Inghilterra che in seguito divenne un abile giocatore. Dopo aver ottenuto degli importanti successi al tavolo verde, tra cui la vittoria nel Poker Million giocato nell’isola di Man, Duthie si accorse delle potenzialità televisive che un gioco spettacolare come il poker aveva nel suo Dna.

Grazie a questa sua intuizione, e soprattutto grazie alle sue capacità di conduttore, John Duthie riuscì a dar vita all’European Poker Tour, che divenne fin dal principio un vero e proprio fenomeno televisivo. E in breve, grazie anche alla sponsorizzazione di Pokerstars, la fama dell’EPT crebbe a dismisura tanto da diventare senza ombra di dubbio uno dei più importanti tornei di poker disputati nel vecchio continente.

Alexander Stevic vincitore della prima tappa ept nel 2004 a Brcellona

Prima tappa dell’EPT: la vittoria di Alexander Stevic

La prima tappa dell’European Poker venne disputata a Barcellona nel lontano 18 settembre del 2004. A vincerla fu un giocatore svedese, Alexander Stevic, che riuscì a trionfare su un field di 229 partecipanti, un vero e proprio successo di numeri se si considera che parliamo del primo appuntamento EPT della storia. Terzo posto per un giovanissimo Luca Pagano che già allora si dimostrava come uno dei giocatori più competitivi in questo torneo.

EPT 2004: le tappe della prima edizione

La tappa di Barcellona, però, rappresento soltanto l’inizio di una lunga serie di competizioni e già nel 2004 furono diversi gli appuntamenti con l’European Poker Tour. Nello stesso anno, infatti, si giocò in diverse città europee. E meno di un mese più tardi, esattamente il 9 ottobre del 2004, l’EPT prendeva piede a Londra, dove parteciparono 175 player, e in seguito a Dublino, Copenaghen, Dauville (Francia), Vienna e Montecarlo, per un totale di sette tappe.

European Poker Tour: le edizioni successive

A testimonianza del fatto che l’EPT crebbe d’importanza con il passare del tempo, nell’edizione del 2006 (che partì sempre con la tappa di Barcellona) le tappe divennero otto. Furono sostituite alcune location con altre e si giocò a Barcellona, Londra, Baden, Dublino, Copenaghen, Dortmund, Varsavia e Montecarlo. Nel 2007 le tappe dell’European Poker Tour divennero addirittura 11 e vennero aggiunte Praga e soprattutto Sanremo, prima città italiana ad ospitare un torneo di questa importante tour.

salvatore bonavena vince ept praga 2008

EPT Praga 2008 vittoria di Salvatore Bonavena

Nonostante Luca Pagano sia senza ombra di dubbio uno dei migliori giocatori di sempre nell’EPT, l’unica vittoria per gli azzurri avvenne nel 2008 grazie al talento di Salvatore Bonavena che nella tappa di Praga riuscì ad avere la meglio su un field composto da ben 553 giocatori di poker. Un importantissimo traguardo per i nostri colori che ebbe sicuramente una risonanza mediatica molto importante in un paese fino ad allora poco avvezzo a questa disciplina.

Le edizioni successive: dal 2009 in poi

Ma torniamo alle tappe dell’European Poker Tour. Nel corso della sesta stagione, disputatasi nel 2009, queste divennero addirittura 12 e si giocò a Kiev, Barcellona, Londra, Varsavia, Vilamoura (Portogallo), Praga, Deaville, Copenaghen, Berlino Salisburgo, Sanremo e Montecarlo. Questo numero rimase invariate anche per le edizioni successive (compresa l’ottava del 2011), a testimonianza del fatto che l’EPT è diventato senza ombra di dubbio uno dei tornei di poker più importanti di sempre.

Antonio Buonanno vince ept montecarlo grand final 2014

EPT Grand Final Montecarlo 2014 e il trionfo di Antonio Buonanno

La tappa finale della decima stagione dell'European Poker Tour corona uno dei più grandi sogni di ogni pokerista italiano: conquistare il titolo e alzare al cielo l'ambita picca. E' Antonio Buonanno a diventare il secondo "Mister EPT" con la sua strepitosa vincita del main Event dell'EPT Grand Final 2014 a Montecarlo. vicky coren vince il suo secondo titolo ept Dopo una lunga battaglia nell'heads up finale contro l'inglese (poco sportico per giunta) Jack Salter, Buonanno conquista il titolo più importante di tutta la stagione e porta a casa 1.250.000€.

Questa decima edizione dell'European Poker Tour, oltre a regalare un secondo titolo italiano, sarà il teatro della prima volta in cui un giocatore vince 2 titoli EPT. In questo caso si tratta di una giocatrice, Vicky Coren, che con la vittoria in maggio nel main event dell'EPT Sanremo 2014 conquista il suo secondo titolo dopo la vittoria a Londra nel lontano 2006.