Limit: Gestione del Bankroll

Non si può sempre vincere, né tantomeno si può pensare che giocando nella maniera corretta si arrivi sempre al successo. Ciò accade perché possono verificarsi eventi poco probabili in serie (quella che viene comunemente chiamata "sfortuna") che superano la nostra abilità nel gioco. Per far fronte a questa eventualità bisogna essere consapevoli di dover mantenere un certo margine di errore, in modo da conservare il profitto nel lungo periodo quando un campione statistico più ampio sarà sicuramente dalla nostra parte. Questo margine di errore viene comunemente chiamato "bankroll", ovvero la cifra totale che si decide di giocare a poker.

E' importante capire che non bisogna mai mettere in gioco l'intero bankroll, altrimenti si rischierebbe di perdere tutto. Con la giusta strategia ciò fortunatamente non accadrà mai.

Cosa fare

Innanzitutto, la prima scelta da fare è quella del limite esatto del tavolo a cui sedersi. Se ad esempio abbiamo un bankroll di 500$ e ci vogliamo sedere ad un tavolo con limiti 2$-4$ significa che si dispone di 125 big blind, se i limiti sono 1$-2$ i big blind diventano 250.

Per essere coperti quando si è in un momento poco fortunato è necessario avere almeno 250 BB, perciò con un bankroll di 100$ possiamo sederci a tavoli con livelli fino a 0,20$-0,40$. Con queste dovute precauzioni sarete in grado di far fronte agli errori e alla sfortuna e, grazie anche all'aiuto di queste lezioni, passare a tavoli con limiti più elevati.

Prima di raddoppiare i limiti provate a triplicare il bankroll: mai avere troppaa fretta di passare di livello dopo aver ottenuto i primi risultati positivi! Ciò accrescerà la vostra padronanza e la vostra sicurezza nel gioco e consentirà di affrontare limiti più alti con un margine di errore ancora più ampio.

Non scordatevi mai che siete ancora poco esperti, e che state cercando di accumulare una certa cifra che possa darvi in futuro un maggior guadagno. E' importante avere pazienza soprattutto nei momenti difficili,poiché se si perde il controllo si andrà di certo incontro a grosse perdite.

Il Texas Hold'em è un investimento che da i suoi frutti nel lungo termine, perciò è necessario mantenere la giusta relazione tra la propria quantità di soldi e i limiti a cui si gioca.

« Limit: La posizione in ogni mano di gioco