Texas Hold'em Limit: overcard al momento del flop

Come gestire una overcard al flop, strategia principiantiCapita frequentemente che dopo aver rilanciato prima del flop con in mano carte tipo AK, AQ o altre carte alte (spesso denominate overcard) non in coppia, al flop non si abbia centrato nulla. Supponiamo ad esempio che tu abbia rilanciato con AK trovando due call: al flop scendono carte basse che non ti fanno legare nulla tipo 9 5 2, il grande buio fa check, tu punti, il terzo giocatore se ne va e il grande buio ti rilancia contro. Qual è la miglior azione da fare in questa situazione?

Devono essere tenuti in considerazione questi fattori:

  1. La grandezza del pot. Sei in un tavolo Limit Texas Hold'em quindi il piatto ammonta a questo punto a 9 puntate al limite inferiore, perciò devi chiamare
  2. Contro che tipo di giocatore ti stai scontrando? Avrà rilanciato con una coppia o avrà addirittura centrato il set? Da che posizione ha chiamato il tuo rilancio?
  3. Non dimenticare che se anche trovi l'asso o il re, non significa che hai vinto la mano: l'avversario potrebbe avere centrato la doppia coppia, magari proprio con l'asso che serviva anche a te. In questi casi è sempre meglio agire con molta prudenza.

Dopo aver fatto questo tipo di considerazioni sul piatto e sull'avversario possiamo decidere se e come continuare ad inseguire il punto che ci può far vincere.

Altre considerazioni importanti
  1. Le possibilità di centrare uno dei 6 out necessari è circa del 12,8%, ovvero sarai sfavorito 7 a 1. Anche se non è detto che ciò ti porti alla conquista del piatto, tieni in mente che contro un solo giocatore è sufficiente anche essere sfavorito 9 a 1 per chiamare la sua puntata.
  2. Contro più giocatori la giocata giusta è abbandonare la mano.
  3. Presta molta attenzione a flop in cui ci sono coppie, 2 o 3 carte dello stesso seme o carte in scala. Gli avversari potrebbero completare i loro progetti.
  4. La tua posizione è fondamentale.

In ogni caso fare un fold su un piatto piccolo nonostante si abbiano in mano delle belle carte come nell'esempio precedente può essere considerato un errore non rilevante. Anzi, se non si è in un buon momento e non si sta giocando particolarmente bene è l'azione consigliata perché permetterà al vostro gioco di variare togliendo dei punti di riferimento agli avversari.

« Texas Hold'em Limit: consigli utili