NL: come giocare tight aggressive

Ci sono tanti tipi di giocatore nel Texas Hold’em, ma quello che di sicuro rende di più è il tight aggressive. E’ ovviamente uno stile di gioco che deve essere modellato a seconda degli avversari che si incontrano, ma se si gioca in modo solido e disciplinato avremo delle ottime fondamenta da cui partire.

Inizialmente è buona cosa partire giocando su tavoli da 6 persone, perché ci sono meno variabili e perché in questo modo si riesce a raggiungere una certa struttura di gioco in meno tempo.

Comincia a specializzarti nel giocare le tre posizioni prima del bottone e segnati come comportarti in quelle situazioni.

Di seguito sono elencati alcuni esempi:

  • Con 2-2, se c’è stato prima un rilancio chiama solamente se pensi che sia vantaggioso cercare il set al flop.
  • Con AJ, cerca di essere aggressivo rilanciando fino a 4 volte il BB e se vieni controrilanciato abbandona la mano.
  • Con AK, rilancia 4 volte il grande buio e segui un eventuale piccolo controrilancio. Se poi l’avversario punta ancora e non centri niente al flop fai un fold. Nel caso in cui il controrilancio sia più grosso, controrilancia di almeno tre volte la sua puntata.

E’ importante scriversi qualche appunto anche su come affrontare il secondo giro di puntate. Ad esempio dopo aver rilanciato preflop con AK e dopo aver mancato il flop dovrai puntare di nuovo se ti trovi contro un solo giocatore. Diversamente contro più giocatori dovrai avere un po’ più di prudenza. Come comportarsi invece quando si ha 99 e al flop c’è un A contro 2 o 3 avversari?

Riportare su un foglio le istruzioni da eseguire porta qualche vantaggio.

Per prima cosa:

  • Si può prendere il tempo necessario per riflettere
  • Visitare forum di poker per chiedere consigli ad esperti.
  • Considerare le statistiche

In questo modo si riuscirà a prendere le decisioni corrette più volte in circostanze diverse.

Secondo:

  • inizialmente sarà difficile ricordarsi quale sia la giocata consigliata nella posizione in cui ti trovi. Le istruzioni ti aiuteranno a seguire la tua strategia.

Terzo:

puoi trovarti facilmente a giocare in un modo diverso da come avevi pensato in una determinata situazione. Ad esempio dopo continui controrilanci con coppie medio-alte nei confronti di un giocatore in posizione finale ci si può ritrovare con pochi soldi e quindi a perdere fiducia per questo tipo di strategia. Controllare i propri appunti di sicuro aiuta a continuare a far ciò che si riteneva essere la giocata migliore.

Con il passare del tempo queste istruzioni diventeranno più precise e dettagliate e di pari passo migliorerà il tuo modo di giocare e il tuo profitto orario.

Molti giocatori online sottovalutano questo aspetto a discapito dei pochi che invece trascrivono istruzioni sul come giocare. Questi giocatori sanno che avranno un aiuto costante per migliorare li proprio bankroll.