Texas Hold'em Limit: Semi-bluff quando il nostro punto non è il migliore

Non sempre si può centrare un punto importante nel Texas Hold’em Limit, perciò il Semi-Bluff è una delle mosse più importanti di questa specialità ed allo stesso tempo è una dei motivi per cui la posizione è fondamentale in questo gioco.

Cos’è un Semi-Bluff?

Un giocatore effettua un semi-bluff quando rilancia sapendo di non avere la mano migliore, ma con buone possibilità di migliorare il suo punto o di completare il progetto di una scala o di un colore.

Perché un Semi-Bluff è una buona mossa?

Con il semi-bluff nel Texas Hold'em Limit, si hanno diversi vantaggi. Il primo consiste nel vincere semplicemente con il rilancio: portare a casa il piatto senza avere il punto migliore è sempre la cosa preferita e di solito un rilancio sul flop fa foldare gli avversari. Il secondo ci permette di vedere una carta gratis dopo il turn perché gli avversari dopo aver chiamato il nostro raise al flop faranno quasi sicuramente check prima del river aspettandosi una nostra nuova puntata.

Quando effettuare un Semi-Bluff?

Il semi-bluff è una tecnica da usare in diverse situazioni, ma sempre con la condizione di avere una posizione migliore rispetto all’avversario nel Texas Hold'em Limit. Senza posizione, la possibilità di vedere una carta gratis al turn si riduce di moltissimo e di conseguenza anche l’EV della mano.

Una volta che hai posizione sull’avversario e al flop trovi il progetto di scala o di colore, bisogna considerare altri fattori importanti. Per prima cosa il numero di avversari e la forza della mano: contro un solo giocatore il semi-bluff è d’obbiligo, contro due è estremamente consigliato, ma in un piatto con molti giocatori le possibilità di vincere il piatto prima della fine della mano sono veramente poche e l’obiettivo deve essere in questi casi vedere una carta gratis. Allo stesso modo è importante la forza della mano: due carte come KQ di quadri seguite da JT di quadri sul flop ci danno il draw a scala e a colore e 2 overcards. Nonostante al momento abbiamo solo un K come punto, siamo i favoriti nella vittoria finale del piatto.

Quando non fare il semi-bluff?

  • Quando l’avversario è un “maniac” e chiama di tutto.
  • Quando si ha un draw debole come un progetto a scala con due carte basse
  • Quando prima di noi ci sono stati diversi rilanci e controrilanci
  • Quando i giocatori nel piatto sono molti ed hanno già investito parecchio
  • Quando non abbiamo posizione