Bwin Poker in the Sky e MotoGP spagnolo

Bwin Poker in the Sky

Un magnifico torneo di poker Texas Hold’em, svoltosi grazie all’organizzazione di Bwin e Dorna Sports, ha visto piloti del MotoGP sfidarsi fuori dalle piste da corsa, ad un tavolo da gioco del tutto unico: sospeso. Era infatti posizionato su una piattaforma (“Bwin Poker in the Sky”) letteralmente sospesa in aria sopra la pista del circuito, a circa 50 metri dal suolo.

La piattaforma, una novità assoluta di Bwin, è stata inaugurata in quest’occasione, in cui è stata usata per la prima volta, ma poiché quest’idea ha già incuriosito tante persone, ed attirato l’attenzione di molte televisioni europee, l’idea della strana location di gioco potrebbe essere “riutilizzata” a breve in altre occasioni, soprattutto in altri tornei di poker Texas Hold’em.

Bwin Poker in the Sky

Intanto, tra giovedì 30 Aprile e Domenica 3 maggio, questa iniziativa ha messo la firma di Bwin nell’organizzazione del Gran Premio de España svoltosi a Jerez, ospitando una serie di eventi sulla piattaforma sospesa. Bwin ha anche approfittato di quest’occasione per lanciare una pagina web rivolta ai rappresentanti dei media, ovvero www.bwinpressevent.com, che fornirà informazioni sul MotoGP in quattro differenti lingue.

I piloti che hanno partecipato a Bwin Poker in the Sky

A partecipare ai tornei di poker Texas Hold’em sono stati questi piloti: Marco Meandri (italiano del Team Hayate Racing), Niccolò Canepa (italiano anche lui), Alex De Angelis (proveniente da San Marino e parte del San Carlo Honda Gresini Team), Randy De Punite (francese del LCR Honda Team), Mika Kallio (finlandese del Pramac Racing Team) ed infine Yuki Takahashi (giapponese dello Scot Racing Team).

L’esperienza è stata per tutti unica ed emozionante, e nuovamente abbiamo visto il poker unirsi ad altri sport, con tanti appassionati sia del Gran Premio che del poker Texas Hold’em, che si sono incontrati per assistere allo spettacolare torneo. Chissà che a breve non ce ne sia un altro!