WSOPE Berlino: Franco Luca e Dario Diofebi fuori dall’Ev. 6

WSOPE Berlino: news dai tavoli verdi e occhi puntati sugli italiani

Tutto quello che è accaduto ieri alle WSOPE Berlino 2015 con gli occhi puntati sui giocatori di poker italiani. Franco Luca e Dario Diofebi fuori dall’evento 6 World Series Of Poker Europe, nessun italiano neanche nel Pot Limit Omaha appena iniziato.

WSOPE Berlino Ev.5: vince Alex Komaromi, 1° bracciale in Uruguay

E’ Alex Komaromi (in foto) a vincere l’evento numero 5 delle WSOPE Berlino 2015, ed a portare in patria il braccialetto d’oro. Komaromi è il primo giocatore uruguaiano ad aver vinto un evento World Series Of Poker Europe, entrando così nella storia del poker del suo paese.

Alex Komaromi vince evento 5 WSOPE Berlino

Erano rimasti solamente in tre a lottare per la prima moneta da 65.740€ generata dalle 113 entries del “Mixed Event (8-game) (tables are 6-handed)” da 2.200€ di buy-in. E’ stato necessario quindi poco tempo (meno di un’ora) per far eliminare ad Alex Komaromi, entrambi gli avversari in gara. Noah Bronstein è stato il 3° classificato, lasciando l’heads up svolgersi tra Scott Clements costante protagonista di questo evento, e Komaromi che mandava a casa il suo ultimo avversario grazie ad una coppia di 9. Ecco allora il payout del Final Table a 6, dove troviamo fuoriclasse come Shaun Deeb e Jonathan Duhamel usciti nella giornata di gioco precedente a ieri.

1 ° posto: Alex Komaromi (Uruguay) - € 65.740
2 ° posto: Scott Clements (USA) - € 40.645
3 ° posto: Noah Bronstein (USA) - € 29.200
4 ° posto: Jonathan Duhamel (Canada) - € 21.065
5 ° posto: Shaun Deeb (USA) - € 15.235
6 ° posto: Jens Lakemeier (Austria) - € 11.025

WSOPE Berlino Ev.6: è Final Table senza italiani

Disputato ieri il Day 2 dell’evento 6 delle WSOPE Berlino 2015 con 2 italiani che iniziavano la giornata. Erano Franco Luca e Dario Diofebi capaci di arrivare a questo giorno di gioco, dove non erano giunti invece Max Pescatori, Dario Sammartino ed altri iscritti azzurri. Nulla da fare per loro però, che escono senza accedere al Final Table in programma oggi, e soprattutto senza riuscire a mettere una bandierina nella zona premio. Dario Diofedi out 67° e Franco Luca out 51°, entrambi dunque lontani dai 27 posti a premio offerti dal No Limit Hold’em da 3.250€ di buy-in.
Final Table WSOPE Berlino Ev.6

L’argentino Mario Lopez è il giocatore capace di chiudere primo su tutti, e ripartire oggi da chipleader in un Final Table che vede la presenza del grande professionista francese Fabrice Soulier. Ecco allora il chipcount del tavolo conclusivo delle World Series Of Poker Europe Berlino 2015:

Seat 1: Farid Jattin - 103.000 chips
Seat 2: Pavlos Xanthopoulos - 849.000 chips
Seat 3: Sergi Reixach - 197.000 chips
Seat 4: Samuel Chartier - 670.000 chips
Seat 5: Thierry Cogniat - 502.000 chips
Seat 6: Mario Lopez - 892,000 chips
Seat 7: Alex Rocha - 298.000 chips
Seat 8: Artan Dedusha - 158.000 chips
Seat 9: Fabrice Soulier - 171.000 chips

WSOPE Berlino Ev.7: al via il Pot Limit Omaha, 1° Doug Lee Bags

Ha preso il via ieri anche il torneo di Omaha da 550€ di buy-in. Le entrie registrate sono state ben 503 con 140 partecipanti che hanno utilizzato la possibilità di effettuare un re-entry. Di conseguenza è stato generato un montepremi complessivo di 243.955€ con 56 posti pagati, di cui alcuni sono stati già assegnati ieri. Il Day 1 dell “500 € + 50 Pot Limit Omaha” corrispondente all’Evento 7 si è chiuso infatti dopo 14 livelli di 30 minuti ciascuno, con 25 players left.
Doug Lee Bags chipleader evento 6 WSOPE Berlino

A dominare su tutti è stato il canadese Doug Lee Bags che vedete sopra in foto, e che ha accumulato una enorme pila di gettoni, pari a 593.000 chips. Tantissimi i campioni internazionali che si sono iscritti e che hanno lasciato il torneo nel giorno stesso: fuori Mike Leah, Dominik Nitsche, Ismael Bojang, Anthony Zinno, Brian Rast, Scott Davies, Jeff Lisandro, Greg Merson, Jonathan Duhamel e Phil Hellmuth. Ecco invece la Top10 attuale di questo evento WSOPE Berlino 2015:

1 Doug Lee 593.000 chips
2 Tayfun Öztoygan 221.500 chips
3 Grzegorz Grochulski 185.000 chips
4 Damian Pawlak 159.500 chips
5 Barny Boatman 157.000 chips
6 Shannon Shorr 145.000 chips
7 John Gale 134.500 chips
8 Frederic Vacher 102.500 chips
9 Yigit Aktulga 93.000 chips
10 Marius Fritz 84.000 chips