Day 3 EPT Barcellona: Alessandro Furneri unico italiano al Day 4

EPT Barcellona 2015: domina Oleksii Khoroshenin, 1 azzurro

L’Italia all’European Poker Tour in terra spagnola, delude un po’ le aspettative. Degli 11 giocatori azzurri che ieri iniziavano il Day 3 del Main Event EPT Barcellona 2015, solo uno passa il turno. E’ Alessandro Furneri che imbusta 131.000 chips e che potete seguire qui in diretta streaming nel Day 4 che inizia alle 12:00. Domina adesso il chipcount Oleksii Khoroshenin.

Alessandro Furneri unico azzurro al Day 4 EPT Barcellona 2015

Dario Sammartino, Luca Pazzaglini, Luca Falco, Sabina Hiatullah, Rocco Palumbo, Pasquale Braco, Amerigo Santoro, Perego Michele, Alessandro Sarro e Rotondo Claudio sono i 10 alfieri italiani che ieri iniziavano il Day 3 EPT Barcellona ma che non lo concludevano ancora sui tavoli verdi. E’ Alessandro Furneri che invece riusciva nell’impresa di conquistare una sedia per il Day 4 dell’EPT Barcellona in diretta streaming, dove riparte con 131.000 chips. Lo vedete qui di seguito in un’immagine che lo ritrae ad un altro torneo live di PokerStars:
Alessandro Furneri EPT

7 bandierine italiane piazzate ieri in zona premio

Degli 11 giocatori di poker italiani in corsa nel Day 3 dell’EPT Barcellona 2015, 1 quindi è passato e 10 no. Dei 10 in questione, 3 sono usciti prima dello scoppio della bolla senza intascare nulla, e 7 hanno messo a segno le loro bandierine nella zona premio della prima tappa dell’European Poker Tour 12. A tornare a casa a mani vuote sono stati Michele Perego, Alessandro Sarro e un decisamente sfortunato Rocco Palumbo che ha postato sulla sua pagina Facebook questo messaggio per i suoi amici:
EPT Post Facebook Rocco Palumbo

Ecco invece i risultati degli altri 7 giocatori italiani all’EPT Barcellona 2015, i “nostri” che hanno messo a segno le bandierine e portato a casa premi:

Luca Pazzaglini 131° posto da 11.500€
Dario Sammartino 136° posto da 11.500€
Amerigo Santoro 164° posto da 10.350€
Sabina Hiatullah 214° posto da 9.450€
Luca Falco 218° posto da 9.450€
Claudio Rotondo 219° posto da 9.450€
Pasquale Braco 237° posto da 8.800€

Scoppiata la bolla: si prosegue per il 1° premio da 1.420.500€

Nel Day 3 del Main Event EPT Barcellona 2015 è scoppiata la bolla, con il player Anastasios Vrakas che ha ricoperto il ruolo di bubbleman, “per colpa” dei suoi A Q che nulla hanno potuto verso A K del suo avversario Yurasov. I premi sono 247, e sono stati generato dal prizepool di 8.215.900€. Le vincite più basse ammontano a “solo” 8.800€, mentre per i giocatori del Final Table EPT Barcellona 2015, ci sono minimo 104.800€ di premio. La prima moneta arriva invece a quota 1.420.500€! Eccovi allora il payout completo del Main Event EPT Barcellona 2015

1 €1.420.500
2 €796.100
3 €557.900
4 €405,100
5 €320.400
6 €253.900
7 €194.100
8 €137.080
9 €104.800
10 – 11 €87.750
12 – 13 €78.300
14 – 15 €70.050
16 – 17 €61.800
18 – 20 €53.570
21 – 23 €45.350
24 – 27 €37.550
28 – 31 €32.125
32 – 39 €27.400
40 – 55 €22.840
56 – 71 €18.320
72 – 95 €15.600
96 – 119 €13.475
120 – 143 €11.500
144 – 183 €10.350
184 – 223 €9.450
224 – 247 €8.800

Oleksii Khoroshenin chipleader allo start del Day 4

Tanti gli eliminati illustri nel Day 3 del Main Event EPT Barcellona 2015 in diretta streaming, come Johnny Lodden, ultimo player eliminato della giornata di gioco. A dominare la scena adesso c’è invece Oleksii Khoroshenin che ibusta 1.708.000 chips: il player ucraino è un professionista, che ricordiamo per una vincita dell’EPT Vienna stagione 10. Di seguito vi proponiamo una sua immagine presa dal Day 3 EPT insieme a Fatima Moreira De Melo, poi la Top10 dell’evento di PokerStars, dove troviamo anche il pro Andre Akkari:
oleksii khoroshenin fatima moreira de melo ept

Oleksii Khoroshenin Ukraine, 1.708.000 chips
Dmitry Yurasov Russia, 1.219.000 chips
Rodney Ramalho Canada, 1.138.000 chips
Denys Shafikov Ukraine, 1.110.000 chips
Diego Casco Del Riego Uruguay, 1.091.000 chips
Matthew Volosevich Costa Rica, 1.067.000 chips
Mikalai Vaskaboinikau Belarus, 1.042.000 chips
Markus Cerny Austria , 1.037.000 chips
Roman Voronin Russia, 1.017.000 chips
Andre Akkari Brazil, 982.000 chips
Shyam Srinivasan Canada, 975.000 chips