WSOP 2015 & italiani: Bendinelli 13° per 24.263$ all’Ev.59

Italiani alle World Series Of Poker: ultime news

Ultime da Las Vegas sul fronte azzurro impegnato alle WSOP 2015: Giuliano Bendinelli 13° all’evento 59 per 24.263$ di premio. Intanto braccialetto per Takahiro Nakai e per Anthony Zinno, mentre Max Pescatori è fuori dal “$10.000 H.O.R.S.E Championship” e tanti italiani nel Little One For One Drop.

WSOP Ev.57: vince Takahiro Nakai

E’ il giapponese Takahiro Nakai il campione del “1.000$ No Limit Hold’em” delle WSOP 2015. L’evento che ha avuto bisogno di un giorno di gioco extra per l’Heads Up, è terminato dopo sette mani di gioco come già si presupponeva che terminasse: partendo con 11.170.000 chips, Takahiro Nakai era decisamente sopra a Mel Wiener che ne possedeva 1.315.000 chips. A decretare la fine del torneo WSOP, Q 7 di Nakai contro A Jdi Wiener, ed il board J-6-Q-K-9. Ecco allora l’immagine del vincitore che si mette al polso il suo 2° braccialetto e la Top10:

Takahiro Nakai 1 Takahiro Nakai $399.039
2 Mel Wiener $248.034
3 Paul Vas Nunes $175.559
4 Glenn Lafaye $126.612
5 Jonas Lauck $92.453
6 Robert Piltz $68.317
7 David Martinezcano $51.103
8 Frederico Dabus $38.676
9 Barry Schultz $29.619
10 Michael Wolf $22.944

WSOP Ev.59: Giuliano Bendinelli 13° per 24.263$

Si ferma con un 13° posto da 24.263$, il sogno azzurro di vincere il “$1.500 No-Limit Hold’em”, evento 58 delle WSOP 2015. Giuliano Bendinelli che ripartiva chipleader dei 37 players left, è uscito prima della formazione del Final Table facendo così decadere ogni speranza azzurra. L’evento che aveva già visto Dario Cannistra 12° per 3.622$, Federico Butteroni 114° per 3.622$, Claudio Di Giacomo 154° per 3.258$ e Davide Suriano 171° per 3.258$, ha così perso l’ultimo alfiere italiano. Giuliano Bendinelli ha comunque messo a segno un ottimo risultato, soprattutto considerando che gli iscritti erano 2.155. A competere per il braccialetto, troviamo ancora in gara Jamie Gold, insieme a due francesi, un inglese ed uno statunitense.

WSOP Ev.60: Anthony Zinno vince il suo 1° braccialetto

Concluso anche il “$25.000 High Roller Pot Limit Omaha”, evento 60 di queste World Series Of Poker. A portare a casa il braccialetto è stato il noto pro statunitense Anthony Zinno, Player of The Year 2015 del World Poker Tour, che già ieri partiva a capo dei 12 superstiti del torneo da ben 25.000$ di buy-in. L’evento che aveva registrato 175 iscritti, ha generato un montepremi da 4.156.250$ con 24 posizioni ITM, e assegnato al campione ben 1.122.196$. Tra i finalisti va segnalata l’ottava posizione conquistata da Shaun Deeb che ha intascato 112.675$, e la seconda posizione del tailandese Pakinai Lisawad che è stato quindi il ruuner up di Anthony Zinno. Ecco un’immagine del campione e la top10 del payout:

Anthony Zinno 1 Anthony Zinno $1.122.196
2 Pakinai Lisawad $693.553
3 Stian Usterud $456.522
4 Christian Harder $332.998
5 Juha Helppi $247.754
6 Ismael Bojang $187.571
7 Alexander Kostritsyn $144.305
8 Shaun Deeb $112.675
9 Christopher Santora $89.234
10 Talal Shakerchi $89.234


WSOP Ev.61: Quanti italiani a premio!

Il “$1.111 The Little One for One Drop” delle WSOP 2015 con il Day 2 ancora in corso, vede alcune bandierine piazzate nella zona premio dagli azzurri. Allo start della giornata si riprendeva con 523 superstiti dei 4.555 iscritti solo al Day 1A, e tra questi 7 italiani in corsa a cui si aggiungevano altri azzurri arrivati nel Day1B. Vediamo di seguito un resoconto sulla situazione azzurra, con i premi che hanno portato a casa i giocatori di poker italiani impegnati in questo torneo delle World Series Of Poker che sta premiando 468 players:

Pasquale Grimaldi 454° per 1.803$
Luigi Serricchio 441° per 1.803$
Salvatore Bonavena 363° per 2.049$
Mariano Martiradonna 350° per 2.049$
Paolo Marrancone 298° per 2.336$
Marcello Miniucchi 285° per 2.336$
Fabio Zanetti 214° per 3.074$
Stefano Terziani 207° per 3.074$
Dario Sammartino 204° per 3.074$
Michele Rinaldi 174° per 3.074$

WSOP Ev.62: Liv Boere fa sentire la sua presenza

Nel “$1.500 Bounty No-Limit Hold'em” delle WSOP 2015, si sono registrati in 2.178 e 396 di loro sono ancora in corsa. Saranno in 243 ad andare a premio, con il primo posto che oltre al braccialetto assegnerà ben 333.351$. Tantissimi i big presenti in questo torneo, come la bella Liv Boere che vedete nella foto di seguito sui tavoli verdi a Las Vegas:

Liv Boeree Liv Boere è nelle prime posizioni del chipcount, anche se rimangono ancora varia mani di gioco da effettuare. Tra i big in gara segnaliamo anche JC Tran che staziona nella parte alta del chipcount vicino a Liv Boere. Presenti anche Faraz Jaka, Gavin Smith, Joe Cada e Mike Leah.

WSOP Ev.63: fuori Pescatori dal 10.000 H.O.R.S.E Championship

Al via anche il “$10.000 H.O.R.S.E Championship”, evento 63 delle WSOP 2015 che ha visto 204 entries ed attualmente conta meno di 100 players left. Tra i sopravvissuti non troviamo il nostro Max Pescatori che vi aveva preso parte ma non risulta più in corsa. A premio andranno 24 giocatori di poker, con il campione che intascherà 517.766$ di premio. Ecco la Top10 attuale che risulta davvero piena di campioni:

1 Eli Elezra 166.000 chips
2 David Chiu 104.000 chips
3 Randy Ohel 88.600 chips
4 Joe Hachem 85.000 chips
5 Chris Tryba 77.000 chips
6 David Benyamine 69.000 chips
7 Stephen Chidwick 69.000 chips
8 Barry Greenstein 68.000 chips
9 Scott Clements 67.400 chips
10 Greg Raymer 66.000 chips