ME WSOP 2015: 6 italiani out a premio, proseguono in 4

WSOP 2015: giocatori italiani a premio e giocatori che proseguono

Chiuso anche il Day 3 del Main Event WSOP 2015 con 10 giocatori italiani a premio, di cui 4 passano al Day 4. Il migliore è Alessio fratti che ha chiuso 244° tra i 661 left capitanti ancora una volta da Amar Anand. Tra i nostri players out, anche Treccarichi e Bonavena.

Day4 Main Event WSOP 2015: passano in 661, scoppiata la bolla

Riprendevano in 1.796 al Day 3 del Main Event WSOP 2015, e molti di loro sarebbero andati a casa senza un premio. Nella giornata di gioco appena conclusa si è passati infatti per lo scoppio della bolla, momento che è arrivato nell’ultimo livello di giornata, il quindicesimo.

La fase hand to hand è durata oltre 25 minuti ed alla fine ci sono stati Jonas Lauck e Roy Daoud, eliminato contemporaneamente, a disputarsi il ruolo di bubbleman. E’ stato Roy Daoud a ricoprire questo ruolo, e quindi ad aggiudicarsi un ticket per il Main Event delle WSOP 2016. E’ stato forte l’applauso in sala, quando è stato comunicato che la bolla era scoppiata e tutti i players seduti avevano un premio minimo di 15.000$ ormai in tasca.

Gli italiani fuori nel Day 3 Main Event WSOP senza premio

Prima dello scoppio della bolla sono usciti vari giocatori di poker italiani che erano in corsa al Main Event WSOP 2015. Parliamo di Giovanni Di Donato, Andrea Vezzani, Enrico Mosca ed anche Dario Sammartino. Fuori anche Maurizio Saieva, Stefano Terziani, Sergio Castelluccio e Cristiano Guerra.

I 6 giocatori di poker italiani out ma a premio

Dopo lo scoppio della bolla il gioco è stato molto più veloce e le eliminazioni si sono susseguite, con quasi 350 players che hanno lasciato il Rio in circa un’ora! Ecco invece chi sono i nostri giocatori che hanno messo a segno una bandierina nel Main Event delle World Series Of Poker 2015, ma sono quindi usciti e non li ritroveremo nel Day 4:

728° posto per Walter Treccarichi con 15.000$ vinti
851° posto per Gianluca Trebbi con 15.000$ vinti
855° posto per Salvatore Bonavena con 15.000$ vinti
899° posto per Filippo Galtieri con 15.000$ vinti
903° posto per Gianluigi Zaniboni con 15.000$ vinti
909° posto per Ivan Barbuto con 15.000$ vinti

Solo 4 italiani in corsa al Day 4 Main Event WSOP 2015

A superare la giornata di gioco, sono stati solo 4 italiani che ritroviamo nel chipcount composto da 661 players. Il migliore dei nostri è adesso Alessio Fratti che ha imbustato 319.500 chips e che tornerà in gara con Martiradonna, Cortellazzi e Butteroni. Questo il chipcount azzurro:

244° posto per Alessio Fratti, 319.500 chips
314° posto per Mariano Martiradonna, 251.500 chips
504° posto per Andrea Cortellazzi, 131.000 chips
525° posto per Federico Butteroni, 125.500 chips

Ancora Amar Anand chipleader!

Amar Anand

Per la seconda volta nel Main Event WSOP 2015, è stato lo statunitense Amar Anand a chiudere da chipleader. Ecco la sua immagine e poi la Top 10 del torneo che riprenderà con il Day 4 quando qui sarà notte:

1. Amar Anand 1.139.000 chips
2. Joseph McKeehen 1.052.000 chips
3. Brian Hastings 1.034.500 chips
4. Fedor Holz 994.000 chips
5. Jason Roberts 948.000 chips
6. Emmanuel Lopez 942.000 chips
7. Jake Toole 940.000 chips
8. Chad Power 917.500 chips
9. Stephen Graner 916.000 chips
10. Dmitry Chop 901.500 chips