Main Event WSOP 2015: al Day 3 vanno 17 italiani

Italiani alle WSOP 2015 di Las Vegas: aggiornamenti

Terminato anche il Day 2 C del Main Event WSOP 2015, con vari giocatori italiani che hanno passato il turno, tra cui Fedrico Butteroni che è stato il migliore. Adesso si prosegue con il Day 3 in cui convergono i superstiti dei Day 2 A, B e C, e dove ritroveremo 17 italiani.

Main Event WSOP: il Day 2 C porta avanti altri 11 azzurri

Concluso anche il Day 2 C del Main Event WSOP 2015 che ripartiva con 2.765 giocatori in corsa, e terminava dopo 5 livelli di gioco con circa 1.770 sopravvissuti. Tra questi ci sono ovviamente anche vari giocatori italiani, mentre alcuni dei nostri che iniziavano il Day 2 C hanno dovuto rinunciare al sogno di diventare campioni del Main Event World Series Of Poker.

Out Eros Nastasi, Muhamet Perati e non solo

Vediamo intanto chi dei nostri non tornerà in gara nel Day 3 del Main Event WSOP 2015. Fuori Muhamet Perati, Luca Moschitta, Gaetano Preite e Giusppe Zarbo. Out anche Dario Cannistrà, Antonio Scalzi, Rocco Palumbo, Massimo Mosele, Luigi Serricchio, Giacomo Spataro, Gianluca Rullo e Marco Bognanni. Di seguito vi proponiamo il post lasciato su Facebook da Eros Nastasi dopo la sua uscita di scena, avvenuta verso la fine della giornata di gioco:
Facebook Nastasi

Federico Butteroni il migliore, Salvatore Bonavena c’è

Ecco chi sono invece i giocatori di poker italiani che hanno conquistato una sedia per il Day 3 del Main Event WSOP 2015. Si tratti di Federico Butteroni, Walter Treccarichi, Ivan Barbuto, Alessio Fratti, Salvatore Bonavena, Enrico Mosca, Andrea Cortellazzi, Cristiano Guerra, Giovanni Di Donato, Stefano Terziani e Maurizio Saieva.

Nel “chipcount azzurro” del Day 2 C Federico Butteroni è risultato essere il migliore dei nostri e tra coloro che dovranno affrontare il Day 3 troviamo Salvatore Bonavena stanco ma soddisfatto, che su Facebook ha postato una foto delle sue chips imbustate, 77.100 esattamente. Da sottolineare che “Mr EPT” ha avuto al suo tavolo verde uno dei colossi del poker live internazionale, Scott Nguyen e che ha saputo affrontare al meglio la situazione. Ecco il suo post:
Facebook Bonavena

Tutti gli italiani che ritroviamo al Day 3 Main Event WSOP 2015

Ecco allora tutti e 17 i nomi dei giocatori di poker italiani che hanno passato i vari Day 2 ( 6 arrivati dal Day2 A e B, 11 arrivati dal Day 2 C) e si appresteranno quando qui sarà notte, a tornare al Rio per il Day 3 del Main Event WSOP 2015.

Si tratta di Mariano Martiradonna, Gianluca Trebbi, Sergio Castelluccio, Andrea Vezzani, Filippo Galtieri, Dario Sammartino, Federico Butteroni, Walter Treccarichi, Ivan Barbuto, Alessio Fratti, Salvatore Bonavena, Enrico Mosca, Andrea Cortellazzi, Cristiano Guerra, Giovanni Di Donato, Stefano Terziani, Maurizio Saieva.

David Jackson chipleader del Day 2 C

Per quanto riguarda invece i giocatori “non italiani”, segnaliamo la leadershio del Day 2 C mantenuta da David Jackson che ha chiuso con 408.800 chips e che vedete nella foto:
David Jackson

Rimangono in corsa ed in buona posizione anche Scotty Nguyen (181.200 chips), Joe Hachem (148.500 chips), Phil Hellmuth (88.800 chips) e Ryan Reiss (291.700 chips), Daniel Negreanu (123.600 chips), Daniel Alaei (199.800 chips), JC Tran (113.700 chips), Max Steinberg (232.700) e Matt Glantz (306.00 chips).

Nulla da fare invece per Jamie Gold, Huck Seed, Peter Eastgate ed Anthony Zinno.