WSOP: 6 azzurri al Day2 dell’Ev.47, Crisari al Final Day Ev.45

News WSOP 2015: ultimissime da Las Vegas

Gli ultimi aggiornamenti dalle WSOP 2015 di Las Vegas vedono Silvio Crisari passare al Final Day del “1.500 No Limit Hold’em” con altri 23 giocatori. Intanto l’Italia va avanti anche nell’evento “$2.500 No Limit Hold’em” con 6 azzurri e Walter Treccarichi migliore di tutti.

WSOP Ev.44: solo in 19 left al torneo da 50.000$ di buy-in

Non ci sono italiani in corsa ma vale la pena lo stesso parlare del “$50.000 Poker Player Championship”, torneo numero 44 delle World Series Of Poker 2015, da ben 50.000€ di buy-in. Degli 84 iscritti adesso ne rimangono solamente 19, con il Day 3 che è terminato senza passare per lo scoppio della bolla che vede solo 12 posizioni a premio. Jason Mercier, Dan Smith e Joe Cassidy sono tra i players ancora in corsa, mentre tra gli outs di ieri segnaliamo Scott Seiver che partiva chipeader. A dominare ora il chipcount è lo statunitense Abe Mosseri. Ricordiamo che in palio c’è una prima moneta da $1.270.086 legata al braccialetto, e i premi più bassi sono di ben $110.073. Ecco allora tutti e 19 i players lfet:

1 Abe Mosseri 1.201.000 chips
2 Matthew Ashton 1.068.000 chips
3 John Racener 1.30.000 chips
4 John Monnette 948.000 chips
5 Mike Gorodinsky 945.000 chips
6 Justin Smith 873.000 chips
7 Chau Giang 839.000 chips
8 Ben Sulsky 740.000 chips
9 Joe Cassidy 589.000 chips
10 David “ODB” Baker 540.000 chips
11 Ben Yu 537.000 chips
12 Shawn Buchanan 533.000 chips
13 Jean-Robert Bellande 532.000 chips
14 Chris Klodnicki 482.000 chips
15 Jason Mercier 477.000 chips
16 Dan Smith 441.000 chips
17 Dan Kelly 428.000 chips
18 Matt Glantz 362.000 chips
19 Lamar Wilkinson 157.000 chips

WSOP Ev.45: Silvio Crisari passa al Final Day

Solo 24 players left all’Evento 45 delle WSOP 2015, il “1.500 No Limit Hold’em” che ha visto 1.655 entries. L’Italia ripartiva nel Day 2 con 5 azzurri in corsa, ma solamente uno di loro riusciva a passare al Final Day. Si è tratto di Silvio Crisari, che ha chiuso con 22° con 108.000 chips la giornata di gioco. Nulla da fare invece per Luca Moschitta ed Alfonso Amendola che si sono fermati prima della zona premio, mentre Eros Nastasi e Fabrizio Nolano hanno messo a segno queste bandierine:

Fabrizio Nolano 26° per 12.422$
Eros Nastasi 79° per 4.803$

A proposito di Nastasi, riportiamo il suo post su Facebook: Eros Nastasi out Facebook

Il torneo prosegue adesso con Crisari unico italiano ad andare alla ricerca del braccialetto, e un field di superstiti capitanto dallo statunitense Jason Koon. Di seguito tutti i finalisti di questo evento WSOP 2015 che puntano alla prima moneta da 424.577$:

1 Jason Koon 1.405.000 chips
2 Barry Hutter 1.096.000 chips
3 David Jackson 1.059.000 chips
4 Ilkin Amirov 810.000 chips
5 Patrick Rojek 766.000 chips
6 Upeshka Desilva 729.000 chips
7 Konstantin Polin 696.000 chips
8 Jorden Fox 656.000 chips
9 John Dolan 641.000 chips
10 Vasily Tsapko 625.000 chips
11 Adam Foster 519.000 chips
12 Charles Sickmeir 435.000 chips
13 Tommy Vinas 408.000 chips
14 Sohale Khalili 368.000 chips
15 Phillip Hui 357.000 chips
16 Dara O’kearney chips
17 Bobby Moore 324.000 chips
18 Eric Shanks 265.000 chips
19 Brayden Fritzshall 265.000 chips
20 Tyler Patterson 234.000 chips
21 Thor Hansen 142.300 chips
22 Silvio Crisari 108.000 chips
23 Justin Kindred 78.000 chips
24 Abraao De Santana 74.000 chips

WSOP Ev.47: Walter Treccarichi migliore dei 6 azzurri al Day2

1.244 entries registrate nel “$2.500 No Limit Hold’em”, ossia nell’Evento 47 delle WSOP 2015 che ha concluso il suo Day 1 e registrato un prizepool da 2.830.100 $. A passare il turno sono stati in 327, con l’Italia che ha fatto sentire la sua presenza grazie a Walter Treccarichi, Gaetano Preite, Davide Suriano, Muhamet Perati, Michele Saccani e Giacomo Fundarò che hanno passato il turno al Day 2. Dei 327 left solo 144 andranno a premio con il vincitore che intascherà quasi 552.000$. Ecco allora il chipcount prettamente italiano che speriamo continui su questa strada:

Walter Treccarichi 52° con 75.600 chips
Gaetano Preite 126° con 47.700 chips
Davide Suriano 180° con 35.900 chips
Muhamet Perati 187° con 34.500 chips
Michele Saccani 239° con 27.000 chips
Giacomo Fundarò 285° con 18.300 chips

L’evento prosegue adesso con Keith Ferrera chipleader, ed un filed ancora pieno di professionisti come Stephen Chidwick e Fabian Quoss, di cui vi riportiamo la Top10:

1 Keith Ferrera 187.500 chips
2 Rick Alvarado 166.600 chips
3 Nick Rampone 153.200 chips
4 Timur Margolin 151.100 chips
5 Julien Martini 151.000 chips
6 Matt Berkey 128.600 chips
7 Michael Kamran 128.000 chips
8 Marc Alioto 127.600 chips
9 Chris Lindh 127.500 chips
10 Jason Mirza 126.800 chips