I 4 braccialetti WSOP di Max Pescatori

WSOP: i braccialetti d’oro vinti da Max Pescatori

Con la vittoria del suo 4° braccialetto d’oro alle World Series Of Poker, Max Pescatori entra nell’olimpo del poker azzurro. Ripercorriamo allora le sue imprese compiute dal 2006 ad oggi, ed esattamente dalla vittoria del suo primo braccialetto WSOP a quella appena conquistata a Las Vegas.

Max Pescatori nella storia del poker live

Conquistare un braccialetto delle World Series Of Poker non è certo impresa semplice, pensate allora a cosa vuol dire conquistarne ben 4! Eppure Max Pescatori, conosciuto a tutti come il “pirata italiano” per la bandana tricolore che indossa quando gioca all’estero, è riuscito a compiere questa impresa proprio 4 volte. Nella storia del poker live azzurro Pescatori non ha eguali, e tanto meno qualcuno che si possa dire gli si avvicini. I giocatori italiani che hanno tra i trofei un bracciale WSOP sono davvero pochi infatti.

Gli italiani che oltre a lui hanno un braccialetto WSOP

I nostri connazionali che hanno conquistato un premio simile sono solamente 5, ecco chi sono, quanto hanno vinto e quando:

Walter Farina, trionfò al $1.500 Limit Seven Card Stud delle WSOP 1995 per $144.600,
Dario Minieri, trionfò al $2.500 No Limit delle WSOP 2008 per $528.418,
Rocco Palumbo, trionfò al $1.000 No Limit Hold’em delle WSOP 2012 per 464.464$,
Davide Suriano, trionfò all’Heads-Up No Limit Hold’Em Championship delle WSOP 2014 per $335.553,
Dario Alioto, trionfò al Pot-Limit Omaha WSOP Europe di Londra nel 2007, per £234.390

I 4 braccialetti di Max Pescatori

Ecco una panoramica sui 4 braccialetti vinti da Pescatori dal 2006 ad oggi, con le foto di ognuno di essi ed il sorriso del “pirata” stampato sul suo volto per la soddisfazione:

1° braccialetto: WSOP 2006, ev. $2.500 Limit Hold'em, premio $682.389
Max Pescatori WSOP 2006

L’8 giugno 2006 Max vinceva il suo primo braccialetto delle World Series Of Poker, con tanto di bandana tricolore che lo faceva riconoscere tra i tanti giocatori arrivati a Las Vegas dalle varie nazioni. Era l’evento $2.500 Limit Hold'em con ben 1.290 entries! In quell’occasione il runner up di Max fu lo statunitense Anthony Reategui.

2° braccialetto: WSOP 2008, ev. $2.500 Mixed Pot-Limit Hold'em, Pot Limit Omaha, premio $246.509
Max Pescatori WSOP 2008

Due anni dopo è arrivato il 2° braccialetto WSOP per Max. Era l’estate del 2008 ed il torneo era il 2.500$ di Pot Limit Hold’em/Omaha. Il nostro giocatore superò questa volta il field da 457 players, affrontando ed avendo la meglio anche sul runner up, ncora una volta statunitense, Kile Kloeckner.

3° braccialetto: WSOP 2015, ev. $1.500 Razz, premio $155.947
Max Pescatori WSOP 2015 Razz

Quest’anno rimarrà per Max Pescatori un anno davvero indimenticabile. Alle World Series Of Poker di Las Vegas, il giocatore parte subito col piede giusto conquistando l’evento numero 9, il $1.500 Seven Card Razz da 462 entries. Runner up Ryan Miller, ancora una volta un player statunitense. Per il nostro player 115.947$ di premio.

4° braccialetto: WSOP 2015, ev $10.000 Seven Card Stud Hi-Lo 8 or Better Championship, premio 292.158$
Max Pescatori WSOP 2015 7CardStud

Stupisce tutti il pirata azzurro, arrivando a mettere al polso il suo 4° braccialetto WSOP nella stessa edizione in cui ha conquistato il 3°, ed a circa due settimane di distanza. Con la vittoria al $10.000 Seven Card Stud Hi-Lo 8 or Better Championship, Pescatori entra ancora di più nella storia del poker azzurro ed anche nella storia delle WSOP, raggiungendo un traguardo davvero importante. Questa volta tra le 111 entries dell’evento, il runner up di Pescatori è stato il noto pro inglese Stephen Chidwick.