Super Giacomo Fundarò 1° al WPT Amsterdam 2015

Main Event WPT Amsterdam:  Giacomo Fundarò leader del Day1B

L’Italia vola alta nel WPT Amsterdam 2015, dove Giacomo Fundarò ha chiuso al comando del Day1B del torneo da 3.000€ di buy-in. Oggi si gioca il Day 2 con 7 italiani in corsa e la “late registration” consentita che potrebbe vedere altri dei nostri arrivare all’ultimo minuto.

Giacomo Fundarò 1° su tutti nel Day1B WPT Amsterdam

Ottima prestazione dell’italiano Giacomo Fundarò al World Poker Tour che sta facendo tappa ad Amsterdam. Fundarò ieri ha giocato il Day1B del Main Event WPT da 3.000€ di buy-in chiudendo con 234.000 chips in prima posizione, quando lo stack medio era di 63.500 chips! In 194 hanno preso parte al secondo flight del torneo, portando il totale degli iscritti a quota 324 (il Day 1A aveva visto 130 giocatori) che non è comunque il numero definitivo: fino allo start del Day 2 è prevista la “late registration” infatti.

WPT Amsterdam: oggi il Day2 con 7 italiani tra cui Bonavena

Giacomo Fundarò primeggia su tutti i giocatori di poker arrivati nei Paesi Bassi per questa tappa del World Poker Tour, ma non è affatto l’unico italiano in corsa. Con lui ci sono altri sei connazionali, tra cui “Mr EPT” Salvatore Bonavena, che è entrato in gioco sempre ieri nel Day 1B WPT Amsterdam 2015, chiudendo con 33.200 chips. salvatore bonavena al day 2 wpt amsterdam

Altro importante nome in corsa nel medesimo torneo di poker è quello di Luca Moschitta, che sempre ieri ha imbustato 21.400 chips ed è pronto ad affrontare il Day 2 con Sergio Benso, Alfonso Amendola, Stefano Filippini e Marino Ferrara che invece ha superato il Day 1A. Ecco allora la situazione di tutti e 7 gli italiani che oggi ripartono nel Day 2 WPT Amsterdam 2015 alle ore 14:00 con livelli di gioco da 90 minuti l’uno:

Giacomo Fundarò, chipleader con 234.000 chips
Sergio Benso, 42° con 82.800 chips
Salvatore Bonavena, 112° con 33.200 chips
Marino Ferrara, 125° con 26.900 chips
Alfonso Amendola, 129° con 25.500 chips
Luca Moschitta, 135° con 21.400 chips
Stefano Filippini, 138° con 19.800 chips

Tanti campioni internazionali in gioco al World Poker Tour

Oltre agli italiani, ovviamente il torneo ha visto tanti giocatori di poker internazionali noti. Segnaliamo le presenze nel Day 2 WPT Amsterdam di oggi, di campioni dell’EPT quali Pieter de Korver vincitore dell’EPT Montecarlo nel 2009 ed ora in gioco con 81.000 chips, di Steve O’Dwyer campione dell’High Roller PCA 2015 ed ora in corsa con 72.900 chips, e del 21enne detentore di un EPT Barcellona Kent Lundmark ora con 43.000 chips. Hanno superato i primi due giorni del torneo, anche Jean Montury, Sorel Mizzi che è nella TOP10 e tra l’altro ha appena vinto 355.000$ nelle SCOOP, David Boyaciyan, Sylvain Loosli e ancora molti altri pro.

Da segnalare invece le uscite di scena dal WPT Amsterdam un po’ premature, di Michael Mizrachi, Bryn Kenney, Dan Heimiller, e Paul Newey.

Lo svedese Andersson insegue Fundarò: la Top10 WPT

Vediamo allora la Top10 dove a “inseguire” nel chipscount il nostro Giacomo Fundarò è il player svedese Frederik Andresson con circa 6.000 chips in meno dell’italiano. Per conoscere il payout dovremmo attendere invece la chiusura delle iscrizioni prevista per oggi.

1 FUNDARO’ GIACOMO, ITA 234.000 chips
2 ANDERSSON FREDRIK, SE 228.100 chips
3 BOEKEN NOAH, NL 195.200 chips
4 ALBADAWI, M NL 189.700 chips
5 LOUVISEN DENNIS, NL 150.400 chips
6 BERG ERIK VAN DER, NL 147.400 chips
7 JANSSEN COR, NL 143.000 chips
8 MIZZI SOREL, CANADA 141.200 chips
9 WARBURTON STEVE, UK 138.200 chips
10 PIETERSZ BARRIE, NL 133.100 chips