ISOP: 9 left al Campionato 6-Max, bis per Robuffo

Italian Series Of Poker: i braccialetti assegnati ieri sera al Perla

Nuovi tavoli verdi hanno preso il via ai Campionati Italiani ISOP 2015 in corso al Casinò Perla di Nova Gorica, ed altri due braccialetti sono stati assegnati con un “bis”. Si tratta di Alessandro Robuffo che nell’arco di due giorni ha conquistato due eventi. Un braccialetto anche a Jonni Mansutti.

Campionato italiano 6-Max ISOP 2015: oggi il Final Table

Ieri mercoledì 20 maggio, iniziava al Perla uno dei tornei più attesi di queste ISOP. Si trattava del Campionato italiano 6-Max da 270€ + 30€ di buy-in, 1 re-entry consentito, 20.000 chips iniziali, livelli da 30 minuti l’uno e cap fissato a 90 players. Alle 17.00 ha preso il via questo campionato firmato Italian Series Of Poker, con 74 entries registrate. Molti i nomi noti sui tavoli verdi, tra cui quello del professionista di Avellino Sergio Castelluccio che non ha passato il turno, ed è uscito prima dello scoppio della bolla.

Proprio riguardo lo scoppio della bolla, che vedeva 9 giocatori andare a premio e gli altri tornare a casa a mani vuote, si è vissuta una lunghissima fase di stallo quando i players erano rimasti in 10. E’ stato necessario passare per circa due ore di gioco e almeno 10 show down prima di poter formare il Final Table ISOP 2015 che si gioca oggi per eleggere il campione. L’austriaco Daniel Novak riprenderà da chipleader, ma tra i 9 left troviamo anche il noto player Giacomo Spataro. Ecco allora un’immagine del tavolo verde Campionato italiano 6-Max ISOP 2015 dove è scoppiata la bolla, e poi il chipcount dei 9 finalisti: fase bolla isop

Daniel Novak 363.000 chips
Vincenzo Bianco 312.000 chips
Slobodan Savic 132.000 chips
Marsel Selimollar 167.000 chips
Roberto Musu 139.000 chips
Giacomo Spataro 104 chips
Primo Klancar 70.000 chips
Lorenzo Fedeli 67.000 chips
Massimo Poropat 27.000 chips

Alessandro Robuffo fa il bis! A lui anche l'ev.#10 Nitro Turbo

Al via ieri anche l'evento #10 di queste Italian Series Of Poker, il “Nitro Turbo” da 80€+20€ di buy-in. Si trattava di un Side Event con possibilità di effettuare un re-entry, livelli da 15 minuti e 10.000 chips iniziali per player. A prendervi parte sono stati 36 giocatori di poker, e il suo epilogo è arrivato direttamente ieri sera: a vincere è stato Alessandro Robuffo che ha messo le mani sul suo secondo braccialetto ISOP 2015. Il giorno precedente infatti, Robuffo aveva già conquistato l'evento #8 “Mezzo Turbo”. Angelo Mario Benedetto è stato il runner up di Robusso, e quindi il secondo classificato. Vi proponiamo dunque anche oggi una foto di questo campione seguita dai nomi dei primi tre classificati. Robuffo è l’unico giocatore sin adesso ad aver fatto il bis ai Campionati Italiani ISOP 2015: Alessandro Robbuffo fa il bis

1° Alessandro Robuffo
2° Angelo Mario Benedetto
3° Serena Maso

A Jonni Mansutti il "Tournament of Champions" ISOP 2015

Assegnato ieri al Casinò Perla anche un altro braccialetto delle Italian Series Of Poker. Ci riferiamo a quello de torneo numero #9s, il Tournament Of Champions (Riservato solo ai vincitori di eventi ISOP e con TV table). 270€ +30€ era l’importo del buy-in, e tra iscrizioni e re-entries si sono registrate 17 quote pagate. Alla fine è stato Jonni Mansutti a portarsi a casa il titolo di “campione dei campioni”, dopo aver battuto Diego Francesco in heads up. Ecco allora la foto del vincitore e la classifica finale con gli 8 migliori players: jonni mansutti

1 - Jonni Mansutti
2 - Diego Francesco
3 - Laszlo Bezsenyi
4 - Nicola Giberto
5 - Andrea Vinci
6 - Mirco Tamburini
7 - Giacomo Grossi
8 - Massimo Caldera