ISOP 2015: il Campionato Deep a Dario Cannistrà, Trebbi 3°

Italian Series Of Poker 2015: gli ultimi braccialetti assegnati

Le Italian Series Of Poker sono nel pieno del loro svolgimento, con il Campionato Deep che è stato vinto da Dario Cannistrà ed ha visto il pro Gianluca Trebbi fermarsi 3°. Assegnati anche altri braccialetti ISOP 2015, uno ad Andrea Izzo ed uno ad Alessandro Robuffo.

Ieri al Perla 3 nuovi braccialetti per altrettanti campioni

Non si fermano in questi giorni i tavoli verdi dei Campionati Italiani di poker live firmati ISOP. Al Casinò Perla di Nova Gorica si continua a giocare ed a assegnare i ricercati braccialetti simbolo di una vittoria. Ieri ne sono stati assegnati altri tre, di cui uno particolarmente rilevante: si tratta di quello del Campionato Deep che è andato a Dario Cannistrà. Gli altri due, quello del Campionato Italiano Shootout e quello del "Mezzo Turbo" sono andati rispettivamente ad Andrea Izzo e Alessandro Robuffo. Di seguito i dettagli.

Campionato Italiano Deep ISOP 2015: vince Dario Cannistrà

Con oltre 300 giocatori di poker iscritti, il Campionati Italiano Deep delle Italian Series Of Poker 2015 è stato un successo che ha avuto il suo momento finale ieri sera. L’evento da 400 euro di buy-in che ha generato un payout con primo premio da 27.000€, è andato al player Dario Cannistrà. Ieri alle 14:30 riprendeva il Final Table ad 8 sotto l’occhio delle telecamere e vedeva molti colpi di scena sin dal suo inizio. Il primo ad uscire era infatti il chipleader iniziale, l'ungherese Renato Szabo. Toccava poi a Elesion Tusha, Claudio Di Giacomo, Luigi Annis e Roberto Roberto.

Rimanevano quindi Trebbi, Tamburini e Cannistrà per le tre posizioni più ricche e più importanti del torneo ISOP 2015. Non era semplice arrivare ad un solo vincitore, e nonostante ci sia voluto molto per ridurre a soli due left il field con il professionista Gianluca Trebbi che si fermava 3°, anche il testa a testa è durato molto: ben oltre le tre ore. Un coinflip dopo un estenuante heads up fatto di tante mani di poker Texas Hold'em, ha assegnato a Dario Cannistrà il titolo di campione ed il relativo braccialetto! Ecco di seguito un’immagine del vincitore del Campionato Italiano Deep ISOP 2015 e l’elenco di tutti i giocatori di poker che hanno portato a casa un premio da questa esperienza:
Dario Cannistrà 1 - Dario Cannistrà
2 - Mirco Tamburini
3 - Gianluca Trebbi
4 - Roberto Roberti
5 - Luigi Annis
6 - Claudio Di Giacomo
7 - Elesion Tusha
8 - Renato Szabo
9 - Lorenzo Merone
10 - Mario Albanese
11 - Santino Cofone
12 - Giorgio silvestrin
13 - Slobodan Savic
14 - Paolo Tortolini
15 - Massimo Servadio
16 - Ervin Gjini
17 - Wanny Piazza
18 - Maria Carla Perraymond
19 - Lia Xin
20 - Costin Raiceanu
21 - Andrea Marrella
22 - Ireneo Assueri
23 - Matthias Habernig
24 - Dieter Gangl
25 - Nicola Giberto
26 - Sandro Morini
27 - Luciano Cappiello
28 - Giancarmine Venale
29 - Santo Puglisi
30 - Bro Toma
31 - Enzo Pin

Il Campionato Italiano Shootout a Andrea Izzo

Assegnato ieri anche il braccialetto del Campionato Italiano Shootout ISOP 2015, ossia dell’evento#7. Si trattava di un freezeout da 270€ + 30€ di buy-in con 15.000 chips per ogni player e livelli da 30 minuti l’uno. Ad iscriversi sono stati in 20, tra cui il campione in carica Luigi Collacchioni che è uscito di scena abbastanza presto. Out non ITM anche altri importanti giocatori che hanno preso parte a questo evento: Sergio Castelluccio, Michele Limongi e Andrea Benelli. A vincere è stato invece Andrea Izzo che si è portato a casa oltre 2.000€ e il braccialetto che aveva sfiorato con un 2° posto ad un precedente torneo ISOP 2015. Ecco di seguito il campione con il tricolore al collo ed il payout del torneo:
Andrea Izzo 1° - Andrea Izzo 2.127€
2° - Antonio Volpicelli 1.451€
3° - Francesco Napoli 984€
4° - Sergio Forte 622€

Il Side Event Mezzo Turbo ad Alessandro Robbuffo

L'evento #8 Mezzo Turbo, uno dei Side Event in programma in questi Campionati Italiani Italian Series Of Poker, è andato invece ad Alessandro Robbuffo. Il torneo da 120€ di buy-in, 1 re-entry possibile, 10.000 chips iniziali e livelli da 25 minuti l’uno, ha registrato 46 entries ed ha assegnato 8 premi. A disputare l’heads up con Robbuffo è stato Alex Travaglini che si è portato a casa il 2° posto sfiorando il braccialetto. Ecco allora il campione in foto ed il payout assegnato:
Alessandro Robuffo 1° - Alessandro Robuffo 1.550€
2° - Alex Travaglini883€
3° - Alessandro Zanotti 529€
4° - Luigi Collacchioni 441€
5° - Jessy Chiarlitti 353€
6° - Alfonso Chierchia 264€
7° - Christoph Droescher 220€
8° - Antonino Vaccaro 176€