Casinò alla ricerca di giocatori dall’Expo 2015

Casinò & Expo 2015: ecco cosa li unisce

Fino al 31 ottobre prossimo a Milano si tiene l’Expo 2015 che coinvolge e richiama migliaia di persone. I casinò terresti che sono situati nelle vicinanze del più grande evento mai realizzato sull’alimentazione, hanno ideato e stanno ideando strategie di marketing per attirare nelle loro sale da gioco una parte dei tantissimi visitatori.

Casinò e Expo: le case da gioco sono presenti a “modo loro”

Se tra i tanti padiglioni della gigantesca area espositiva di 1,1 milioni di metri quadri dell’Expo 2015 non trovate nulla relativo ai casinò, non preoccupatevi: prima di tutto poco centrano con l’argomento alimentazione e nutrizione, ma cosa più importante, “vi attendono dietro l’angolo e fuori dalla porta”. I casinò di Campione d’Italia e quello di Lugano, hanno infatti puntato sull’attrarre una fetta, se pur piccola, dei visitatori dell’Expo 2015. Come o cosa hanno fatto? Ecco di seguito le idee, alcune già in atto, delle due case da gioco vicine all’evento per il quale si prevedono oltre 20 milioni di persone. Vista la crisi economica e la concorrenza dei casino online legali italiani, non potevano lasciarsi sfuggire un'occasione come questa.

Casinò Campione: bus che porta i turisti a giocare con bonus 20€

Il Casinò di Campione, sempre all’avanguardia nelle iniziative commerciali, ha forse sfruttato al meglio il grande evento, creando un collegamento davvero particolare tra la casa da gioco e l’Expo 2015. Si tratta di un bus a due piani simile a quelli che trovate a Londra, dove al piano superiore possono accedere i visitatori Expo che vogliono andare a giocare al Casinò di Campione.

Si tratta di un servizio di trasporto insomma, ma fatto in modo molto particolare. Prima di tutto al secondo piano del bus (il 1° piano è dedicato al musical “Priscilla – la regina del Deserto” che sarà di scena al teatro Manzoni e si tengono spettacoli nel tragitto!), è stata messa una scritta che riporta lo slogan del casinò Campione d’Italia “Il divertimento non è mai stato così vicino”. In questo piano durante il viaggio da Milano alla casa da gioco, vengono offerte simulazioni di giochi da casino, con in palio gadget e souvenir.

Ci sono 6 bus giornalieri che fanno avanti e dietro dall’Expo 2015, e che offrono il servizio andata e ritorno a 20 euro, cifra che però viene subito convertita in gettoni da usare nella casa da gioco e che quindi è gratuito.

Casinò di Lugano: pronte nuove attività per attirare giocatori

Sull’onda del grande afflusso all’Expo 2015 che non gli è poi tanto lontano, il casinò di Lugano è pronto a lanciare nuove iniziative per attrarre giocatori. La casa da gioco svizzera che sorge nella zona centrale della città ha fatto sapere attraverso l’Amministratore Delegato Patrick Lardi, che “nei prossimi mesi saranno messe in atto varie attività volte ad attrarre nuovi giocatori”. Come riportato da gioconews infatti, la casa da gioco vuole proporre iniziative che puntino ad avere un impatto nel tempo e quindi ben oltre la durata dell’Expo 2015. Ovviamente in un periodo di crisi economica globale, con i casinò che ne risentono in maniera decisa, è molto importante riuscire a trovare nuove strade per richiamare l’attenzione dei giocatori.

L’Expo 2015 è un evento che porta un afflusso di persone davvero enorme e se attraverso i nuovi progetti del Casinò di Lugano, una piccola parte di queste andrà a visitare quel casinò, potrebbe risentirne in meglio l’economia dell’intera struttura.

Da sottolineare che il Casinò di Lugano ha intrapreso intanto una serie di eventi gastronomici per mettere in luce la cucina del suo ristorante e le ricchezze di quella regione. Inoltre a giugno si riapriranno le porte dei tornei di poker che attualmente non vi sono, e entro il 2015 saranno rilanciate con nuove macchine e nuovi jackpot.