Anche Jonathan Duhamel eliminato dal Team di PokerStars

PokerStars: niente rinnovo contratto per Jonathan Duhamel

PokerStars è in crisi, ha deciso di rinnovare il suo Team Pro o che altro? Continuano i “licenziamenti” dei giocatori di poker che fanno parte della sua scuderia, e questa volta è toccato a Jonathan Duhamel, il vincitore del Main Event WSOP 2010.

PokerStars manda a casa i Pro: ci si domanda che succede

Con l’ultima notizia di poche ore fa, relativa al mancato rinnovo del contratto da Team Pro Jonathan Duhamel, tutti si chiedono quali siano esattamente le strategie di mercato che la poker room dalla picca rossa stia attuando. Mandando a casa campioni del mondo come Duhamel e riducendo i suoi Team Pro, PokerStars mostra di non focalizzare più il suo brand sui professionisti mondiali del settore, ma di puntare altrove. Sarà per una questione economica o perché a quanto pare “i big del poker sportivo” non richiamano più tanta attenzione (e tanti giocatori nella piattaforma), ma adesso la room cambia le sue priorità.

Ora fuori Jonathan Duhamel, cosa sarà di Liv Boeree?

La notizia delle ultime ore è dunque quella dell’uscita di Jonathan Duhamel, campione del mondo di poker sportivo nel 2010, dal Team di PokerStars. Duhamel per 5 anni ha indossato la maglia con la picca, ma ora ha dovuto chiudere il suo rapporto con la room. A questo punto in molti si staranno già chiedendo se la stessa sorte attende dietro l’angolo anche la bella e brava Liv Boeree. A breve dovrebbe scadere anche il suo contratto con la room numero uno al mondo, e se i presupposti sono quelli che stiamo vedendo, ci sono molti dubbi sulla reale possibilità che lei continui a rappresentare PokerStars nel Team Pro.

Rimane Chris Moneymaker

Sarà probabilmente poiché stiamo parlando di un mito vivente come pochi, ma PokerStars non lascia andar via invece Chris Moneymaker, un altro campione del mondo, esattamente vincitore del Main Event WSOP 2003. La sua vittoria ha portato al boom del poker online, grazie alla storia vera di questo ragazzo che lavorava come contabile e che, vincendo con pochi euro un posto al Main Event delle World Series Of Poker di Las Vegas, ha cambiato la sua vita.

Una lunga lista di pro mandati a casa da PokerStars

Ritornando invece al discorso dei professionista che hanno indossato la maglia da Team Pro di PokerStars e che poi sono stati “licenziati”, la lista che precede Jonathan Duhamel è ampia. Vogliamo ricordarvi infatti che alla fine dello scorso anno la stessa sorte toccò a Joe Cada, il campione del mondo del 2009. Oltre a lui la room dalla picca rossa tagliò precedentemente i legami anche con Humberto Brenes, Angel Guillen, Jose Barbero, Marcel Luske, Alex Kravchenko, il nostro Dario Minieri e David Williams.