Day 1A ISOP DEX 7: guida Antonino Calabrò

Italian Series Of Poker: Antonino Calabrò 1° nel Day 1A

Ha pres oil via ieri sera a San Marino, la settima tappa delle Italian Series Of Poker Deep Experience. Nel Day 1 A il torneo ragistrato 67 entries, con 33 players che hanno passato il turno e il chipleader che ha il nome di Antonino Calabrò. Di seguito i dettali della giornata.

Iniziato l’ISOP DEX 7 a San Marino

La settima tappa delle Italian Series Of Poker 7 ha preso il via ieri sera a San Marino come vi avevamo annunciato nel nostro calendario dei tornei di poker live di marzo 2015: il Deep Experience che ha aperto i battenti con il Day 1A. Alle 19:00 si sono aperti i tavoli verdi, con le iscrizioni che sono state possibili fino all’ottavo livello di gioco del torneo da 270€+30€ di buy-in, stack 70.000 chips e blind partiti da 50-100. Di seguito un’immagine della poker room del casinò Giochi del Titano con le ISOP DEX 7 in corso: tavoli verdi isop dex7

67 entries al Day 1 A Italian Series Of Poker Deep Experience 7

La prima giornata di gioco ISOP DEX 7 ha registrato 67 entries, ma oggi per il Day 1 B sono attesi molti più giocatori, come avviene normalmente in tutti gli eventi di poker live la seconda giornata è la più frequentata. Tra loro hanno superato il turno in 33, e torneranno in gioco domani per il Day 2, insieme ai superstiti del Day 1B in programma oggi alle ore 20:00. Tra i giocatori di poker che hanno conquistato una sedia per il giorno successivo troviamo Francesco Napoli, Claudio Minardi, Marco Foschini e Monica Poggi.

Terminato il torneo di PL Omaha: 1° Massimiliano Capolupo

E’ terminato contemporaneamente allo svolgimento del Day 1A ISOP DEX 7, il torneo di Omaha. L’evento “Omaha Pot” da 130€ + 20€ di buy-in, stack 25.000 chips e un re-entry consentito, ha visto trionfare Massimiliano Capolupo. Di seguito un’immagine del campione insieme al runner up Admirim Xhindi ed al 3° classificato Andrea Barchi: Vincitore torneo Omaha ISOP DEX7

Antonino Calabrò chipleader Day 1 A ISOP DEX 7

Ritornando invece all’evento principale della manifestazione di poker live, a chiudere in cima alla lista dei 33 superstiti troviamo Antonino Calabrò con 380.100 chips. Di seguito riportiamo il chipcount completo dei giocatori ancora in corsa:
Calabrò Antonio 380.100 chips
Wang Giovanni 276.200 chips
Schiavone Mattia 272.700 chips
Chieregato Amedeo 264.200 chips
Ponti Stefano 237.000 chips
Ravaioli Romano 234.200 chips
Giardino Luigi 232.200 chips
Baldelli Mattia 224.000 chips
Roca Vincenzo 220.600 chips
Benzi Alessandro 215.000 chips
Ugolini Michele 177.000 chips
Poggi Monica 161.600 chips
Quilichini Luca 153.800 chips
AVERAGE STACK 142.121 chips
Morri Giancarlo 129.000 chips
Foschini Marco 124.300 chips
Brando Antonio 120.400 chips
Napoli Francesco 106.500 chips
Bussaglia Lucio 104.400 chips
Minardi Claudio 103.800 chips
Ancarani Marco 100.000 chips
Munteanu Costantin 98.600 chips
Calascibetta Fabio 97.400 chips
Guidarini Matteo 95.200 chips
Gabaldi Dario 83.900 chips
Bala Lucian 82.700 chips
Ponzo Egidio Luigi 82.100 chips
Grassi Sandrino 75.200 chips
Badei Simone 64.500 chips
Monteleone Tino 62.500 chips
Di Romualdo Tiziano 61.000 chips
Latorre Massimiliano 41.700 chips
Sciullo Tiziano 40.000 chips
Ponzo Pasquale Luigi 21.200 chips