PCA 2015: Sorel Mizzi 1° al Final Table Super High Roller

Final Table Super High Roller PCA 2015: Sorel Mizzi 1°

Alle PokerStars Caribbean Adventure è stato formato il Final Table del Super High Roller PCA 2015 con Sorel Mizzi chipleader, e oggi si conoscerà il campione. Intanto ha preso il via il LAPT Bahamas Event con un’affluenza record e anche alcuni azzurri in gara, tra cui Rocco Palumbo, Mustapha Kanit e Raffaele Sorrentino.

Super High Roller PCA 2015: Sorel Mizzi guida il Final Table

Ieri alle Bahamas si è giocato il Day 2 del Super High Roller PCA 2015, torneo da 100.000$ di buy-in al quale hanno preso parte 50 giocatori, di cui 16 hanno effettuato il re-entry. Tanta affluenza ha generato un montepremi complessivo da oltre 6 milioni ed 400 mila dollari, che vedrà il campione dell’evento intascare più di un milione ed 800 mila dollari, oltre allo speciale orologio d'oro e diamanti firmato Slyde (valore $ 15k).

Sette giocatori hanno passato il Day 2 che iniziava con 44 players, conquistando un posto per il Final Table di oggi. E’ Sorel Mizzi a comandare adesso, con uno stack di 4.800.000 chips ed inseguito dal secondo player in lista, lo statunitense Roger Sippl che detiene 3.255.000 chips. Erano in tutto 9 i posti pagati, di cui 2 sono stati assegnati ieri: Jake Schindler è stato il 9° classificato con 185.660 $, mentre Scott Seiver vincitore del Super High Roller PCA 2013, si è aggiudicato l’8° posto da 243.280 $. A mandare a casa Seiver è stato il pro O'Dwyer con A Q.

Ecco di seguito il chipcount dei 7 players left all’evento più costoso delle PokerStars Caribbean Adventure 2015:

Sorel Mizzi - 4.800.000 chips
Roger Sippl - 3.255.000 chips
Steve O'Dwyer - 2.925.000 chips
Bryn Kenney - 2.410.000 chips
Christoph Vogelsang - 1.540.000 chips
Andrew Robl - 1.370.000 chips
Sam Greenwood - 705.000 chips

Di seguito riportiamo anche il payout del Final Table Super High Roller PCA 2015, con i due posti già assegnati:

1. $1.872.580
2. $1.344.420
3. $873.880
4. $659.400
5. $512.160
6. $396.920
7. $313.700
8. Scott Seiver - $243.280
9. Jake Schindler - $185.660

LAPT Bahamas Event: pagati 736 buy-in, gli italiani ci sono

E’ iniziato ieri all’Atlantis anche il Main Event LAPT Bahamas da 3.000 $ di buy-in. Affluenza record a questo nuovo torneo, che ha visto 532 giocatori iscriversi e 204 di loro usufruire della possibilità del re-entry. Il montepremi complessivo è arrivato così a quasi 2 milioni di dollari e il campione riceverà 367.928$. In palio ben 111 posti pagati. Tra gli iscritti molti pro di rilievo mondiale, tra cui giocatori quali Jonathan Duhamel, Bertrand "Elky" Grospellier, Christian de Leon, Eugene Katchalov, Liv Boeree, Leo Fernandez e Victor Ramdin. Non è mancato neanche il campione del calcio brasiliano, il Team PokerStars SportStar Ronaldo.

Per quanto riguarda gli azzurri nel Day 1 si sono registrate le iscrizioni di Mustapha Kanit, Raffaele Sorrentino, Rodrigo Portaleoni, Andrea Vezzani, Carlos Verlangeri Difini, Giacomo Fundarò, Natan Wager, Rocco Palumbo e Stefano Terziani.

Rocco Palumbo sta tenendo i suoi fan aggiornati attraverso Facebook, dove l’ultimo messaggio che ha postato dopo aver giocato è stato questo: “Bustato il primo colpo al Main LAPT, flatto un raise 35x con A7s e le metto tutte su A74dd... ‪non eravamoavanti‬ e non ho sculato vs 44... Ora pausa cena e poi al 99% faccio re-entry 25x a bui 800, il field e fantastico con 500 entries e l'average è ancora relativamente bassa”. Ecco una delle foto che Palumbo ha postato, l'immagine relativa al suo ticket pagato per il torneo: Iscrizione Rocco Palumbo LAPT PCA 2015

Da oggi il Main Event PCA 2015!

Oggi 8 gennaio 2015, sarà una giornata intensa per il poker live nell’Atlantis: in programma c’è la conclusione dell’evento Super High Roller, il LAPT Bahamas Event, ma anche lo start del Main Event PCA 2015. Sarà uno dei tornei più importanti dei 35 in programma, e come anticipato ieri vedrà anche alcuni italiani schierati ai nastri di partenza: ricordiamo che hanno confermato la partecipazione Alessio Isaia, Raffaele Sorrentino, Rocco Palumbo e Mustapha kanit, ma la lista dei partecipanti azzurri potrebbe facilmente allungarsi.