Main Event PCA 2015: Chance Kornuth 1° al Final Table

Lo statunitense Chance Kornuth chipleader del Final Table PCA

Formato il Final Table del Main Event PCA 2015! Degli 816 iscritti all’evento da 10.000$ di buy-in, adesso rimangono solo in sei con il pro americano Chance Kornuth che comanda il chipcount. Seguite la diretta streaming della finalissima PCA 2015 a partire dalle 20:00 CET qui su Poker.it.

Day 5 Main Event PCA 2015: da 24 a 6 left, gli out

Solamente in 6 hanno conquistato una sedia per il Final Table del Main Event PCA 2015, ma è stata dura poichè la giornata iniziava ieri con ancora 24 giocatori in corsa. Tra i player più illustri che hanno lasciato la scena troviamo Eugenio Mattar, il chipleader iniziale di ieri che è stato anche l’artefice dell’eliminazione di Ronaldo. L’imprenditore, amministratore delegato di una delle più grandi società di noleggio auto al mondo, ha lasciato prima gran parte del suo stack a Rami Boukai, per poi cedere le sue ultime chips Kevin Schulz forte di Q J contro i 9 8 dell’imprenditore. 12° posto per Mattar.

Out nel Day 5 del Main Event PokerStars Caribbean Adventure anche Benjamin Pollak che ha conquistato l’11° posto mettendo a segno un’altra bandierina nella sua carriera di poker pro.

Pratyush Buddiga bubble man del Final Table: il 7° posto

Ultimo giocatore ad uscire dal Main Event PCA 2015 è stato Pratyush Buddiga, professionista statunitense primo in classifica nella “Colorado All Time Money List”. Pratyush Buddiga ha lasciato il suo stack a Kevin Schulz in una mano dove con A J nulla hanno potuto contro la pocket pair di assi del suo rivale. Per Pratyush Buddiga, bubble man del Final Table, un 7° amaro posto da oltre 800.000 dollari.

Lo statunitense Chance Kornuth chipleader del Final Table

Ecco allora i nomi dei 6 giocatori di poker che oggi tornano all’Atlantis per il podio del Main Event PCA 2015 che vale quasi un milione e mezzo di dollari! Il chipleader è Chance Kornuth, giocatore americano che ha imbustato ieri 7.860.000 chips e che ha tutte le qualità per puntare alla vittoria: già detentore di un braccialetto delle World Series Of Poker, Kornuth ha all’attivo oltre 1,7 milioni di dollari vinti sui tavoli verdi. Ecco allora i nomi dei finalisti ed i loro stack, seguiti dai relativi premi che verranno assegnati oggi in diretta streaming:

1. Chance Kornuth 7.860.000 chips
2. Kevin Schulz 6.155.000 chips
3. Diego Ventura 3.980.000 chips
4. Niklas Hambitzer 3.100.000 chips
5. Juan Martin Pastor 2.655.000 chips
6. Rami Boukai 780.000

1. $ 1.491.580
2. $ 907.080
3. $ 641.140
4. $ 482.820
5. $ 380.720
6. $ 285.740

$25K High Roller: Jean-Pascal Savard 1°, Seiver e Jaka tra gli 11 left

Altre notizie arrivano dalle Bahamas e dale PokerStars Caribbean Adventure, dove volge verso la conclusione anche l’High Roller da 25.000$ di buy-in. Qui ieri la giornata di gioco ha lasciato solo 11 players left con il canadese Jean-Pascal Savard chipleader a quota 2.433.000 chips. Ricordiamo che l’evento ha visto 269 buy-in pagati, di cui 69 sono re-entry, e che il montepremi totale ha toccato la quota di quasi 6 milioni e mezzo di dollari: tanta affluenza oltre che a far lievitare il montepremi, ha anche fatto segnare il record come l’High Roller più “frequentato” della storia delle PCA. Ecco di seguito gli 11 players left, field ristretto ma pieno di fuoriclasse come Scott Seiver e Faraz Jaka:

Jean-Pascal Savard, Canada, 2.433.000 chips
Oleksii Khoroshenin, Ucraina, 2.256.000 chips
Dan Heimiller, Stati Uniti d'America, 2.123.000 chips
Dominik Nitsche, Germania, 1.965.000 chips
Ilkin Garibli, Azerbaijan, 1.410.000 chips
Lee Markholt, Stati Uniti d'America, 836.000 chips
Nick Petrangelo, Stati Uniti d'America, 800.000 chips
Scott Seiver, Stati Uniti d'America, 761.000 chips
Bryn Kenney, Stati Uniti d'America, 610.000 chips
Joe Kuether, Stati Uniti d'America, 520.000 chips
Faraz Jaka, Stati Uniti d'America, 368.000 chips

Alessio Iasia e Luigi Serricchio ITM nell’Event #27

Da segnalare due giocatori italiani a premio nei Side Events delle PokerStars Caribbean Adventure. Si tratta di Alessio Iasia e Luigi Serricchio, che entrambi hanno messo a segno una bandierina nell’evento 27, il “$ 2.200 NL Turbo Bounty” che ha registrato 188 iscritti e un prizepool da 176.720$. Il migliore dei due azzurri è stato Alessio Isaia che è arrivato 14° perm 2.660$, mentre Luigi Serricchio ha chiuso 25° per 1.760$.