Aussie Millions: Mustapha Kanit ITM all’Ev.2

Mustapha Kanit presente anche all’Aussie Millions 2015

All’Aussie Millions 2015 si sono conclusi i primi due eventi della kermesse che ne vede altri 19 in programma, e già troviamo un player azzurro capace di piazzare una bandierina: è l’inarrestabile Mustapha Kanit che conquista il 20° posto dell’Ev.2!

Ev#1: “$1.150 Opening Event” a Vic Spadavecchia, Treccarichi out

Il primo evento è andato a un professionista che giocava in casa: il torneo inaugurale dell’Aussie Millions 2015 è stato vinto dal giocatore di Melbourne Vic Spadavecchia, capace di far suo il $ 1.150 No Limit Hold'em Event in cui erano stati registrati 1.211 iscritti. Di seguito vi proponiamo la sua immagine:
Vic Spadavecchia Wins Ev.1 Aussie Millions Per questo campione ben 215.000$ di premio, oltre a un prestigioso anello in oro e un orologio Rolex del valore $ 13.650, realizzati dallo sponsor del torneo, LK Boutique. Tra i finalisti di ieri che hanno cercato il podio vi erano anche il vincitore di un braccialetto WSOP Andrew Hinrichsen, ed il campione di questo evento nel 2012, Brendon Rubie.

Per l’Italia ci aveva provato Walter Treccarichi, iscrittosi nella late registration del Day 1A ed uscito quasi subito. Lo stesso Treccarichi ha raccontato su Facebook la sua esperienza: “Dopo essere sopravvissuto a 20 ore di volo interminabili, dopo essermi finto maltese che non parla italiano causa un ragazzo calabrese seduto accanto a me che voleva socializzare e fortunatamente non parlava inglese, dopo aver pagato da starbucks in India una bottiglietta d'acqua e un muffin 30 euro, dopo essere arrivato a Melbourne e nonostante sia estate trovare più freddo di Catania, dopo essere entrato in late al primo evento e aver bustato con vecchietto che si gioca la vita con flush draw vs mia two pair, ora devo capire se fare colazione-pranzo o cena prima che il fuso orario mi uccida!”.

Ritornando al campione del torneo numero uno dell’Aussie Millions, ecco il risultato del Final Table che si è giocato ieri e nel quale Spadavecchia ha trionfato:

1 ° Vic Spadavecchia - $ 215.000
2 ° Derek Wolters - $ 152.000
3 ° Amer Akkari - $ 117.000
4 ° Andrew Hinrichsen - $ 92.000
5 ° George Tang - $ 72.000
6 ° Robert Raymong - $ 57.000
7 ° Don Mishra - $ 44.000
8 ° Camil Debsia - $ 32.000
9 Robert Spano - $ 21.000

Ev#2: “$1.150 NLHE Shootout Shotclock” con Kanit 20°! Vince Daniel Rudd

Al Crown Casinò di Melbourne ieri è terminato anche il secondo evento in programma, il “$1.150 NLHE Shootout Shotclock” che ha portato l’Italia a piazzare una bandierina. Grazie a Mustapha Kanit, il tricolore si piazza al 20° posto del torneo: per il nostro giocatore che appare sempre in forma sui tavoli verdi, oltre 2.000$ di premio.

Kanit ha affrontato un field di 198 giocatori di poker iscritti al $1.150 NLHE Shootout Shotclock, giungendo fino al Final Day nel quale è uscito di scena. L’azzurro ha lasciato l’evento vittima di un cooler che vale la pena raccontare: Kanit in possesso di 5 5 vede sul board 5 Q J Q 4 e pensa di aver la migliore grazie al full e va in All In. Il suo avversario Hiroaki Harada chiama e gira un full superiore! Q J di Hiroaki condannano Kanit a uscire 20°.

A

vincere è stato invece l’inglese Daniel Rudd, che si è aggiudicato il podio ma solo dopo un deal a 3 che ha coinvolto anche Hiroaki Harada ed Angelo Guillem. Di seguito vi proponiamo l’immagine del vincitore Ev#2 Aussie Millions 2015:
Daniel Rudd Wins Ev.2 Aussie Millions Come vedete riportato nel payout qui di seguito, il premio più alto è andato al runner up Hiroaki Harada. Sono inoltre usciti di scena ieri, prima della formazione del Final Table (iniziavano in 22 il Final Day), campioni del calibro di Fabian Quoss che conosciamo bene per essere uno specialista negli High Roller, e Tyron Krost.

Ecco allora l’epilogo del torneo 2 dell’Aussie Millions 2015, che è andato all’inglese Daniel Rudd il quale ha messo a segno il suo miglior risultato in carriera:

1 ° Daniel Rudd - $ 31.690 (con deal a 3)
2 ° Hiroaki Harada - $ 37.913 (con deal a 3)
3 ° Angelo Guillen - $ 35.397 (con deal a 3)
4 ° Greg Cook - $ 15.830
5 ° Rory Young - $ 13.200
6 ° Alex Lynskey - $ 10.650
7 ° Alexander Debus - $ 8.620
8 ° David Heskin - $ 6.900
9 John Thomson - $ 5.380