Tana delle Tigri: deal a 8, vince Gianluca Petrano

Gianluca Petrano vincitore del Tana delle Tigri Special Edition

Nei giorni scorsi al Casinò Perla è andato in scena il torneo di poker live Tana Delle Tigri. Si è svolta la “Special Edition” con giocatori di rilievo come Max Pescatori e Riccardo Lacchinelli che non sono voluti mancare. Alla fine l’evento è terminato con un deal ad 8 e Gianluca Petrano che ha trionfato: il campione ha rilasciato dichiarazioni esclusive a Poker.it.

192 iscritti al Tana delle Tigri Special Edition

Il Tana delle Tigri Special Edition ha occupato le sale del casinò Perla dall’11 al 14 dicembre, come vi avevamo annunciato nel nostro calendario dei tornei di poker live di dicembre 2014. Il Main Event da 300€ di buy-in ha visto 192 giocatori iscritti, che hanno generato un montepremi da 51.550€, diviso tra i 19 migliori giocatori. A prendere parte all’evento anche Max Pescatori, Riccardo Lacchinelli, Fabio Scepi e Gino Censori, ossia il vincitore della precedente edizione del Tana delle Tigri. Il field si è ridotto a 90 classificati per il Day 2, poi è passato per lo scoppio della bolla avvenuto in modo decisamente insolito: i 23 giocatori che dovevano disputarsi i 19 posti hanno deciso di raccogliere soldi per anticipare la bolla di 4 eliminazioni rispetto al payout ufficiale.

Il Final Table Tana delle Tigri termina con un deal a 8

Il Final Day del Tana delle Tigri Special Edition iniziava con 11 players left e puntava alla formazione del Final Table. L’ambìto tavolo conclusivo arrivava dopo l’eliminazione del 10° classificato, Alessio Ravaso, ma la vera svolta dell’evento arrivava quando da 9 si passava ad 8: Daniele Calderola, il chipleader di inizio giornata usciva e i giocatori rimasti si accordavano per un deal.

In questo modo il Tana delle Tigri eleggeva vincitore chi deteneva lo stack maggiore, ossia il campano Gianluca Petrano che ci ha raccontato personalmente lo spirito con cui è stato scelto di fare il deal.

Vince Gianluca Petrano: “Non sono contrario ai deal perché gioco per divertirmi”

Poker.it ha parlato con Gianluca Petrano, neo campione del Tana delle Tigri Special Edition, che ha 44 anni e vive a Napoli. Sul punto del Deal ad 8, che sicuramente vedrà una buona fetta del pubblico “pokerista” non approvare l’accordo, il campione ci ha detto questo: “Non sono contrario ai Deal perché gioco per divertimento e dopo 3 giorni al tavolo si crea una certa simpatia con tutti… Sinceramente di solito quando mi propongono un Deal è perché la struttura non regge invece stranamente avevamo ancora un ottimo margine di gioco.. Io non avevo un ampio margine sugli avversari ma il tavolo era composto praticamente da gruppi: Io e Settimio Nuzzo per la play to Win, 3 ragazzi del JackAss di Roma, e se non erro 2 della poker room Latina. Quindi era normale che il gioco era molto soft, e per correttezza è meglio splittare che fare collution”.

Chi è Gianluca Petrano

Petrano è un giocatore amatoriale che però ha dimostrato sin adesso di avere quel “qualcosa in più” di molti altri sul tavolo verde. Gioca principalmente live e mtt, ma al Tana delle Tigri dove ha trionfato, Gianluca è arrivato qualificandosi attraverso i satelliti live su BetPro che, come egli stesso ci conferma sono stati organizzati da un suo caro amico.

E’ la terza bandierina che il giocatore di poker mette a segno: a precedere la vittoria al Tana Delle Tgri ci sono infatti due importanti risultati conquistati ad un torneo del Kk Group in Croazia, ed a La Notte Degli Assi 8. Nei circoli live Gianluca fa sentire comunque la sua presenza: ha più di 100 risultati messi a segno, anche a Roma dove si reca spesso per giocare.

“Se vinco io possono vincere tutti”: un suggerimento dal campione

Abbiamo chiesto a Gianluca qualche considerazione sulla sua vittoria, e lui molto semplicemente ci ha risposto “Se vinco io possono vincere tutti”. Portare a casa una soddisfazione simile, non è quindi un’impresa degna solo di Dario Minieri, Luca Pagano o altri grandi campioni, perché è evidente che anche giocatori amatoriali, se accompagnai dalla passione e dalla loro abilità, possono raggiungere traguardi importanti. Sul field dell’evento, Gianluca ci ha detto : Sono stato circondato da ottimi giocatori da circolo come me, i campioni sono altri”. Su questo non siamo proprio d’accordo, il campione adesso è proprio lui!

Il Payout del Tana delle Tigri Special Edition

1 Gianluca Petrano 7.000 €
2 Francesco Catanea 5.000 €
3 Settimio Nuzzo 5.000 €
4 Marius Asanache 5.000 €
5 Davide Roncolini 5.000 €
6 Simone D’Agosto 5.000 €
7 Sergio Saviani 5.000 €
8 Andrea Anzalone 5.000 €
9 Daniele Caldarola 1.450 €
10 Alessio Ravasio 1.230 €
11 Alessandro D’Andrea 1.080 €
12 Alessio Rizzoni 950 €
13 Mauro Lavarini 820 €
14 Angelo Nista 820 €
15 Singh Harjeshwarjit 700 €
16 Davide Delvecchio 700 €
17 Giovanni Crialese 600 €
18 Mauro Pucci 600 €
19 Andrea Fabrizi 600 €