Mustapha Kanit fuori dall’EPT Praga Super High Roller

Mustapha Kanit eliminato nel Day 2 EPT Praga Super High Roller

Si spegne durante il Day 2 dell’EPT Praga Super High Roller svoltosi ieri, la speranza azzurra legata a Mustapha Kanit. Al torneo da 50.000€ di buy-in il nostro professionista ha sfiorato il Final Table ed è uscito due posizioni prima di quelle a premio. Di seguito i dettagli.

EPT Super High Roller: dopo il Day 2 rimangono in 7

In 48 avevano pagato il buy-in da 50.000€, in 32 hanno poi superato il Day 1, e ieri solo in 7 hanno conquistato una sedia per il Final Table EPT Praga Super High Roller che si svolgerà oggi. Tra i finalisti di un torneo di poker live che vede solo i migliori giocatori del mondo, non c’è più il nostro Mustacchione, capace di farci sognare dopo la sua qualificazione al Super High Roller e un Day 1 positivo. E’ Leonid Markin a capitanare i sette superstiti, e l’Italia è fuori dal prestigioso evento.

Mustapha Kanit sfiora il Final Table: out 9° senza premi

E’ uscito di scena ad un passo dal Final Table EPT Praga Super High Roller, ma soprattutto a sole due posizioni di differenza dai posti a premio. Kanit ieri ce l’ha messa tutta, e ripartendo 6° dietro solo a Ivan Soshnikov, Tobias Reinkemeier, Martin Kabrhel, Juha Helppi e Brian Roberts, sperava di certo in un risultato migliore. A mettere fine al sogno azzurro è stato il professionista finlandese Juha Helppi, 2° nella “Finland Money List”, e 3° sia alla chiusura del Day 1 che del Day 2 EPT Praga Super High Roller.

La mano che ha decretato l’uscita di Mustapha Kanit è arrivata durante il livello di gioco numero 16, quando i bui erano 15.000-30.000 chips, ante 3.000 chips. In quel frangente Kanit ha cercato il raddoppio del suo stack andando in All In con K 9 suited, ma trovando Juha Helppi con K Q suited, ed un board che svelata 5 10 J 6 2. Mustacchione usciva così di scena al 9° posto del torneo, senza poter mettere le mani su una delle sette posizioni a premio.

Leonid Markin chipleader del Final Table EPT High Roller

Prima di dare uno sguardo al Final Table EPT Praga Super High Roller, va segnalata l’uscita di scena anche del campione del mondo di poker, il vincitore del Main Event WSOP 2014 Martin Jacobson. Il suo turno è arrivato proprio dopo quello di Mustapha Kanit, ed ha quindi lasciato la scena all’8° posto ricoprendo il ruolo di Bubbleman.

A chiudere in cima ai 7 superstiti del Day 2, è stato il russo Leonid Markin che ha imbustato 3.350.000 chips. Di seguito il chipcount del Final Table EPT Praga Super High Roller:

1- Leonid Markin - 3.350.000 chips
2- Vladimir Troyanovskiy - 3.000.000 chips
3- Juha Helppi - 2.030.000 chips
4- Ivan Soshnikov - 1.925.000 chips
5- Paul Newey - 1.510.000 chips
6- Stephen Chidwick - 660.000 chips
7- Brian Roberts - 275.000 chips

EPT High Roller 50.000€: in palio un 1° premio da 771.360€

Di seguito riportiamo le sette posizioni a premio del Final Table EPT Praga Super High Roller, che verranno assegnate oggi:

1. €771.360
2. €557.090
3. €355.070
4. €269.360
5. €208.150
6. €159.170
7. €128.565