IPT Sanremo Grand Final: il 2° trionfo di Alessio Isaia!

Il campione IPT Sanremo Grand Final 2014 è Alessio Isaia

Grande Alessio Isaia capace di fare il bis all’Italian Poker Tour di PokerStars! Ieri sera il Final Table dell’IPT Sanremo Grand Final 2014 è terminato con la vittoria del fuoriclasse piemontese. Runner up il rumeno Dan Murariu che per la seconda volta a Sanremo, arriva 2°.

Il Final Table IPT Sanremo Grand Final 2014

Ieri sera il Final Table della settima tappa dell’Italian Poker Tour, l’ultima di questa stagione, iniziava con 4 giocatori italiani e altrettanti stranieri in corsa per il trofeo a picca. In testa al chipcount vi era Alessio Traverso a quota 836.000 chips. Ecco di seguito un’immagine degli 8 finalisti dell’IPT Sanremo Grand Final 2014, dove a destra troviamo Alessio Isaia prima della sua seconda vittoria all’IPT: ipt sanremo 2014 gli 8 finalisti

Le eliminazioni: Alessio Traverso da chipleader a 7°

La prima uscita dal Final Table IPT Sanremo Grand Final 2014 è stata quella di Francesco Bertè, ottavo classificato per 5.000€ di premio, e soprattutto per mano di Dan Murariu che con K J batte K 6 di Bertè.

Incredibile ma vero, il 7° posto è andato invece al chipleader iniziale Alessio Traverso. Per lui solo 6.000€, dopo lo scontro decisivo con Alessio Isaia più determinato che mai. Rimasto short, Traverso mette tutte le sue chips nel tavolo con A K, contro Isaia che in mano J 10 suited. Il board mostra 3 4 J 10 K e Traverso è fuori dall’IPT Sanremo Grand Final 2014.

Si è passati poi per l’eliminazione di Roland Yannick Azzopardi al 6° posto per mano di Dan Murariu, e poi all’uscita di Tommaso Pasquini 5° per mano del player francese Sylvain Mazza. E’ proprio quest’ultimo che butta fuori dal torneo di PokerStars anche Saied Lege al 4° posto.

Out Sylvain Mazza poi il Deal a 2

Sul gradino più basso del podio dell’IPT Sanremo Grand Final 2014 è andato Sylvain Mazza, 3° per 20.000€, e uscito contro Muriaru forte di una coppia di 6. A questo punto rimasti in gara solo il nostro Alessio Isaia e il rumeno Dan Murariu, prima di giocare per la picca di PokerStars, i due si sono accordati per un Deal. 35.000€ per ognuno assicurati, e 8.000€ da giocar arsi insieme alla picca!

Alessio Isaia vince di nuovo un IPT: è Bis

Arrivati al livello 27 con bui 30.000/60.000, il testa a testa vedeva Muriariu diventare short stack dopo non molto, e cercare il raddoppio con A 3 andando ai resti. Alessio Isaia chiamava con A 9, ed un board del tutto liscio ( 7 6 K Q 2 ) offriva il titolo di campione al nostro connazionale che già nel 2009 aveva conquistato una picca dell’Italian Poker Tour.

Amaro finale per il rumeno, che per la seconda volta sfiora un podio IPT: nel 2011 giocò l’heads up contro Luca Pagano ed anche lì dovette accontentarsi del 2° posto. Di seguito il payout ufficiale del Final Table:

1. Alessio Isaia - €43.000 con deal a 2
2. Dan Murariu - €35.000 con deal a 2
3. Sylvain Mazza - €20.000
4. Said Lege - €15.500
5. Tommaso Pasquini - €12.000
6. Ronald Yannick Azzopardi - €9.000
7. Alessio Traverso - €6.000
8. Francesco Bertè - €5.000