WSOP APAC 2014: Jeff Lisandro scala l’Ev.3

Jeff Lisandro all’Ev. 3 WSOP APAC 2014

Al Crwon Casinò di Melbourne è in corso una nuova edizione delle World Series of Poker Asia Pacific (WSOP APAC). Dopo che è stato assegnato il 1° braccialetto a Luke Barbin, si continuano a giocare i vari eventi che vedono iscritti i più grandi giocatori di poker del mondo.

10 braccialetti d’oro in palio alle WSOP APAC 2014

In due settimane ricche di tornei, le WSOP APAC 2014 che hanno già preso il via al Crwon Casinò di Melbourne, assegneranno 10 braccialetti. Fino al 16 ottobre prossimo ci aspettano tante emozioni, comprese quelle dell’High Roller da 25.000$ e del Main Event APAC che saranno anche mandati in onda dalla ESPN (ma sono in Australia e negli USA) con la differita di mezz’ora e le carte coperte.

Ricordiamo che le World Series of Poker Asia Pacific (WSOP APAC) consistono nell'espansione in Asia e Oceania delle World Series of Poker che si giocano annualmente a Las Vegas.

Il 1° braccialetto assegnato a Luke Barbin

L’evento 1 delle WSOP APAC 2014 si è già concluso, ed a portare a casa il braccialetto è stato Luke Brabin che ha ottenuto anche la prima moneta da 131,365 AU$. Il campione australiano ha battuto in Heads Up Didier Guerin, anch’esso australiano, che si è dovuto accontentare di circa 81.000 AU$. Si trattava del torneo “AU$1.100 Accumulator” che ha visto 661 iscritti pagare il buy-in da 1.100 AU$. Di seguito riportiamo l’epilogo del torneo, con i 10 migliori players:

1 Luke Brabin A$131.365
2 Didier Guerin A$81.220
3 Daniel Murphy A$59.334
4 Stephen Lindeblad A$43.986
5 Ryan Hong A$33.080
6 Zane Ly A$25.234
7 Brian McAllister A$19.521
8 Piyush Gupta A$15.318
9 David Profaca A$12.189
10 Kahle Burns A$9.831

Evento 2: Final Table per il torneo “AU$2.200 No Limit Hold’em”

Sono rimasti solamente in 10 all’evento “AU$2.200 No Limit Hold’em” delle WSOP APAC 2014. Il secondo torneo in programma in queste World Series of Poker Asia Pacific 215 iscritti, che pagando il buy-in da 2.200 AU$, hanno generato un prizepool di 430.000$. Qui tra poche ore sarà assegnato un braccialetto che sarà accompagnato da una prima moneta da 107.500 AU$. Il giocatore che aspira più di tutti a portarsi a casa il ricco bottino ed il trofeo, è senza dubbio Peco Stojanovski, che con 102.500 chips si è imposto come chipleader. Di seguito riportiamo la formazione del Final Table ed il payout di questo:

1 Peco Stojanovski 102.500 chips
2 Michael O’Grady 44.500 chips
3 Martin Kozlov 155.000 chips
4 Sam Ruha 103.000 chips
5 Samuel Ngai 153.000 chips
6 Luke Spano 106.000 chips
7 Junzhong Loo 205.500 chips
8 Feng Zhou 241.500 chips
9 Fred Chaptini 18.000 chips
10 Aik-Chuan Nee 149.500 chips

Ecco invece il payout

1 A$107.500
2 A$66.444
3 A$48.358
4 A$35.763
5 A$26.862
6 A$20.490
7 A$15.867
8 A$12.470
9 A$9.946
10 A$8.050

Jeff Lisandro scala l’Ev.3, il “AU$ 1.650 Pot-Limit Omaha”

E’ ancora in corso l’evento 3, il torneo “AU$ 1.650 Pot-Limit Omaha” che ha visto 123 iscritti, generare un montepremi da 184.500 AU$. Il numero dei partecipanti a questo evento risulta in calo di 49 unità rispetto allo scorso anno, quando il medesimo evento WSOP APAC registrò 172 iscritti. Tra tanti professionisti i troviamo l’italo-australiano Jeff Lisandro, uno dei migliori tra i superstiti: Lisandro è secondo nel chipcount, dietro solo a Gary Benson. Ecco la Top10 dell’evento che ha visto partecipare ed uscire pro quali Jonathan Duhamel, Phil Hellmuth e Antonio Esfandiari:

1. Gary Benson 71.200 chips
2. Jeff Lisandro 60.400 chips
3. Paul Mac 38.600 chips
4. Zane Ly 37.200 chips
5. Jason Gray 34.500 chips
6. Ismael Bojang 27.000 chips
7. Stephen Woodhead 26.800 chips
8. Oliver Gill 26.300 chips
9. Vadim Pinsky 25.900 chips
10. Ami Barer 25.600 chips

Ecco invece il payout delle prime 10 posizioni

1 A$51.660
2 A$31.931
3 A$22.771
4 A$16.563
5 A$12.282
6 A$9.282
7 A$7.146
8 A$5.603
9-10 A$4.472