All’EPT Londra Raffaele Sorrentino è nella Top10

Raffaele Sorrentino miglior italiano all’EPT Londra

Continuano le speranze azzurre per quest’EPT Londra 2014, che oggi vede un Day 4 con 36 superstiti tra cui i due italiani Raffaele Sorrentino e Christian Favale. Sorrentino è nella Top10 del chipcount, Favale è shortstack ma comunque ormai ITM. Chipleader il polacco Jakub Mroczek.

Day 4: Raffaele Sorrentino riparte 6°, Christian Favale 26°

Tra qualche ora riprende il Main Event EPT Londra 2014 con il suo Day 4. Saranno in 36 a tornare sui tavoli verdi delle sale del Grand Connaught Rooms, dove ormai tutti hanno tirato un sospiro di sollievo poiché è scoppiata la bolla e sono a premio. ITM quindi anche i nostri connazionali Raffaele Sorrentino e Christian Favale, che tornano al Day 4 per risalire la vetta del chipcount. Missione non troppo difficile per Sorrentino, chipleader allo start del Day 3 e poi sceso al 6° posto del chipcount. Per lui ancora nelle Top10 del Main Event EPT Londra 2014, sarà una giornata intensa.

Punterà a migliorare la sua posizione anche Christian Favale, Pro del Team Online di PokerStars, che ripartirà invece dal 26° scalino del chipcount: capace già di incrementare le sue chips durante il Day 3 di ieri (Favale partiva molto short stack), potrebbe regalarci grandi emozioni. Di seguito riportiamo gli stack e le posizioni dei due azzurri in gara all’’EPT London 2014:

Raffaele Sorrentino 6° con 888.000 chips
Christian Favale 26° con 363.000 chips

Scoppiata la bolla durante il Day 3

La zona premio di questo European Poker Tour, vedeva 95 posizioni pagate. Dei 675 iscritti totali all’evento, in 135 iniziavano il Day 3 di ieri per contendersi i premi. A far tirare un sospiro di sollievo nella sala, decretando il bubbleman dell’EPT Londra 2014, è stato Marco Caza. Lui con A A in mano è riuscito a far mettere nel piatto tutte le chips di Ignat Liviu, che con i suoi 8 8 non è riuscito a contrastare l’avversario (che tra l’atro ha chiuso il set di A al river!). Ignat Liviu è stato quindi in bubbleman, e non è stato necessario neanche passare per la modalità hand for hand.

Marco Leonzio out ma non ITM, tanti big internazionali usciti di gara

Per quanto riguarda l’Italia, c’era anche Marco Leonzio in corsa all’inizio del Day 3 del Main Event EPT Londra 2014: nulla da fare per lui però, che perde tutto il suo stack con A K che trovano A A di Sofia Lovgren.

Nei 6 livelli da un’ora e mezza l’uno, escono poi con un premio in tasca molti campioni internazionali. Non ritroveremo oggi in gara Sam Trickett, Bertrand “ElkY” Grospellier, Eugene Katchalov, Martin Staszko, David Vamplew e Johnny Lodden.

Il polacco Jakub Mroczek chipleader

A dominare la scena adesso troviamo il player polacco Jakub Mroczek, già in netto vantaggio sui giocatori che gli stanno appena dietro. Riportiamo di seguito il chipcount completo, relativo allo start del Day 4 Main Event EPT Londra 2014:

Jakub Mroczek PL 1,790,000 chips
Joao Vieira PT 1,151,000 chips
Artur Koren DE 1,126,000 chips
Sebastian Pauli DE 918,000 chips
Benny Spindler DE 911,000 chips
Raffaele Sorrentino IT 888,000 chips
Jake Cody GB 794,000 chips
Sergio Aido ES 758,000 chips
Kevin Killeen IE 732,000 chips
Pablo Gordillo ES 717,000 chips
Marko Neumann DE 681,000 chips
Jonas Lauck DE 625,000 chips
Simon Deadman GB 614,000 chips
Kevin MacPhee US 598,000 chips
Bram Haenraets NL 596,000 chips
Simon Taberham AU 567,000 chips
Sven Wendt DE 541,000 chips
Daniel Erlandsson SE 509,000 chips
Marco Caza CA 469,000 chips
William Chattaway GB 432,000 chips
Marc-Andre Ladouceur CA 408,000 chips
Yann Pineau FR 395,000 chips
Ognyan Dimov BG 391,000 chips
Jareth East GB 375,000 chips
Christian Favale IT 363,000 chips
Kai Herold DE 359,000 chips
Fatima Moreira de Melo NL 279,000 chips
Alexander Trevallion GB 278,000 chips
Gino Gabriel GB 245,000 chips
Zahi Harel IL 235,000 chips
Francis Foord-Brown GB 201,000 chips
Leo Nordin SE 196,000 chips
Liv Boeree GB 156,000 chips
Mickey Petersen DK 143,000 chips
Fadhil Farag SE 121,000