ISOP DEX: Andrea Benelli 4° tra i 21 left del Day2

ISOP Deep Experience: Larisa Hulpea chipleader

Il Day 2 delle ISOP Deep Experience ha chiuso i battenti la scorsa notte, con la leadership in mano al gentil sesso: è la giocatrice Larisa Hulpea a dominare ora la classifica. Nella Top 10 dei 21 players left troviamo Andrea Benelli, mentre sono usciti di scena Alessio Isaia e Michele Limongi.

Day 2 ISOP Deep Experiece: si ripartiva in 157

Il Day 2 di questa tappa della ISOP DEX iniziava con circa la metà dei giocatori totali iscritti all’evento: dei 324 players arrivati nei vari Day 1, in 157 approdavano al Day 2 di ieri, che avrebbe ridotto il field ancora di tantissimo. Al Day 3 di oggi, troveremo infatti solo 21 left! Il gioco che riprendeva ieri al 12° livello (blind a1.200 - 2.400 ante 300), passava per lo scoppio della bolla e quindi per l’assegnazione dei primi premi in palio.

Out Salvatore Bianco e Paolino Virciglio

La giornata di gioco delle ISOP DEX è stata dunque un susseguirsi di players out, con tante eliminazioni sin dal 1° livello di gioco del Day 2. Proprio nella fase iniziale, ci sono stati 8 out e poi il 9°, è stato quello di Salvatore Bianco, player che alle WSOP 2014 aveva messo a segno una bandierina. Bianco ripartiva short stack e non ha trovato il double up utile a farlo proseguire.

Poco più tardi è poi il momento dell’uscita di Paolino Virciglio, campione di Gli Assi di PokerClub di gennaio 2013: il pro si ritrova in una mano sfortunata che lo vede con K K contro A Q del suo avversario. Quando tutto sembrava andare per il meglio, il river svela un A che manda Paolino a casa a mani vuote.

Annunciato il Payout: 23.000€ al campione

Durante il Day 2 e poco prima che si passasse per lo scoppio della bolla, è stato annunciato il payout di queste ISOP Deep Experiece. Al campione dell’evento andranno 23.000€, e i posti a premio corrispondono a 33. Di seguito la suddivisione degli ITM:

1 - 23.000€
2 - 12.500€
3 - 7.000€
4 - 4.656€
5 - 3.800€
6 - 3.100€
7 - 2.500€
8 - 2.000€
9 - 1.700€
10 - 1.450€
11/12 - 1.250€
13/15 - 1.075€
16/18 - 900€
19/27 - 750€
28/33 - 600€

Mauro Schileo bubble man, inizia la salita di Larisa Hulpea

Prima di arrivare allo scoppio della bolla, si passa per l’uscita di Alessio Isaia. Il professionista rimasto corto, non trova le carte giuste per la rimonta, ed esce prima della pausa cena che viene annunciata di li a breve, con 58 players left. A questo punto del torneo è la giocatrice Larisa Hulpea ad aver occupato il rolo di chipleader assoluta, con un monster stack da 810.000 chips (a fronte dell’average pari a 302.400 chips).

Arriva poi il momento fatidico dello scoppio della bolla, con il gioco che passa in modalità hand by hand subito dopo l’uscita di Nicola Loperfido, ultimo player out prima di colui che sarà il bubble man. Lo sfortunato ruolo spetta a Mauro Schileo, eliminato proprio dalla chipleader Larisa Hulpea, che fa tirare un sospiro di sollievo ai 33 left nella sala del Casinò Perla.

Giannino "kart" Salvatore si ferma 23°

Si iniziano così ad assegnare i premi delle ISOP DEX, con i primi giocatori di poker che si portano a casa qualcosa: si tratta di Mauro Spurio in 33esima posizione, di Goran Kljajic in 32esima, entrambi per 600€di premio.

Arriva poi il momento di Giannino "kart" Salvatore che, contro Vinko Smokrovic, si gioca le sue ultime chips in una mano dove parte con l’80% di probabilità di vincita, grazie ai sui TT contro 88 del rivale. Incredibilemte il flop regala un altro 8 a Smokrovic, il turn ed il river non aiutano Giannino, e il pro si deve accontentare del 13° posto da 750€.

Al Day 3 ISOP di oggi troveremo 21 left e la Hulpea leader

Si chiude poi poco dopo la lunga giornata di gioco, con 21 giocatori ancora in corsa per il titolo di campione di questo appuntamento delle Italian Series Of Poker. E’ sempre Larisa Ulpea a dominare la classifica, ma nella Top 10 dell’evento c’è anche il temibile Andrea Benelli, capace di risalire fino al 4° posto. Di seguito la lista di tutti i giocatori ancora in gara, con i loro stack. Oggi si riprende alle 14:00 con il Day 3.

1. HULPEA LARISA 2.405.000 chips
2. SMOKROVIĆ VINKO 2.350.000 chips
3. MAJDANDŽIĆ PERO 2.130.000 chips
4. BENELLI ANDREA 2.070.000 chips
5. KLARIĆ BORIS 1.505.000 chips
6. FEDELI LORENZO 1.425.000 chips
7. NAPOLI FRANCESCO 1.165.000 chips
8. MURATORI SIMONE 1.055.000 chips
9. ROMAGNOLI FABIO 875.000 chips
10. SCALZI ANTONIO 870.000 chips
11. MANSUTTI JONNI 800.000 chips
12. ŽUPEC JAN 785.000 chips
13. CAPRIOTTI ALFREDO MATTEO 760.000 chips
14. FASAN TIZIANO 705.000 chips
15. CIPRIANI NICOLA SERSE 680.000 chips
16. PICCIONE DANIEL 655.000 chips
17. MALNARIČ DAMJAN 580.000 chips
18. USAI GIANNI ANTONIO 555.000 chips
19. SMITH ERIK 500.000 chips
20. LALA OLSI 470.000 chips
21. BERTELLI LUCIO RENATO 365.000 chips