L’IPO 15 va a Domenico Del Grande

Domenico Del Grande si aggiudica il podio dell’IPO 15

E’ Domenico Del Grande il vincitore dell’IPO 15: lui che già partiva chipleader nelle giornate di gioco precedenti, ha mantenuto la leadership ed è stato contrastato solo dal runner up Fausto Oioli. Di seguito tutti i dettagli del torneo.

Il via del Final Table IPO 15 dopo l’eliminazione di Antonio Costa

Il Final Day dell’Italian Poker Open Summer Edition 2014 iniziava con ancora 9 giocatori in corsa, ma prevedeva una Final Table con solamente 8 sedie. Si è dovuti quindi passare per l’eliminazione di un player, che ha sfiorato il tavolo conclusivo. Si è trattato di Antonio Costa che si è scontrato con Cesare Raso, andando in All In preflop con J J e trovando Raso con K K. Per Costa, bubbleman del Final Table IPO 15, 3.090€ di premio.

Presti e Viali i primi ad uscire, poi il turno di Cesare Raso

Il Final Table IPO 15 partiva dal livello 29 con blinds 50.000/100.000 ante 10.000, e con livelli di gioco in aumento ogni 75 minuti. Il primo eliminato è stato Guido Presti che, con A 8 si è scontrato con Oioli che aveva A 9, e che trovava un board liscio. Per Guido Presti 6.215€ di premio. Lo seguiva poi Cristiano Viali, out in una mano che coinvolgeva anche Oioli e Cambiaghi: per Viali 7° posto da 8.700€.

Arriva poi il turno di Cesare Raso, player abbastanza attivo nei circuiti live azzurri, e che a gennaio di quest’anno fu il runner up di Nader Sahran nel Mini IPT Nova Gorica. Raso è uscito 6° dall’IPO 15, eliminato da Andrea Cortellazzi che chiudeva una doppia coppia di A Q sul board. Per Raso 12.000€ di premio.

Verso l’Heads Up dell’IPO Summer Edition 2014

Si susseguono poi le eliminazioni, con il chipleader iniziale, Domenico Del Grande, che continua ad accumulare chips su chips. Proprio a lui vanno le chips di Francesco Cambiaghi, che rimasto con 10 blinds, va ai resti chiudendo anche una scala al river: tuttavia il colore chiuso da Del Grande lo manda a casa con un quinto posto che gli vale 16.100€.

Esce subito dopo anche l’unico player non italiano ancora in corsa in questo IPO 15.Parliamo di George Lekkakos, 4° per 21.600€ di premio, che lascia il tavolo poco prima della pausa cena.

Rimangono in 2: Domenico Del Grande contro Fausto Oioli

Prima di arrivare al testa a testa, l’IPO 15 ha assegnato il suo 3° posto da 30.100€ ad Andrea Cortellazzi. A condannare Cortellazzi alla rinuncia del podio (anche se ha comunque avuto il gradino più basso), è stato Domenico Del Grandeche ha chiuso una coppia di A, battendo così la coppia servita di 3 in mano a Oioli. A quel punto è partito l’heads up tra i due player left come vedete di seguito (immagini per cortesia www.italianpokeropen.it)

domenico del grande fausto oioli headsup

Domenico Del Grande trionfa all’IPO Summer Edition 2014!

Già chipleader da 2 giorni, Del Grande partiva in vantaggio anche nel testa a testa conclusivo dell’IPO 15: le sue 12.635.000 chips dominavano le “sole” 9.510.000 di chips di Oioli. A portarlo verso la vittoria, un monster pot ottenuto con una coppia di J chiusa al flop da Del Grande, che lo porta a quota 22.000.000 di chips, mentre Oioli si vede diminuire le sue pile, che scendono a sole 2 milioni di chips. Di li a poco arriva anche la mano definitiva, ancora una volta con una coppia di J che favorisce, questa volta definitivamente, Domenico Del grande, capace di aggiudicarsi il podio del torneo. Per il campione IPO 15 Domenico Del Grande 64.000€, e per Oioli suo runner-up, 45.500€ di “consolazione”.