WSOP 2014 Main Event: Visalli e Galtieri al Day 5

Visalli e Galtieri al Day 5 ME WSOP 2014

291 i giocatori che passano al Day 5 del Main Event WSOP 2014. Fra gli italiani rimasti in gara soltanto Gianfranco Visalli e Filippo Galtieri. Eliminati Max Pescatori, Michael Tabarelli e Dario Sammartino ad un passo dalla bolla. Miglior sorte per Alessio Isaia, Cristiano Guerra e Giuseppe Zarbo bustati ma con una bandierina in più in bacheca.

746 partecipanti, 291 giocatori che passano al Day 5 e soltanto due italiani rimasti in gara. Un’Italia che perde quasi tutti i suoi pezzi da novanta al Day 4 del Main Event WSOP 2014 in una giornata fondamentale per le World Series of Poker che ormai volgono al termine con i primi verdetti. Bolla scoppiata, dunque, in questo torneo con alcuni ITM, alcune eliminazioni e con Gianfranco Visalli e Filippo Galtieri unici azzurri a caccia di un posto nei November Nine.

Gianfranco Visalli e Filippo Galtieri al Day 5

A guidare il chip count uno scatenato Matthew Haugen, con all’attivo 2.808.000 chips, seguito dal connazionale Zach Giganti (2.364.000) e dal canadese Griffin Benger (2.329.000). Vita dura, dunque, per Gianfranco Visalli che si presenterà leggermente sopra avarage, avendo imbustato soltanto 687.000 chips, e per Filippo Galtieri decisamente short con 97.000 chips. Per lui un double up all’inizio del Day 5 Main Event WSOP 2014, sarà con tutta probabilità l’unica chance per poter andare avanti.

Main Event WSOP 2014: a premio Isaia, Zarbo e Guerra

Nonostante l’ottima prova di Gianfranco Visalli e Filippo Galtieri molti top player italiani abbandonano il torneo, alcuni dei quali senza raggiungere la zona premio. Primo ad essere eliminato dal Main Event è Max Pescatori, protagonista in positivo in queste WSOP 2014, e uscito subito dopo la prima pausa (Ax Ax contro 7x 7x). Subito dopo è la volta di Michael Tabarelli e Dario Sammartino, bustato a meno sei dalla bolla dopo essersi scontrato con un tris d’assi.

Eliminati senza premio Pescatori, Tabarelli, Sammaertino

Fine dei giochi anche per Giuseppe Zarbo (9x 9x contro Ax Ax) che esce 648esimo guadagnandosi un premio pari a $18.406. E subito dopo abbandona il Main Event WSOP 2014 anche Alessio Isaia, 535esimo alla fine dei giochi, con $22.678 incassati. Ultimo ad uscire è Cristiano Guerra che si trova ai resti con 7x 7x ma si scontra con un avversario che gli mostra in faccia Qx Qx legando un tris al flop. Dunque, una giornata decisamente poco esaltante per gli italiani. E ora gli occhi sono tutti puntati su Gianfranco Visalli e Filippo Galtieri.