WSOP 2014 Event #58: Ferdinando Lo Cascio 11°

Ferdinando lo Cascio ITM all'Event 58 WSOP 2014

La corsa di Ferdinando Lo Cascio all’Event #58 WSOP 2014 si ferma ad un passo dai premi che contano. Per il siciliano un comunque ottimo 11esimo posto che vale $26.059. ITM anche Muhamet Perati, Niccolò Caramatti, Silvio Crisari, Sergio Castelluccio e Massimo Mosele. Niente da fare per Giovanni Rizzo all’Event #59, Max Pescatori al Day 2 dell’Event #60.

Buone notizie dall’Event #58 WSOP 2014 con diversi italiani a lasciare il segno in un torneo No Limit Hold’em dal field numeroso. E finalmente dopo alcuni tornei senza lasciare il segno, con la sfortuna a farla da padrona, Ferdinando lo Cascio riesce a centrare un ottimo piazzamento in the money, con una buona 11esima posizione. Per il top player siciliano un premio di $26.059 ad un passo dal final table e dalle posizioni che contano.

Ferdinando lo Cascio commenta il suo out

Questo il commento a caldo di Ferdinando Lo Cascio subito dopo l’uscita dall’Event #58 WSOP 2014. “Out 11th. Peccato, credo di aver giocato il miglior torneo live in assoluto. Ma oggi gire ne ho vinte davvero poche e soprattutto la più importante QQ < A3 per pot da top3 19 left. Nessun rammarico, ho dato il meglio di me stesso ma vuol dire che ancora una volta non era il mio turno. Never Give Up”. Un vero peccato per aver sfiorato il final table.ferdinando-lo-cascio-sul-tabellone-wsop.jpg

Event #58: sei gli italiani a premio

Ferdinando Lo Cascio, però, non è l’unico italiano a premio in questo Event #58 WSOP 2014 e insieme a lui vanno ricordati anche Niccolò Caramatti che termina la sua corsa in 68esima posizione per un premio pari a $3.942. Subito dietro abbiamo Muhamet Perati che incassa la stessa vincita del connazionale, mentre leggermente più in basso ci sono Silvio Crisari ($.3245), Sergio Castelluccio ($2.708) e Massimo Mosele ($2.489).

WSOP 2014: risultati dagli eventi #59, #60, #61

Diversa la sorte di Giovanni Rizzo che non riesce a lasciare il segno nell’Event #59 Omaha Hi-Lo Split-8 or Better. Il top player italiano viene bustato ben prima di raggiungere la zona premio e per il momento rimane a bocca asciutta. Volano al Day 2 dell’Event #60 David Bravin (64.700), Cristiano Valli (63,000), Salvatore Bonavena (51.100), Roberto Godina (35.800), Roberto Stamerra (22.100), Max Pescatori supera il Day 1 dell’Event 61# Seven Card Stud e anche se è corto, con all’attivo 13.000 chips, lo rivedremo domani a giocarsi il torneo. E mentre il pirata si gioca il 61esimo torneo delle World Series of Poker, il Main Event WSOP 2014 si avvicina sempre di più!