Main Event WSOP 2014 Day 3: ancora Gaetano Preite

Gaetano Preite al Day 4 ME WSOP 2014

Giornata povera di soddisfazione per gli italiani in gara al Main Event WSOP 2014. Soltanto 7 gli azzurri che passano il turno con Gaetano Preite ancora una volta in evidenza. Al Day 4 anche Filippo Galtieri, Cristiano Guerra, Max Pescatori e Dario Sammartino. Eliminati Andrea Carini, Giovanni Rizzo, Giuliano Bendinelli, Michele Limongi, Roberto Begni, Enrico Mosca.

Gaetano Preite migliore azzurro al Day 3

747 giocatori volano al Day 4 del Main Event WSOP 2014 con una bolla sempre più vicina visto che saranno solo 693 i player ad andare a premio. Tuttavia, quella che si è appena conclusa è stata una giornata povera di soddisfazione per il tricolore con soltanto 7 italiani ad essersi qualificati al Day 4. Molti i pezzi da novanta che abbandonano il Main Event e a cui la Dea Bendata ha girato le spalle sul più bello. A guidare il chip count azzurro è ancora una volta Gaetano Preite che con le sue 341.000 chips è ben lontano dalla vetta del chip count, detenuta dall’ottimo Andrew Liporace che si presenterà al Day 4 con uno stack pari a 1.128.000.

Main Event WSOP 2014: 7 italiani in gara

Insieme a Gaetano Preite volano al Day 4 del Main Event WSOP 2014 Filippo Galtieri, con qualche chip in meno rispetto al connazionale, Cristiano Guerra con uno stack di 143.500 e Giuseppe Zarbo (135.500) ultimo giocatore italiano a chiudere il Day 3 al di sopra delle 100.000 chips. Presenti anche Max Pescatori (97.500), in grande spolvero a queste WSOP, ed uno sfortunato Dario Sammartino che purtroppo si accorcia nel finale (95.500). Chiudono il chip count italiano Michael Tabarelli (95.500) ed Alessio Isaia (72.000).

Fuori dai giochi Andrea Carini e Giovanni Rizzo

Diversi gli italiani che non riescono a raggiungere il Day 4 del Main Event WSOP 2014. Uno dei primi ad uscire è Andrea Carini dopo meno di due ore dallo start. Il pro italiano si trova ai resti con Ax Kx contro una coppia di Jx Jx di un avversario. Un Ax al flop lo fa sognare ma un Jx al turn ne decreta l’uscita. Pochi minuti dopo è il turno di Giovanni Rizzo che prima perde il cooler per eccellenza, Kx Kx contro Ax Ax, e poi nella mano decisiva gira Ax 6x contro 8x 8x con board liscio. Dopo la prima pausa di giornata escono anche Andrea Panarese e Salvatore Salzano

Out anche Perati, Bendinelli, Begni, Limongi, Amendola

Fine del torneo anche per Muhamet Perati che si trova ai resti con 8x 8x e viene mandato a casa da un avversario che con Ax Jx lega un punto maggiore al board. Eliminato anche per Enrico Mosca che anche lui si trova in uno show preflop con Ax Kx contro Jx Jx; board liscio e fine dei giochi. Di seguito out Roberto Begni e Giuliano Bendinelli, il cui torneo finisce dopo la prima pausa. Sfortunatissimo ques’ultimo che si gioca il colpo decisivo in uno show mostrando Kx Kx contro Tx Tx. Purtroppo al board esce un Tx ed il torneo per lui termina così. Nelle battute successive escono anche Andrea Buonocore, Michele Limongi e Alfonso Amendola.

Per il momento è tutto e vi diamo appuntamento domani con il Day 4 e con un Gaetano Preite in evidenza. Grandi speranze per vedere un ottimo risultato e anche se la fortuna fino ad ora è stata avversa nel poker tutto può succedere. Specie quando siamo al Main Event WSOP 2014.