WSOP 2014 Event50: Max Pescatori vola al Day 2

Max Pescatori vola al Day 2 dell'Event 50 WSOP 2014

Un’altra grande prestazione per Max Pescatori che vola al Day 2 dell’Event #50 WSOP 2014 in nona posizione centrando il quinto ITM di questa fortunata spedizione a Las Vegas. Nulla da fare per Michele Limongi la cui corsa si arresta ben lontana dalla zona premio. Brandon Shack-Harris guida il chip count del Poker Players Championship.

L’Italia dei mondiali torna a casa, quella del poker rimane a Las Vegas. E a parlare, come spesso accade, ci pensano i risultati convincenti di molti top player che ai tavoli del casino del Rio continuano a dire la loro in queste World Series of Poker. In questo momento a brillare è ancora una volta la stella di Max Pescatori che, dopo il quinto posto all'Event #22, a cui hanno fatto seguito altri risultati, supera il Day 1 Event #50 Eight Game Mix WSOP 2014, piazzandosi in nona posizione con uno stack di 25,625.

Max Pescatori vola al Day 2 dell’Event #50

Dunque, ennesima prestazione degna di nota per Max Pescatori che, stando a quanto riportato dal sito ufficiale delle World Series of Poker, è già a premio insieme ai 46 player left che domani si siederanno al Day 2 di questo torneo. Qualora tutto ciò venisse confermato sarebbe il quinto ITM del pirata in questa fortunata spedizione ai campionati di Las Vegas. Questo il commento a caldo del top player azzurro: “Evento 50, 8 games mix chiuso day 1 con un gioioso 25,625 probabilmente top 20. Secondo voi a rappresentare l'Italia mi impegno più io o l'intera nazionale di calcio? WSOP 2014.max-pescatori-al-Day-2-Event-50-wsop-2014.jpg

Event #50 WSOP 2014: out Michele Limongi

E mentre Max Pescatori vola al Day 2, Michele Limongi non riesce a superare la prima giornata di questo Event #50, terminando la sua prova in 75esima posizione ben lontano dalla zona premio. Volano alla giornata successiva giocatori del calibro di Martin Staszko, settimo con all’attivo 26.725 chips, Daniel Negreanu (22.400), Justin Bonomo (21.900), Phil Ivey (10.700) e Michael Mizrachi (6.200). Guida il chip count Eric Crain con 71.600 chips.

Aggiornamenti sul Poker Players Championship

E mentre Max Pescatori può godersi la qualificazione al Day 2 dell’Event #50 WSOP 2014, il Poker Player Championship entra finalmente nel vivo con 8 player left a caccia della prima moneta. Tra i personaggi illustri che non faranno parte del final table ci sono Robert Mizrachi e Jonathan Duhamel, usciti rispettivamente 13esimo e 14esimo con un premio pari a $99,388. Guida il chip count, invece, Brandon Shack-Harris che dopo aver vinto un bel pot proprio nelle ultime fasi di gioco balza in testa con un mosnter stack pari a $4.101.000. Di seguito il chip count di uno degli eventi più attesi delle World Series of Poker.

  1. Brandon Shack-Harris - 4,101,000
  2. Abe Mosseri - 3,485,000
  3. Frank Kassela - 2,507,000
  4. John Hennigan - 1,878,000
  5. Chun Lei Zhou - 1,389,000
  6. Jesse Martin - 840,000
  7. Melissa Burr - 661,000
  8. Allen Kessler - 439,000