WSOP 2014 Event #51: Salvatore Bianco è 56°

Salvatore Bianco ITM all'Event 54 WSOP 2014

Grande prestazione messa a segno da Salvatore Bianco alle WSOP 2014 grazie al 56esimo posto per un premio di $21,758 nell’Event #51 WSOP 2014. L’azzurro fa meglio di Andrea Montrone e Mustapha Kanit. Ottimo anche Marco Fantini all’Event #55 che piazza un buon 38esimo posto pari a $11.159. A premio anche Andrea Dato, Davide Suriano e Giuliano Bendinelli.

Un’ottima prestazione che termina ad un passo dai premi che contano. Si spegne al Day 3 la corsa al braccialetto di Salvatore Bianco che all’Event #51 WSOP 2014 riesce a spingersi un giorno più in là rispetto ad Andrea Montrone e Mustapha Kanit, 94esimo e 96esimo, usciti nel corso del Day 3. Per l’italiano, rivelazione di questi campionati del mondo, un’ottima deep run che vale la 56esima posizione, un premio pari a $21,758 ed il quinto ITM in carriera alle World Series of Poker. Per Mustacchione, invece, dopo il quinto posto all'Event #35 e tanti altri piazzamenti un premio pari a $10.401

L’uscita di Salvatore Bianco dall’Event #51

L’eliminazione per Salvatore Bianco arriva al 29esimo livello di gioco ed il suo carnefice si chiama Gary Chau. La mano che determina l’uscita dell’italiano dall’Event #51 WSOP 2014 è la seguente e l’azione si svolge tutta preflop: Bianco manda i resti preflop con A♠ Q♣ trovando il call dell’avversario che gira K♦ K♠. Un board implacabile recita Q♦ 7♠ 4♦ 5♠ 4♥ ed una donna al flop non basta per far vincere il colpo al giocatore italiano. Un po’ di amarezza per Bianco uscito da un torneo che nei giorni precedenti lo ha visto recitare il ruolo del protagonista indiscusso.

Event #55 WSOP 2014: Marco Fantini 38esimo

E mentre l’Event #51 WSOP 2014 prosegue con in testa lo statunitense Sean Drake, forte di 20.500.000 chips, gli altri tornei continuano la loro corsa inarrestabile con altri risultati per i giocatori azzurri. All’event #55, infatti, c’è da segnalare l’ottima prova di Marco Fantini 38esimo alla fine dei giochi per un premio pari a $11.159. Per l’azzurro il torneo finisce a 20esimo livello di gioco inoltrato dopo una buona prova che lo consacra come il migliore italiano in questo torneo targato World Series of Poker.

Event #55: a premio Dato, Suriano e Bendinelli

E per quanto riguarda gli altri italiani all’Event #55 WSOP 2014 arrivano tre piazzamenti in the money con in evidenza tre nomi importanti del nostro poker. Ottima prova per Andrea Dato che grazie alla sua 88esima posizione si porta a casa un premio pari a $4.891 che vale il quarto ITM in queste World Series of Poker. Anche Davide Suriano, dopo lil 31esimo posto all'Event #47 ed il braccialetto vinto, lascia il segno (110ecimo per un premio di $3.881), mentre arriva anche il primo piazzamento a premio per Giuliano Bendinelli che, dopo un’edizione delle World Series of Poker senza storia, lascia ottiene un 131esimo posto che vale $3.881.