WSOP 2014 Event #11: Max Pescatori ITM

Max Pescatori out dall'Event 11 WSOP 2014

Ancora poca fortuna per gli azzurri alle WSOP 2014. L’unico sussulto lo regala Max Pescatori all’Event #11 No Limit Hold’em Six Handed con un 75esimo posto ed un premio pari a $4.242. Field pazzesco, invece, nell’Event #13: No-Limit 2-7 Draw Lowball di queste World Series of Poker con Harman, Juanda, Lisandro, Volpe, Mizrachi, Nergreanu nella top ten.

Max Pescatori ITM all’Event #11

Pochi sussulti dai giocatori italiani in quest’ultimo frangente delle WSOP 2014. Unico piazzamento degno di nota è il 75esimo posto di Max Pescatori all’Event #11 No-Limit Hold'em Six Handed dal buy in $1500. Il pirata, infatti, esce al Day 2 dopo aver concluso la giornata precedente con un esiguo stack di 13.300 chips, perdendo parte gran parte di esso nelle ultime mani di gioco. Per Max Pescatori un premio di consolazione pari a $4.242, mentre il torneo va avanti ed entra davvero nel vivo. A guidare il chip count al momento c’è Mike Sowers (1.413.00) seguito in seconda posizione da Justin Bonomo a caccia del suo primo braccialetto alle Wortld Series of Poker.

Event #12 guida David Martirosyan

E mentre si conclude il torneo di Max Pescatori, al primo ITM in queste WSOP 2014, arrivano le prime notizie degne di nota anche dagli altri tornei. A concludere in vetta al chip count Event #12: Pot-Limit Hold'em da $1500 c’è lo statunitense David Martirosyan che domani potrà guardare tutti dall’alto grazie alle sue 119.500 chips. Subito dietro il connazionale Matthew Damadeo (117.600), mentre sul gradino più basso del podio c’è il canadese Ryan Schoonbaert (81.000). In gara anche Phil Ivey (31.300) ed un cortissimo Marvin Rettenmaier (12.400).

Event #13 WSOP 2014: guida Jennifer Harman

Occhi puntati, invece, sull’Event #13: No-Limit 2-7 Draw Lowball da $10.000 con soltanto 87 entries ma con alcuni dei più grandi nomi del firmamento del poker mondiale. A guidare il chip count in questo evento Jennifer Harman con 133.000 chip, seguita da John Juanda (123.300) e Shawn Sheikhan (122.400) sul gradino più basso del podio. Nella top ten anche Joe Cassidy e Daniel Negreanu, mentre sono ancora in gara Jeff Lisandro, Jason Mercier, Shaun Deeb, Michael Mizrachi e Phil Hellmuth, giocatore con più braccialetti vinti in carriera, per un torneo dal field pazzesco.

World Series of Poker: aggiornamenti

Per il momento, dunque, nulla di nuovo per gli italiani alle World Series of Poker. E mentre aspettiamo che la maggior parte dei top player azzurri arrivi in quel di Las Vegas (sicuramente Mustapha Kanit, Marco Bognanni, Salvatore Bonavena, Carlo Savinelli, Andrea Dato) vi lasciamo con gli ultimi risultati dalle WSOP 2014 negli eventi precedenti. E come sempre sono gli americani a fare la voce grossa con tanti braccialetti legati al polso. Di seguito i vincitori.

Jonathan Dimmig - $1.319.587 (Event #8A: Millionaire Maker No-Limit Hold'em $1.500)

Jeff Smith - $323.125 (Event #9: No-Limit Hold'em $1.000)