WPT National: super Eros Nastasi 1° al Final Table

Eros Nastasi, ancora chipleader dopo il Day 3 WPT National

Prima delle 20:00 di ieri sera, a Campione d’Italia il WPT National da 550€ di buy-in, vedeva già formato il Final Table. Con un super Eros Nastasi che ha mantenuto per tutto il Day 3 la vetta del chipcount, in gioco oggi torneranno altri 7 finalisti per contendersi titolo e prima moneta da 42.000€.

Day 3 WPT National: da 35 ad 8

Il Day 3 dell’evento firmato Gioco Digitale iniziava nel primo pomeriggio di eri con ancora 35 giocatori in gara, bui 5.000/10.000 ante 1.000, e già con Eros Nastasi chipleader assoluto. Le eliminazioni sono state veloci, ed ormai con tutti i players a premio (ricordiamo il torneo ha premiato i primi 45), non è stato difficile giungere alla formazione del Final Table. Da sottolineare infatti che solo nel primo livello di gioco, hanno lasciato la scena del WPT National Campione circa 10 giocatori.

Out l’ultima donna in gara, Daniela Parotti

Appena 15 minuti dopo lo Shuffle up and deal del Day 3, il torneo ha perso l’ultima donna in gara dando così la certezza che il vincitore sarà un uomo. Daniela Parotti vincitrice del Ladies Event IPO8 e giocatrice professionista, ha lasciato il WPT National Campione per mano di Maurizio Pisciotti. Il duplice progetto di chiudere una scala o un colore della Parotti non ha trovato carte valide sul board, e la coppia di A con il kicker migliore di Pisciotti ha decretato il suo out.

Niente Final Table per Giovanni Salvatore: out 18°

Subito dietro Eros Nastasi, ieri al 2° posto del chipcount, partiva Giovanni Salvatore che in questo WPT National Campione aveva portato a casa il titolo di vincitore del torneo con le Playmate. Nonostante la buona situazione iniziale, Salvatore ha diminuito man mano il suo stack, fino a trovare lo scontro decisivo contro Agostino Pecoraro. Coppia di 5 per Salvatore e coppia di 10 per Pecoraro che si scontrano, trovando entrambi un set sul board. Per il campione del torneo con le conigliette, è arrivato quindi un 18° posto da 2.150€ in questo WPT National.

Eros Nastasi non perde mai il dominio

Chipleader assoluto, senza mai lasciare la scena a nessun altro, per tutto il Day 3 è stato Eros Nastasi. Partito già nella vetta del chipcount, il messinese ha continuamente incrementato il suo stack eliminando vari players tra cui Andrea Cortellazzi che ha condannato al 13° posto e Simone Argirò. Subito dopo la conclusione del Day 3, Nastasi ha postato su Facebook questa frase: “Signori e Signore Welcome to the Final table Wpt National Campione. Domani altri 7 scalini da salire. Nient'altro, di cuore un Grazie a tutti!”

Simone Argirò bubbleman del Final Table

Niente Final Table Wpt National Campione per Simone Argirò, player che ieri ha avuto l’ingrato ruolo di bubbleman del Final Table, uscendo al 9° posto. Anche questa eliminazione ha visto la mano di Eros Nastasi, che con Q Q ha mandato a casa Argirò che cercava inutilmente un colore.

Gli 8 finalisti del WPT National Campione da 550€

Ecco allora i nomi degli 8 finalisti che oggi tornano in gara per l’ultima volta: su tutti, come anticipato sopra, c’è un grande Eros Nastasi più determinato che mai a continuare così.

1. Eros Nastasi: 3.300.000 chips
2. Antonio Scalzi: 1.100.000 chips
3. Fabio Tondi: 960.000 chips
4. Simone Argirò: 800.000 chips
5. Agostino Pecoraro: 710.000 chips
6. Piero Compagnoni: 670.000 chips
7. Yuri Calcagno 630.000 chips
8. Michele Rinaldi: 580.000 chips
9. Cristian Le Rose: 410.000 chips

Il payout del Final Table

1. 42.000€
2. 29.400€
3. 18.900€
4. 14.000€
5. 10.500€
6. 8.400€
7. 7.000€
8. 5.600€