Maurizio Musso è il campione della Tilt Poker Cup

La Tilt Poker Cup 2014 va a Maurizio Musso

La Tilt Poker Cup si è conclusa ieri sera con la vittoria di Maurizio Musso, giocatore professionista capace di risalire dal 15° posto del chipcount da cui partiva, al 1° posto. Per lui oltre 47.000€ di premio, ed uno dei 7 tickets per le WSOP 2014 messi in palio nell’evento. Runner up Alessandro Ferrante, che con il 2° posto ha portato a casa oltre 34.000€.

Tilt Poker Cup Final Day: da 18 alla formazione del Final Table

Ieri al Casinò di Ca’ Noghera della bella città lagunare, il Main Event della Tilt Poker Cup riprendeva nel primo pomeriggio con la giornata di gioco decisiva. In 18 rimanevano in gara per contendersi i premi più alti del payout ed i 7 tickets per le imminenti WSOP 2014. A ripartire in testa a tutti c’era Francesco Petrellese, player che avrebbe concluso poi al 4° posto per oltre 20.000€. Prima di arrivare però alla formazione del Final Table ad 8 della Tilt Poker Cup, altri 10 giocatori sono usciti di scena.

Il primo ad uscire è stato Andrea Campi, e dopo di lui si sono succeduti vari out per mano del futuro campione Maurizio Musso, che ha eliminato anche Filippo Lo Monaco e Palao Modena Italo Martin. Fuori senza una sedia al Final Table anche Fabio Bursi e Paolo Fantini che sono vittime di due cooler, poi niente da fare per Amerigo Tiberio Santoro, Giancarlo Antonetti, Marco Muzzarelli, Carmelo Vasta e Alessandro Caria.

8 players left: uomo bolla dei tickets WSOP è Maurizio Agrello

Nella giornata conclusiva della Tilt Poker Cup, non è stata la bolla per il Final Table a preoccupare i players, ma quella per arrivare ai 7 tickets per le WSOP 2014 messi in palio nella manifestazione di poker live. L’8° posto è andato allo sfortunato Maurizio Agrello, che ha visto sfumare il suo sogno di volare a Las Vegas per le WSOP: Agrello con A 3 ha trovato Ciro Costa con A J, ed un board con A 8 9 J A. Il full di Costa ha mandato così a casa Agrello, assegnando contemporaneamente i 7 tickets a lui stesso e Lorenzo Gemmi, Yi Jie Lin, Davide Suriano, Francesco Petrellese, Alessandro Ferrante e Maurizio Musso.

Maurizio Musso campione della Tilt Poker Cup 2014

Il chipleader iniziale del Final Day Tilt Poker Cup, Francesco Petrellese, alla fine dei giochi si è dovuto accontentare di un 4° posto che oltre al ticket gli ha portato più di 20.000€. Prima di lui sono usciti Davide Suriano che è stato un altro protagonista della giornata di ieri ed ha terminato 5°, e Yi Jie Lin al 6° posto. Sul gradino più basso del podio è andato invece Ciro Costa, 3° per mano di Alessandro Ferrante, che va così dritto dritto all’heads up con Maurizio Musso. Il testa a testa inizia con Ferrante in possesso di circa il doppio delle chips di musso, e non dura poco con alti e bassi per entrambi i finalisti. La mano definitiva arriva quando Musso con K 10, riesce a far mettere al centro del tavolo tutte le chips a Ferrante che ha 3 5 suited. Un k al flop e null’altro di significante al turn ed al river, decretano Musso campione della Tilt Poker Cup 2014!

Questo il payout del Final Table Tilt Poker Cup 2014:

1° Maurizio Musso, 47.030€ e ticket WSOP
2° Alessandro Ferrante, 34.030€ e ticket WSOP
3° Ciro Costa, 25.130€ e ticket WSOP
4° Francesco Petrellese, 20.330€ e ticket WSOP
5° Davide Suriano, 17.330€ e ticket WSOP
6° Yi Jie Lin, 15.330€ e ticket WSOP
7° Lorenzo Gemmi, 13.530€ e ticket WSOP
8° Maurizio Agrello, 5.000€
9° Alessandro Caria, 3.750€
10° Carmelo Vasta, 2.960€