The Hendon Mob: Walter Treccarichi dice la sua

Walter Treccarichi sulla All Time Molny List

Quanto è veritiera la All Time Money List redatta dal sito The Hendon Mob? Secondo alcuni, dal momento che tiene conto soltanto delle vincite, è una classifica fittizia, secondo altri può essere una buona fonte di informazioni. A riguardo abbiamo chiesto il parere di Walter Treccarichi, giovanissimo player siciliano che ci ha detto la sua.

C’è chi ne tiene conto, chi pensa che non sia veritiera, chi la utilizza per trovare nuovi stimoli. Parliamo della All Time Money List redatta dal sito The Hendon Mob che tiene conto soltanto delle vincite e non dei buy in spesi per partecipare ai tornei di poker live. E cosa ne pensano le nuove generazioni che vengono dal poker online? Lo abbiamo chiesto a Walter Treccarichi, giovanissimo player siciliano che ci ha spiegato il suo punto di vista.

L'intervista di poker.it a Walter Treccarichi

Walter volevo cominciare l’intervista, parlando da un argomento che abbiamo discusso ultimamente, cioè la All time Money List del sito The Hendonmob. A te interessa questa classifica?

"Diciamo vedersi in alto nelle money list fa sicuramente piacere e sicuramente ti può dare degli stimoli per fare bene! La cosa, però, è soggettiva e ci sono giocatori a cui non interessa per niente oppure altri che la tengono in considerazione perché vogliono superare un amico per rivalità! Io ne tengo conto ma non più di tanto onestamente!"

Sono in molti a pensare che questa classifica non è veritiera perché tiene conto solo delle vincite e non dei buy in. Cosa ne pensa Walter Treccarichi?

"Ovviamente non è del tutto veritiera visto che non tiene conto delle vincite nette ma solo dei cashout nei vari tornei. In ogni caso, però, può dare una vaga idea di chi sia un giocatore vincente e di chi non lo è!"

Quindi, secondo, la All Time Money List è un parametro giusto per giudicare il valore di un giocatore?

"Non dà un parametro esatto del giocatore ma certamente ti aiuta a capire diverse cose, tra cui se un giocatore è abituato a giocare buy in di certi di livelli, se ha fatto diverse deep run, e di conseguenza è abituato a giocare la late stage nei tornei, oppure se è al primo risultato importante, eccetera! E’ molto utile soprattutto quando ti trovi all'estero a fare un Day 2 dove non conosci molto gli avversari. In quel caso ti dà un idea di chi ti trovi di fronte!"

A proposito si parla spesso di vecchie e nuove generazioni del poker e soprattutto dei giovani che vengono dal mondo del poker online. Secondo te i nuovi arrivati hanno una marcia in più rispetto ai vecchi?

"Ovviamente i giovani provenienti dall'online hanno un discreto vantaggio rispetto alla vecchia guardia, visto che giocando milioni di mani online in poco tempo accumulano un esperienza che giocatori della vecchia guardia hanno accumulato in diversi anni. Inoltre il fatto di studiare il gioco, di condividere tra di loro informazioni strategia gli dà un enorme vantaggio anche se l'esperienza dal vivo la ritengo fondamentale!"

Grazie mille a Walter Treccarichi e un in bocca al lupo per la prossima trasferta a Las Vegas

"Grazie a te"

Ed ecco che arriva la conferma della trasferta di Walter con questo post sul suo FB! walter treccarichi e il biglietto per las vegas

Noi incrociamo le dita!