Antonio Buonanno trionfa all’EPT Montecarlo 2014!

Super Antonio Buonanno vince l’EPT Grand Final 2014!

Per tutti quelli che ci speravano, ecco realizzato un sogno italiano nel poker live: Antonio Buonanno ha vinto l’EPT Montecarlo Grand Final 2014! Dopo Salvatore Bonavena alias “Mr EPT”, ecco entrare nella storia Antonio Buonanno che si è portato a casa 1.240.000€ dopo aver battuto nell’heads up il chipleader iniziale Jack Salter.

Antonio Buonanno vince l’EPT dopo 10 ore di gioco!

ept montecarlo 2014 risultati

Instancabile il nostro Antonio Buonanno, capace di mantenere concentrazione e sangue freddo anche dopo 10 ore di gioco al tavolo verde: 10 lunghe ore dopo le quali Buonanno è stato consacrato campione di un prestigioso evento dell’European Poker Tour, l’EPT Montecarlo Grand Final 2014 da 10.600€ di buy-in. Partiva 4° all’inizio del Final Table, ma riusciva a scalare il chipcount fino al testa a testa decisivo con il chipleader iniziale, il pro inglese Jack Salter.

Buonanno propone il deal a Salter, ma….

Nessun Deal, quindi nessuna “spartizione” dei premi per questa finalissima, dove Antonio Buonanno proponeva un accordo a Jack Salter quando erano rimasti solamente in due. L’inglese con aria un po’ sprezzante rifiutava, come se ormai la prima moneta fosse già nelle sue mani. Si è dovuto ricredere presto però Salter, che ha visto andare l’intero primo premio in Italia, e quindi tutti il 1.240.000€ nelle mani del nostro Buonanno!

Buonanno, capace di superare un field numeroso e di qualità

L’impresa appena compiuta dal nostro Buonanno non è da poco: l’azzurro ha trionfato in un torneo di poker con ben 650 iscritti provenienti da 68 paesi differenti, tra cui vi erano tantissimi professionisti internazionali. Vi ricordiamo infatti che all’EPT Montecarlo Grand Final 2014 hanno preso parte molti Team PokerStars Pro e molti big mondiali, come Justin Bonomo, Johnny Lodden, Liv Boeree, Jason Mercier, Mike McDonald, David Vamplew, Sorel Mizzi, Olivier Busquet, Mohsin Charania, Annette Obrestad, Barry Greenstein, Steve O'Dwyer, Viktor “Isildur1” Blom, Chris Moneymaker, Phil Ivey, Humberto Brenes e molti altri ancora.

L’Italia del poker esulta

Tantissimi i commenti lasciati sulla bacheca Facebook del nuovo “Mr EPT” Antonio Buonanno. La sua vincita all’EPT Montecarlo Grand Final 2014 ha segnato un momento importante per tutta la comunità pokeristica, di cui lui ormai faceva parte da tempo viste le sue continue partecipazioni ai tavoli live dei principali circuiti. Tra tutti i complimenti che formano una lunghissima lista sulla sua bacheca del noto social network, riportiamo questo che ci sembra il più significativo e che rappresenta al meglio l’avventura del nostro campione: “Dopo più di 300 mani in heads up che si aggiungevamo a un day finale iniziato alle 14 , dopo una nottata in cui tutti abbiamo fatto tifo in streaming,ci hai regalato questa grande soddisfazione nella maniera più bella dopo che un 2 di picche ti ha salvato hai dimostrato a quello sbruffone inglese che non ha mai accettato la tua proposta di deal chi fosse il più forte . Tu campione sempre un pò all'ombra dei riflettori . Sei un grande Tony . Goditi alla grande questo successo”.

Chi è Antonio Buonanno, 47enne napoletano

Certamente il nome di Antonio Buonanno, fino ad oggi era conosciuto da molti appassionati di poker ma non da tutti. Da questo momento in poi però, il giocatore entra nell’olimpo del poker live italiano facendo ben echeggiare il suo nome. Ma chi è questo giocatore di poker capace di regalarci un’emozione simile? Antonio Buonanno è un 47enne napoletano con moglie e tre figli, tutti impegnati ieri pomeriggio e ieri sera a seguirlo nella diretta streaming, dove hanno fatto costantemente il tifo per lui. Ex proprietario di un negozio di abbigliamento, Buonanno ha sviluppato la sua passione per il poker da anni, una passione che ha perseguito giocando in molti eventi live, fino a trovare la sua massima espressione ieri, quando ha trionfato all’EPT Montecarlo Grand Final 2014.

Per quanto riguarda invece il “curriculum” pokeristico, Antonio Buonanno aveva già accumulato circa 400.000$ solo nei tornei di poker live, e di questi ben 231.147$ arrivavano dal suo 4° posto al torneo da 5.000$ di buy-in delle scorse WSOP, vincita che lo aveva fatto entrare nella classifica dei giocatori di poker live più vincenti del 2013.

Dopo il trionfo all’EPT, per il nostro campione le WSOP 2014 e non solo

Dopo la strepitosa vittoria, Buonanno ha reso noto che parteciperà alle prossime World Series Of Poker ed anche alle prossime tappe dell’European Poker Tour stagione 11, a partire dall’appuntamento di Barcellona che festeggerà il 100° evento EPT. Per quanto riguarda invece l’emozione provata ieri dal player napoletano appena alzata la picca dell’EPT Grand Final Montecarlo, la sua dichiarazione è stata la seguente: "E’ stato molto difficile e molto lungo, Salter è un buon giocatore ed era molto difficile vincere questo EPT. Io ho giocato cinque giorni molto short-stacked, ma penso di aver giocato un buon poker sia ieri che oggi".

I risultati del tavolo finale EPT Montecarlo 2014

Ecco i risultati di questo tavolo finale dell’EPT Grand Final 2014 con il relativo payout, un tavolo finale che resterà nella storia del poker azzurro, per la vittoria meritatissima del nostro Antonio Buonanno, a cui anche tutta la redazione di Poker.it fa i più sinceri complimenti!

1 . Antonio Buonanno, Italia, € 1.240.000
2 . Jack Salter, Regno Unito, qualificato PokerStars, € 765.000
3 . Malte Moennig, Germania , qualificato PokerStars, € 547.000
4 . Mayu Roca, Columbia, qualificato PokerStars, € 419.000
5 . Magnus Karlsson, Svezia, Team PokerStars Pro, € 332.000
6 . Sebastian von Toperczer, Germania, qualificato PokerStars, € 258.300
7 . Kenny Hicks, USA, qualificato PokerStars, € 188.500
8 . Sebastian Bredthauer, Germania, FPP qualificazione, € 128.800