Day2 EPT Sanremo 2014: Meoni il miglior italiano

Alessandro Meoni, 5° nel Day 2 EPT Sanremo 2014

Il Day 2 dell’EPT Sanremo 2014 ha visto Alessandro Meoni guadagnarsi il titolo di “miglior azzurro” della giornata. Tuttavia Meoni è solo 5° nella Top10, e il dominio assoluto è stato dello svedese Lukas Berglund che ha chiuso a quota 700.600 chips. Dalle 12 di oggi si gioca il Day 3 visibile indiretta streaming su Poker.it.

In 112 giocatori si ritroveranno oggi al Day 3 dell’EPT Sanremo 2014, dove sono in palio 79 posti a premio: dalle 12:00 non perdete la diretta streaming qui, per vedere i migliori giocatori italiani e stranieri sui tavoli verdi.

Lo svedese Lukas Berglund domina il Day 2 EPT Sanremo

Senza dubbio la giornata di gioco di ieri è stata del tutto positiva per il giocatore svedese Lukas Berglund, capace di risalire il chipcount in modo veloce e significativo, anche a scapito dei players azzurri. La sua pila di chips, ha infatti avuto l’incremento decisivo, quando Berglund ha eliminato nella stessa mano, sia Luca Moschitta che Juri Mereu.

La mano in questione ha visto A A dello scandinavo, battere K K di Moschitta e Q Q di Mereu. Oltre 600.000 chips sono andate così nelle mani di Berglund, che non ha più mollato la leadership. Moschitta ha fatto sapere ai sui fans, con queste parole attraverso Facebook, della sua uscita di scena: “Out! Perso pot gigante per la chipleading con KK verso AA.. (310bb pot)”.

L’azzurro Alessandro Meoni su tutti i suoi connazionali

Il nome italiano che è emerso ieri al Main Event EPT Sanremo 2014, è quello di Alessandro Meoni, player ben noto per aver vinto l’IPT Sanremo 2012. Il giocatore di Prato si è piazzato al 5° posto del chipcount con 347.000 chips, in una Top10 dominata da stranieri, e con solamente un altro italiano: Eros Nastasi, 9° con 294.800 chips.

Day 3 con Rocco Palumbo, Andrea Benelli ed Alex Longobardi

Nella lista dei 112 che accedono al Day 3 di oggi, ci sono comunque molti altri italiani in gara, anche se non tutti nella parte alta del chipcount. In corsa per il podio dell’European Poker Tour di PokerStars, sono rimasti infatti anche Stefano Garbarino (260.900 chips), Giacomo Fundarò (204.000 chips), Maurizio Saieva (162.800 chips), Ivan Gabrieli (132.700 chips), Filippo Bisciglia (108.000 chips), ed i ben noti Alex Longobardi (97.000 chips), Andrea Benelli (134.700 chips), Rocco Palumbo (45.900 chips), Alessandro Minasi (85.900 chips) e Matteo Taddia (72.000 chip).

Per i players stranieri che sono ancora in gioco nel Day 3 dell’EPT Sanremo 2014 visibile in diretta streaming, sono da nominare Johnny Lodden (185.000 chips), Vicky Coren (162.400 chips), Roberto Romanello (135.600 chips), Pius Heinz (102.700 chips) ed Alex Kravchenko (97.500 chips).

Fuori alcuni pro internazionali come Bertrand “Elky” Grospellier

Hanno dato senza dubbio prestigio all’EPT Sanremo, alcune presenze note nel panorama pokeristico mondiale, che ieri sono uscite di scena. Parliamo di Bertrand “Elky” Grospellier, Toby Lewis, Vanessa Selbst, Giada Fang, la bella Liv Boeree ed anche Sorel Mizzi. Per il field azzurro, sono significativi gli out di Dario Sammartino, Pier Paolo Fabretti, Ferdinando Lo Cascio, Manlio Iemina, Gianluca Escobar, Germano Martucci, Enrico Mosca, Carlo Savinelli e Cristiano Guerra.

Oggi il Day 3 in diretta streaming: la Top10 del Day 2

Ecco allora la Top10 del Day 2, dove troviamo principalmente un dominio straniero, e solo 2 italiani:

1. LUKAS GERGLUND 70.600 chips
2. THIAGO CREMA DE MACEDO 482.400 chips
3. RAUL MESTRE 474.300 chips
4. OLIVIER BUSQUET 392.900 chips
5. ALESSANDRO MEONI 347.000 chips
6. DAN MURARIU 317.300 chips
7. DENIS PISAREV 311.300 chips
8. DIMITAR DANCHEV 299.800 chips
9. EROS NASTASI 294.800 chips
10. OLEG CAZAC 285.900 chips

Payout dell’EPT Sanremo 2014: il 1° premio più basso di sempre

E’ stato reso noto il payout, che prevede una prima moneta da 476.100€: si tratta del 1° premio più basso di tutti gli EPT Sanremo (ovviamente a causa delle iscrizioni che non sono state molte). Ecco allora tutti i dettagli del montepremi che regalerà 79 posti pagati:

1. – € 476.100
2. – € 298.700
3. – € 213.850
4. – € 166.700
5. – € 130.750
6. – € 102.700
7. – € 76.650
8. – € 53.100
9. – € 41.930
10.-11. – € 34.480
12.-13. – € 29.275
14.-15. – € 25.550
16.-17. – € 22.575
18.-20. – € 20.100
21.-23. – € 17.620
24.-27. – € 15.130
28.-31. – € 13.150
32.-39. – € 11.660
40.-55. – € 10.170
56.-71. – € 9.180
72.-79. – € 8.434