Alessandro Sallustio 2° nel Day 1B IPT Sanremo

IPT Sanremo 2014: oggi il Day 1C

Con il Day 1 B dell’IPT Sanremo 2014, il totale dei giocatori iscritti è salito a quota 660. A dominare la scena ieri, è stato ancora una volta un giocatore straniero: a fine giornata la leadership era dello svedese Jonas Bjorkquisit. Bene i players azzurri Fabrizio Piva e Riccardo Lacchinelli, entrambi nella Top10.

396 iscritti al Day 1B IPT Sanremo 2014

Ieri al Casinò di Venezia si sono presentati 396 giocatori, che hanno pagato il buy-in da 770€ per cercare di accumulare chips utili al Day 2 di domani. Questi players, sommati agli iscritti del Day 1A (264), portano a ben 660 il numero totale delle iscrizioni. Mancano però ancora i giocatori del Day 1C in programma oggi, quindi la tappa sanremese dell’Italian Poker Tour si prepara a tirare le somme con grande soddisfazione per l’affluenza dei players, e di certo con grandi premi per i giocatori che toccheranno la zona premi.

10 ore di gioco per ridurre il field a 117 left

La giornata di gioco è stata lunga e piena di eliminazioni, avvenute durante le dieci ore in cui i livelli di gioco aumentavano man mano. Mentre una parte degli iscritti lasciava i tavoli verdi, c’era però chi riusciva ad impilare chips su chips, anche superando decisamente di molto l’average pari a 67.100 chips. E’ questo il caso ad esempio di Jonas Bjorkquisit, capace di imbustare 227.000 chips, e quindi di avere uno stack pari a ben 3 volte quello medio.

Out Trebbi, Escobar, Dato, Sammartino, Bognanni e non solo

Field pieno di volti noti quello di ieri al Day 1 B dell’IPT Sanremo 2014, e non sono mancati neanche i player out del Day 1A, che hanno cercato una rivincita nel Day 1B. E’ stato questo il caso di Dario Sammartino, Gianluca Trebbi, Gianluca Escobar, Salvatore Bonavena, Marco Bognanni, Federico Piroddi e Massimiliano Mosele: tutti out anche nel Day 1B, e quindi ormai solo con il Day 1C di oggi per poter tentare di rientrare in gioco. Il Day 1B del Main Event di questa tappa IPT non è andato bene neanche per Luca Stevanato, Michele Di Lauro, Walter Treccarichi, Francesco De Vivo, Maurizio Saieva, Antonio Bernaudo e Andrea Benelli, eliminati durante la giornata.

Alessandro Sallustio miglior italiano al Day 1B

Tra coloro che hanno passato il turno imbustando chips per il Day 2 troviamo anche molti italiani. Tra questi è stato Alessandro Sallustio il migliore, andando ad occupare solo una posizione dopo quella del chipleader. Sallustio ha chiuso infatti 2° con 155.500 chips, e si trova nella Top10 insieme a Fabrizio Piva che è 3°, Fabio Scepi che è 4°, Antonio Volpicelli 5°, Riccardo Lacchinelli 6°, Matteo di Persio 8°, e Gaetano Preite 9°. Oltre a questi azzurri nella parte più alta del chipcount, ci sono altri connazionali che hanno avuto risultati positivi: vanno al Day 2 anche Manlio Iemina, Pietro Compagnoni, Ivan Gabrieli, Daniele Scatragli, Sergio Castelluccio, Alessandro Longobardi e Max Pescatori.

Lo svedese Jonas Bjorkquisit chipleader, oggi il Day 1 C

Sperando che anche il 3° dei Day 1 non sarà dominato da uno straniero, si aprono tra poche ore le porte del Casinò di Sanremo del Day 1 C dell’IPT firmato PokerStars e PaganoEvents. Vediamo intanto la situazione del Day 1B che ha visto primo su tutti lo svedese Jonas Bjorkquisit:

1. Jonas Biorkquisit 227.00 chips
2. Alessandro Sallustio 155.500 chips
3. Fabrizio Piva 143.300 chips
4. Fabio Scepi 142.600 chips
5. Antonio Volpicelli 127.300 chips
6. Riccardo Lacchinelli 124.400 chips
7. Nicolai Henschel 119.200 chips
8. Matteo Di Persio 117.400 chips
9. Preite Gaetano 117.000 chips
10. Wrang Jannick 116.500 chips