WPTN Venezia 2014: Francesco Nguyen vince l’High Roller

Francesco Nguyen campione dell’High Roller WPT National Venezia

A Venezia il World Poker Tour continua a proclamare campioni ed a richiamare giocatori ai tavoli verdi: ieri l’High Roller del WPT National Venezia è andato a Francesco Nguyen, ed è iniziato il Main Event del WPT Venezia con 51 players al Day 1A dove il russo Yazychyan Tigran ha chiuso da chipleader.

WPTN High Roller: Lo Cascio e Sammartino a mani vuote

Su 105 iscritti al WPT National High Roller da 5.000€ di buy-n, ieri alle 14:30 riprendevano in 21 per contendersi nel Final Day la prima moneta da oltre 38.000€. I posti a premio erano solamente 12 e quindi si è passati per lo scoppio della bolla, avvenuto dopo 4 ore di gioco “ai danni” del russo Vilen Karimov, che veniva eliminato dal chipleader italiano Simone Alfonso. Prima di lui però avevano lasciato la scena senza poter mettere le mani sui premi, alcuni celebri giocatori di poker italiani su cui erano puntati gli occhi. Si tratta di Dario Sammartino recentemente 2° all’EPT High Roller Deauville e Ferdinando Lo Cascio che, come il loro “collega” Fabio Scepi, non trovavano le carte dalla loro parte e lasciavano i tavoli verdi troppo presto.

Francesco Nguyen 1° al WPT National High Roller, Mosca 3°

Tutt’altra storia invece per italiani quali Enrico Buzzanca e Piero Guido, che piazzavano due bandierina azzurre all’interno di una finalissima del WPT National High Roller 2014 con molti giocatori stranieri. Buzzanca e Guido terminavano rispettivamente 10° e 9° in mezzo alle ultime posizioni ITM che vedevano players tedeschi, francesi, portoghesi e non solo. I migliori dei nostri sono stati però Enrico Mosca che conquistava lo scalino più basso del podio, e poi il chipleader iniziale Simone Alfonso con Francesco Nguyen che disputavano il testa a testa finale. L’heads-up durava solo 3 mani di gioco e si concludeva con Nguyen che faceva call su rilancio di Simone, trovando poi la vittoria grazie ai suoi K K che battevano A J di Simone (che non trovavano un A sul board ma solo un J). Ecco allora l’epilogo del WPT National High Roller 2014:

1. Francesco Nguyen 38.197,00€
2. Alfonso Simone 26.400,00€
3. Enrico Mosca 17.400,00€
4. Manuel Jeorge Duarte Carvahlo 13.000,00€
5. Adrian Apmann 9.900,00€
6. Viacheslav Igin 7.900,00€
7. Jose Maria Vendrell 6.300,00€
8. Philipp Kiefel 4.900,00€
9. Piero Guido 3.900,00€
10. Enrico Buzzanca 3.300,00€
11. Ronny Purschwitz 3.300,00€
12. Victor Halluage 3.300,00€

WPT Venezia 2014: Fiorilla e Dato tra i migliori del Day 1A

E’ iniziato ieri il Main Event WPT Carnival di Venezia 2014, con un Day1A che ha visto partecipare 51 giocatori di poker. Al casinò di Venezia la prima giornata di gioco è stata dunque caratterizzata da un field ristretto, che a fine dei sei livelli di gioco contava 37 superstiti. Tra i sopravvissuti troviamo un Alberto Fiorilla decisamente informa e capace di chiudere 3° con 71.800 chips, insieme ad Andrea Dato appena un gradino più in basso e quindi 4°, con 69.875 chips. Ecco la foto delle nostre ”speranze azzurre” in gioco al WPT Venezia 2014:

andrea dato alberto fiorilla top italiani day 1a wpt venezia 2014

Guida il russo Tigran Yazychyan: oggi il Day 1B

A chiudere come chipleader del Day1A WPT Carnival di Venezia 2014 è stato un player straniero: si tratta del giocatore russo Tigran Yazychyan che ha accumulato 91.525 chips. Con lui vanno al Day 2 anche altri italiani quali Claudio Di Giacomo e Sergio Castelluccio (entrambi nella TOP10 rispettivamente 6° e 7°), poi Giuliano Bendinelli, Rocco Palumbo e Gianluca Trebbi. Per quanto riguarda invece i player stranieri ancora in corsa dopo il Day 1A, sottolineiamo la presenza della bella pro del team PokerStars Liv Boeree che ha accumulato 22.000 chips. Nulla da fare invece per giocatori quali Mario Adinolfi ed Antonio Buonanno. Ecco di seguito il chipcount dei primi 10 players nel Day 1A WPT Carnival di Venezia 2014:

1. Tigran Yazychyan 91.525 chips
2. William Dorey 81.475 chips
3. Alberto Fiorilla 71.800 chips
4. Andrea Dato 69.875 chips
5. Roberto Masullo 68.595 chips
6. Claudio Di Giacomo 66.850 chips
7. Sergio Castelluccio 56.300 chips
8. Sotirios Koutoupas 50.150 chips
9. Steve Watts 46.000 chips
10. Georgios Karakousis 43.700 chips