Super Andrea Dato al WPT Venezia 2014: oggi Day3

Un grande Andrea Dato al Day 2 WPT Venezia 2014

Il WPT Venezia 2014 è arrivato ad un momento cruciale con lo scoppio della bolla atteso per oggi, quando si terrà il Day 3. Rimangono in gara 47 players con Andrea Dato sopra a tutti ed a quota 243.300 chips. Nella Top10 del chipcount ci sono ora anche Max Pescatori e Sam Trickett. Come al solito c’è tanta action nelle tappe del World Poker Tour.

Un super Andrea Dato al Day 2 WPT Venezia 2014

Tra tutti i giocatori di poker che iniziavano ieri il Day 2 del WPT Venezia 2014 il migliore risultava essere Andrea Dato: il top player specialista di Cash Game era in grande forma e si faceva valere sia sui suoi connazionali che sui giocatori stranieri, chiudendo al 1° posto assoluto del chipcount. Tra le eliminazioni più interessanti avvenute per mano di Dato, c’è senza dubbio quella della bella Team PokerStars Pro Live Boeree. Un set di J floppato dal romano ha la meglio su A K suited di Live Boeree, che lascia tutte le sue chips a dato uscendo di scena dalla tappa lagunare del World Poker Tour.

Da 105 a 47: gli outs di ieri al World Poker Tour

La giornata partiva con 105 superstiti delle prime due giornate (Da1A e B), per concludersi dopo 5 livelli di gioco con meno della metà dei giocatori. Tra chi non è riuscito a guadagnarsi un posto per il Day 3 troviamo Gabriele Lepore eliminato dal grande Sam Trickett in una mano decisamente sfortunata per il nostro Lepore (K K dell’azzurro non avevano la meglio contro A K di Trickett). Segnaliamo poi le uscite di Rocco Palumbo, Sergio Castelluccio, Dario Sammartino, Gianluca Trebbi, Matteo Taddia, Flavio Ferrari Zumbini e Giovanni Rizzo.

Ecco il payout ufficiale: 1° premio da 105.000€

Durante il Day 2 del WPT Venezia 2014 è stato reso noto il payout del torneo che premierà i primi 18 giocatori di poker classificati. Ecco allora il dettaglio dei premi per i quali sono rimasti ancora tantissimi italiani a combattere sui tavoli verdi veneziani:

1. 105.000,00€
2. 66.000,00€
3. 42.000,00€
4. 31.000,00€
5. 24.000,00€
6. 19.400,00€
7. 15.700,00€
8. 12.400,00€
9. 9.436,00€
10. 6.800,00€
11. 6.800,00€
12. 6.800,00€
13. 5.600,00€
14. 5.600,00€
15. 5.600,00€
16. 5.000,00€
17. 5.000,00€
18. 5.000,00€

Ci sono 6 italiani nella Top10 del Day2: Andrea Dato leader

Il Day 2 del Main Event WPT Venezia 2014 è terminato con buone posizioni occupate dagli azzurri nel chipcount, e sono ben 6 i nostri connazionali attualmente nella Top10. Oltre ad Andrea Dato che ha chiuso da chipleader, troviamo in ottima posizione anche Antonio Buonanno che è 2°, poi hanno risalito la vetta anche Mario Vojvoda, Giacomo Fundarò, Ivan Gabrielli, ed il “pirata azzurro” Max Pescatori. Ecco il dettaglio:

1. Andrea Dato 243.300 chips
2. Antonio Buonanno 205.200 chips
3. Sam Trickett 201.000 chips
4. Mario Vojvoda 153.600 chips
5. Giacomo Fundarò 148.300 chips
6. Ivan Gabriello 142.500 chips
7. Nikolaevich Ilyukhin 136.600 chips
8. Max Pescatori 136.600 chips
9. Jan Olav Sjrvic 134.700 chips
10. Simon David Hemsworth 133.400 chips

A Giovanni Casellato il WPT “Wanted” Bounty

Mentre si disputava il Day 2 del WPT Venezia 2014, si svolgeva anche il torneo WPT “Wanted” Bounty dal buy-in di 550€. Ad iscriversi 42 giocatori di poker, che hanno portato il montepremi totale a 12.222€ diviso tra 6 posizioni a premio. Dopo 15 livelli di gioco da 24 minuti l’uno si è arrivati al testa a testa decisivo, con l’azzurro Giovanni Casellato che si contendeva la prima moneta con l’inglese Adrian Passfield. Al 18° livello si chiudeva il torneo con Giovanni Casellato che, nonostante non partisse da chipleader, capovolgeva la situazione e trionfava. Questo il risultato dell’evento firmato World Poker Tour:

1. Giovanni Casellato 4.072,00€
2. Adrian Passfield 2.750,00€
3. Luciano Borghetti 1.950,00€
4. Massimiliano Mauceri 1.450,00€
5. Sergii Klyrenko 1.100,00€
6. Andrea De Pasquale 900,00€