Alessio Isaia chipleader del Day3 WPT Venezia

WPT Venezia 2014: oggi Day4 con Alessio Isaia che parte 1°

Il Day 3 del WPT Venezia 2014 ieri sera ha ridotto da 47 a 18 i players in gioco: tra tutti è stato Alessio Isaia a imporsi da chipleader, mentre rimangono ancora in gara pro quali Max Pescatori, Ferdinando Lo Cascio ed Andrea Dato che è sceso dalla vetta del chipcount.

Alessio Isaia su tutti: un “bis” al WPT Venezia?

Di certo non è un giocatore di poker “qualunque” quello capace di chiudere ieri il Day 3 del WPT Venezia 2014 in testa al chipcount. Parliamo infatti di Alessio Isaia che questi tavoli e questa tappa del World Poker Tour li ha già vissuti da protagonista. Isaia trionfò infatti al WPT Venezia 2011 per ben 380.000€ di premio, ed ora sta sognando senza dubbio di fare un bis. Le possibilità ci sono di certo visto che ieri il campione ha imbustato 461.500 chips ed ha conquistato la posizione di chipleader del Day 3 WPT Venezia 2014.

Da 47 a 18 left: out Luca Moschitta ed altri azzurri

La giornata iniziava con 47 giocatori ancora in gara che oltre ad una sedia per il Day4, cercavano anche uno dei 18 premi del payout. Si arrivava dunque allo scoppio della bolla prima della fine dalla giornata, ed erano in molti a dover tornare a casa a mani vuote. Nulla da fare per Massimo Mosele, Giacomo Fundarò, Alessandro Chiarato, Claudio Daffina, Eros Nastasi, Marcello Montagner, Christian Nuvola, Alessandro Sarro e la bella Kara Scott. Da sottolineare l’uscita del campione Luca Moschitta, che sulla sua pagina Fecebook commentava in questo modo il suo Day 3 del WPT Venezia 2014: “Out dal #WPTVenice. Giornata mai decollata. Da short squeezo pf con J9 ma mi chiama AQ che regge. #EPTWien is the next!”.

Bubbleman il serbo Marko Mikovic

Uomo bolla del WPT Venezia 2014 e quindi 19° classificato senza nulla in tasca, è stato il serbo Marko Mikovic. Si tratta di un professionista del settore, che questa volta rimasto short stack andava ai resti con 7 7, trovando il greco Koutoupas con AK che lo seguiva: un K al flop e un A al turn chiudevano il WPT Venezia 2014 per Marko Mikovic.

Sam Trickett sempre tra i migliori della tappa World Poker Tour

Quest’appuntamento veneziano col WPT ha visto costantemente imporsi tra i migliori giocatori l’inglese Sam Trickett. Di certo oggi sarà un ostacolo difficile da superare, perché il player di grande esperienza ed abilità, ripartirà con 350.000 chips e 5° nel chipcount. Se lo ritroveranno al “Table 1” (sono rimasti solo 2 tavoli) i nostri connazionali Max Pescatori, Ferdinando Lo Cascio, Mario Vojvoda ed Eros Mossali.

Oggi Day4: rimangono 11 italiani, Alessio Isaia 1°

Alle 14 e 30 di oggi il World Poker Tour Venezia 2014 riapre i tavoli per il Day 4. Tornano in gara 11 italiani e 7 stranieri pronti a contendersi la prima moneta da 105.000€. Ecco allora il chipcount completo del WPT Venezia 2014 all’inizio del Day4:

1 ISAIA ALESSIO 461.500 chips
2 KOUTOUPAS SOTIRIOS 431.500 chips
3 SIGOLI MICHELE 379.500 chips
4 ZEITER DIEGO 377.500 chips
5 TRICKETT SAMUEL 350.000 chips
6 LIBRALESSO SVEVA 316.000 chips
7 BERNAUDO ANTONIO 273.500 chips
8 WATTS STEVEN 252.000 chips
9 GABRIELI IVAN 244.500 chips
10 SJRVIC JAN OLAV 243.500 chips
11 VOJVODA MARIO 227.500 chips
12 CHRISTIANSEN LASSE FROST 190.000 chips
13 DATO ANDREA 127.500 chips
14 PESCATORI MASSIMILIANO 127.000 chips
15 LO CASCIO FERDINANDO 120.500 chips
16 ILYUKHIN VICTOR NIKOLAEVICH 118.000 chips
17 MOSSALI EROS 110.500 chips
18 SAIEVA MAURIZIO 54.000 chips