Samuel Corda 1°dopo i 3 Day1 Mini IPT Saint Vincent

E’ Samuel Corda a partire da chipleader nel Day 2 Mini IPT

Il Mini IPT Saint Vincent 2014 ha registrato un totale di 616 giocatori iscritti: con il Day 1C di ieri si è chiusa la prima fase del torneo nella quale i players hanno potuto accumulare le chips. Samuel Corda è colui che più è riuscito in questo e torna oggi al Day 2 con uno stack di 217.600 chips.

Day 1C Mini IPT Saint Vincent 2014: ancora 217 “arrivi”

Dopo i 3 Day 1 del torneo che precede l’Italian Poker Tour di PokerStars, il Mini IPT ha tirato le somme delle iscrizioni e si prepara ad annunciare oggi il payout. Ai 198 giocatori registrati nel Day 1A ed ai 201 registrati del Day 1B, ieri pomeriggio si sono aggiunti altri 217 partecipanti al Day 1C. Il totale di questa seconda tappa della sesta stagione arriva così a 616 “entries”, confermando il successo di un evento che ha rinnovato il format Accumulator anche in base all’interesse dei giocatori.

In 181 oggi allo start del Day 2

Il Day 1C ha ridotto il suo filed da 217 giocatori iniziali a 84 superstiti. A questi players vanno aggiunti i 73 sopravvissuti al Day 1A e gli 83 reduci del Day1B. Unendo le liste dei players che hanno passato il turno nelle varie giornate, ovviamente appaiono a volte gli stessi nomi di coloro che hanno partecipato a più Day1 per accumulare chips. Ecco allora che il totale effettivo dei giocatori ancora in gara è 181, queste le presenze di oggi al Casinò De La Vallee per il Day 2 del Mini IPT Saint Vincent 2014.

Samuel Corda su tutti: esulta su Facebook

Prima di raccontarvi la giornata, veniamo subito al “dunque” con il giocatore che adesso svetta ne chipcount totale: è Samuel Corda, che attraverso Facebook mostra la sua busta di chips, in cui egli stesso tra le varie cose ha scritto “speriamo di runnare così domani”. Ecco il suo post:

Samuel corda post su facebook dopo il day 1c del mini ipt Saint Vincent

Un Day C “fatale” per alcuni e positivo per altri

Il Day 1C di ieri era l’ultima chance per entrare in gioco, l’ultimo giorno in cui si poteva accedere al torneo pagando i 200€ di buy-in. Vari i players che hanno provato ad accumulare altre chips oltre a quelle dei giorni precedenti, come il chipleader del Day 1B il francese Paa Kwesi Wellington: per lui null’altro da portarsi dietro oggi, oltre a quanto già aveva. Fuori dal torneo anche un player iscritto a tutti e 3 i Day 1, ma che non è riuscito mai a passare il turno. Si tratta di Giuseppe Montella che anche in passato ha partecipato agli eventi Mini IPT, ma che questa volta deve rinunciare a proseguire la gara. Da segnalare anche gli out di pro ben noti quali Alex Longobardi, Stefano Mura, Alessandro Minasi e Paolo Della Penna.

Il chipcount parziale a Bernardi ma..

A conquistare la leadership del Day 1C è stato un giocatore di poker capace di accumulare ben 191.000 chips: si tratta di Alberto Bernardi che a fine giornata svettava nel chipcount degli 84 left. La sua posizione è comunque relativa, perché oggi il Day 2 inizierà con un chipcount ufficiale formato dalla somma delle chips accumulate dai giocatori durante i Day 1.

E’ Samuel Corda in cima al Day 2 Mini IPT Saint Vincent

Certamente spera in un “bis” il numero uno del Day 2, il giocatore che ha accumulato uno stack più alto degli altri e che ha alle spalle già una vittoria proprio al Mini IPT. E’ Samuel Corda, vincitore del Mini IPT Sanremo 2012 che gli valse oltre 32.000€, decisamente determinato a continuare bene. Corda ricomincerà oggi con 217.600 chips, seguito da Nikolli, Begni, Bernardi (chipleader del Day 1C) ed altri. Ecco di seguito la TOP10 allo start del Day 2 Mini IPT Saint Vincent2014 di oggi:

CORDA SAMUEL 217.600 chips
NIKOLLI MARIGLEN 210.800 chips
BEGNI ROBERTO 196.200 chips
BERNARDI ALBERTO 191.000 chips
WELLINGTON MAXIME 180.900 chips
REGGI AURELIO 163.600 chips
TUSA ORHAN 155.700 chips
SOTTILE DANIELE 154.000 chips
MAZZARIELLO GIANFRANCO 148.000 chips
COLOMBO DARIO 146.200 chips