Formula Accumulator: nuova struttura all’IPT

Per l'IPT ed il Mini IPT arriva una nuova struttura

Grandi novità per la Formula Accumulator dell’IPT e del Mini IPT. Una novità annunciata sul sito Pagano Events che sembra accontentare gran parte dei pro che hanno preso parte alla discussione su questa struttura dei tornei di poker live. Ma a nostro avviso un’innovazione era inevitabile visto il calo dell’Italian Poker Tour nella formula freezeout.

Che qualche cambiamento fosse nell’aria lo avevamo immaginato già da qualche giorno. E infatti Pagano Events ha appena annunciato delle importanti modifiche nella formula Accumulator dell’IPT e del Mini IPT. Ridotte le chips iniziali da 25.000 a 18.000, soltanto 8 livelli di gioco nei Day 1 che inizialmente saranno da 60 minuti, per passare a 75 nel Day 2 e a 90 nel Day 3 e nel final table. Una struttura studiata apposta per migliorare notevolmente la giocabilità di questi tornei di poker live in middle/late stage.

Formula Accumulator: accettate le richieste dei pro

Stando a quello che leggiamo dal sito di Pagano Events, sembra proprio che le richieste di alcuni giocatori professionisti siano state prontamente accolte. La discussione, infatti, come vi avevamo raccontato in precedenza, era stata portata avanti da Federico Cipollini che non aveva mancato di esternare le sue critiche alla formula Accumulator da poco utilizzata nell’IPT e nel Mini IPT. Ora il suo nuovo intervento pubblicato poche ore fa su facebook (che riportiamo di seguito) lascia capire come effettivamente alcuni cambiamenti in questo tipo di tornei di poker live abbiano soddisfatto gran parte dei pro. cipollini-sulla-formula-accumulator

Cambiamenti nella struttura dell’IPT e del Mini IPT

Un primo passo, dunque, verso un miglioramento di questa Formula Accumulator, anche se alcune tematiche rimangono per il momento irrisolte. Tra queste il maggior numero di Day 1 che provoca inevitabilmente un innalzamento delle spese, tra vitto e alloggio, e una diminuzione dei premi. Tuttavia, il fatto che, dopo questa notizia, non siano sorte delle discussioni lunghe con punti di vista differenti ci fa pensare che questa nuova struttura, più agile all’inizio e più giocabile a partire dal Day, possa davvero accontentare tutti quanti.

Inevitabile una svolta nei tornei freezeout

Dal canto nostro, però, ci sentiamo di dire, a seguito delle polemiche che abbiamo notato nelle giornate passate, che una svolta nei tornei freezeout di questo circuito era inevitabile. Del resto sappiamo bene tutti quanti come i tornei di poker live a buy in basso stiano andando per la maggiore e quanto i circuiti come IPT e Mini IPT fossero in calo. Inevitabile, dunque, una svolta come la formula Accumulator che, in ogni caso, pur cambiando in qualche maniera il gioco, ha fatto sì che il numero di partecipanti aumentasse nel corso dei tornei.

Per proseguire ci vogliono i numeri

E non bisogna dimenticare che, quando si organizzano degli eventi di qualsiasi natura e di mezzo realtà imprenditoriali, la cosa fondamentale è che arrivi un folto numero di persone. Senza i numeri, infatti, non ci sono ragioni per proseguire; ed è un discorso che vale sia per i tornei di poker, tra cui quelli con la formula Accumulator, sia per eventi di qualsiasi altra natura. Per questo ci sentiamo di dire dal canto nostro che un cambiamento nell’IPT e nel Mini IPT era abbastanza prevedibile. Non è detto, però, che i giocatori amanti della struttura freezeout non vengano accontentati in futuro con un torneo dal buy in più elevato da affiancare al Main Event Accumulator. Al momento, però, non sappiamo niente al riguardo e non abbiamo sentito parlare di cambiamenti di questo tipo..