5 consigli utili per un 2014 di successo nel poker

5 consigli per i poker players: come impostare il 2014

Poker players esperti e semplici appassionati che giocate di tanto in tanto, prefissatevi degli obiettivi da raggiungere nel 2014. L’anno infondo è appena iniziato, ed avete tutto il tempo per “impostare” i vostri progetti pokeristici grandi o piccoli che siano. Ecco 5 consigli utili per non porsi le aspettative sbagliate, e per migliorare le proprie prestazioni al tavolo verde.

1- Il 2014 è appena iniziato, bisogna ripartire da zero

“Anno nuovo, vita nuova!” Non è solo un detto, ma anche un consiglio pratico da applicare nel gioco del poker. Avviate correttamente il vostro nuovo anno pokeristico, e per fare questo resettate tutto quello che avete vissuto nel 2013: vincite, perdite, tornei a cui avreste voluto partecipare e risultati positivi o negativi (anche relativi al poker online) sono cose del passato. Dovete ripartire da zero, come se iniziaste adesso a giocare a poker! Questo è il primo dei 5 consigli utili per un grande inizio del 2014.

2- Fissare degli obiettivi che si punterà a raggiungere

E’ così per ogni cosa della vita: bisogna fissare degli obiettivi che si aspira a raggiungere, e per cui ci si impegna davvero. Anche voi giocatori di poker dovreste fare questo per il 2014, perché avere degli obiettivi chiari e soprattutto idonei a noi stessi, può solo aiutare. Per obiettivi “idonei” intendiamo dei punti di arrivo che si vorrebbero raggiungere, che non siano né aspettative troppo alte (magari come vincere il Main Event delle World Series Of Poker!), ne obiettivi troppi banali. Quest’anno volete giocare più tornei? Nel 2014 volete fare una certa quantità di sessioni di gioco per ogni singolo mese? Volete apprendere una nuova variante del poker? Queste sono tutte cose che devono essere valutate prima di fissare i vostri obiettivi, e che comunque possono farne parte.

3- Avere sotto controllo la situazione: tenere un resoconto

Potete scegliere un file exel o un semplice foglio di carta magari in un’agenda, ma tra i 5 consigli che vi diamo, non trascurate quello di avere “sotto controllo” le vostre prestazioni pokeristiche. Dovete sempre sapere quanto avete già speso, quanto avete vinto o perso, e magari annotarvi qualcosa di significativo che vi è capitato. Ogni giocatore di poker utilizza un sistema per monitorare le sue prestazioni. Se voi non avete già creato dei documenti cartacei o informatici che lo facciano, è bene che pensiate subito a farlo.

Esistono dei programmi online che aiutano a controllare le proprie prestazioni pokeristiche nell’arco di un anno solare: lo fanno fornendo metodi che monitorano le spese e le entrate. Potrebbe essere più appropriato però, che voi ne facciate uno in base a voi stessi ed ai vostri obiettivi.

4- Stimolare la mente

Anche quando non ci si trova al tavolo verde virtuale o reale, si può allenare la propria mente e ci si può dedicare all’amato gioco. In che modo? Semplice, ci sono tantissimi libri scritti da grandi giocatori che aiutano a migliorarsi, grazie ad insegnamenti di strategia o altre nozioni utili. Ci sono poi sul web, giochi per pc che testano l’abilità del giocatore di poker nascosto in voi: questi sono utili per valutare le probabili azioni di un giocatore immaginario che potrebbe trovarsi davanti a voi. E’ come giocare a carte coperte, far scendere un flop un turn ed un river, per poi valutare anche varie possibilità di migliorare la mano di gioco. Sono tutti esercizi mentali che prima o poi vi torneranno utili.

5- Spaziare con il pensiero: non esiste solo il poker!

Ultimo dei 5 consigli utili, ma di certo non il meno importante, è quello di crearvi degli altri interessi oltre a quello del poker! Dovete occupare la vostra mente anche con qualcosa di diverso dalle chips, dal Texas Hold’em e dal mondo del poker. Leggete anche libri più rilassanti, andate a concerti dei vostri cantanti preferiti, occupatevi della famiglia e mantenete una buona vita sociale: queste sono tutte cose per una vita “bilanciata”, che è alla base del successo. Quando vorrete giocare, dovrete essere rilassati e preparati per la vostra sfida, quindi anche aver distolto la mente dal poker potrà tornare una cosa utile.