4 italiani superano il Day 1B Main Event PCA 2014

Dario Minieri in corsa tra i 4 italiani al Main Event PCA 2014

Conclusa un’altra giornata iniziale del Main Event PokerStars Caribbean Adventure: con il Day 1 B disputato ieri, si è potuto finalmente vedere qualche giocatore italiano in gioco. Al Day 1 B del Main Event PCA 2014 si è presentato infatti Dario Minieri che ha chiuso tra i migliori dei nostri, ma c’erano anche altri connazionali. Shankar Pilai è invece il chipleader.

Day 1 B Main Event PCA 2014: 710 iscritti

Oltre il doppio dei giocatori del giorno precedente! Questo il bilancio delle iscrizioni al Day 1 B del Main Event PokerStars Caribbean Adventure, che ieri ha contato 710 players. Nel Day 1 A si erano segnati al torneo in 295, e con i 710 di ieri siamo arrivati a quota 1.005. Per quanto riguarda il field che ha passato il turno, ai 194 superstiti del Day 1 A si aggiungono adesso 445 giocatori del Day 1 B (per un totale di 639).

Dario Minieri è tra i 4 italiani che passano il turno

“Il primo giorno è finito così!” ed un’immagine della busta piena di chips, è quanto ha postato su Facebook il romano Dario Minieri: Il Pro di PokerStars.it sembra soddisfatto delle sue 85.600 chips, che lo portano al 2° posto nella classifica degli azzurri presenti a questo Main Event PCA 2014. Non sono riusciti a fare meglio di lui infatti Mustapha Kanit e Marco Gambini, che hanno comunque superato la giornata e vanno al Day 2. Più chips del professionista le ha accumulate Giuseppe Polichetti, e tutt’altra storia è quella del player partenopeo Dario Sammartino che è finito out lasciando questi tavoli verdi (dove ha avuto a che fare con un field di grandi professionisti). Questo il chipcount azzurro con i nostri giocatori che hanno acquisito una sedia per il Day 2 del Main Event PCA 2014:

Giuseppe Polichetti 104.800 chips
Dario Minieri 85.600 chips
Mustapha Kanit 80.800 chips
Marco Gambini 41.800 chips

Field di qualità: lo statunitense Shankar Pillai chipleader

Come accade solo in alcuni eventi, il Main Event del PokerStars Caribbean Adventure 2014 ha visto arrivare un field formato da tantissimi professionisti di fama mondiale, e qualche giocatore meno esperto alla ricerca di un po’ di fortuna. Solo per fare qualche nome dei presenti alle Bahamas evidenziamo l’arrivo di Joe Cada, Chris Moorman, Jonathan Duhamel, Andre Akkari, Nacho Barbero, Chris Moneymaker, Mike McDonald, Chino Rheem, Daniel Negreanu, Jason Mercier, Alex Kravchenko, Barry Greenstein ed anche della instancabile Vanessa Selbst, che solo un giorno fa ha chiuso terza al Super High Roller 100K di queste PCA.

A dimostrare la presenza di tanti esperti di poker, è anche il nome del chipleader: si tratta del player USA Shankar Pillai, forse non troppo noto al grande pubblico, ma comunque con una carriera intensa che vede anche un braccialetto WSOP. Pillai nel 2007 vinse l’evento $3.000 No Limit Hold’em delle World Series Of Poker, e da quel momento ad oggi ha conquistato una ventina di altri importanti piazzamenti ITM tra tornei WSOP, WPT e di altri importanti circuiti.

La Top10 del Day 1B il Main Event PCA 2014

Shankar Pillai ha imbustato più chips del chipleader del Day 1 A: lo statunitense è arrivato a quota 173.900 chips, superando di circa 10.000 chips Dylan Hortin, il numero 1 del Day 1 A. A seguire Shankar Pillai nella classifica di ieri troviamo una schiera di giocatori più o meno noti, dove emerge il nome del 7°, il francese Antoine Saout che è attualmente 5° nella “France All Time Money List”. Ecco allora il chipcount dei primi 10 classificati nel Day 1 B:

1. Shankar Pillai 173.900 chips
2. Daniel Bavec 149.900 chips
3. Rens Feenstra 148.400 chips
4. Adalfer Gamarra 145.700 chips
5. Jorgen Sandvoll Lindebo 139.900 chips
6. Leonardo Emperador 136.100 chips
7. Antoine Saout 131.600 chips
8. Jeremy Menard 125.900 chips
9. Igor Yaroshevskyy 125.900 chips
10. Timothy Reilly 124.000 chips