Al Day2 EPT Praga 1°il NovemberNine Amir Lehavot

Main Event EPT Praga 2013: oggi il Day 2

Quando alle 12:00 di oggi riprenderanno i tavoli dell’EPT Praga 2013, sarà un November Nine a guidare i players left della tappa cecoslovacca: Amir Lehavot con 239.300 chips è nella vetta del chipcount. Bene anche gli azzurri con Andrea Benelli e Luca Pagano che sono tra i migliori dei nostri. Oggi Day 2.

Day 1 B con 609 iscritti: record d’affluenza all’EPT Praga

All’Hilton Prague Hotel oggi si gioca il Day 2, una giornata importante perché finalmente conosceremo il numero esatto degli iscritti a quest’appuntamento con l’European Poker Tour, ed anche il payout. Non è ancora definitivo il numero dei giocatori di poker registrati, in quanto quest’anno è possibile iscriversi fino all’inizio del Day 2: tuttavia una certezza già esiste, ed è quella che stiamo vivendo il torneo di poker live più affollato mai giocato a Praga! Il Day 1 B di ieri ha visto 609 iscritti, che aggiunti ai 389 del Day 1 A portano il totale provvisorio a 998 presenze. Si supereranno quindi i 1.000 iscritti con l’epilogo del Day 2.

Day 2 EPT Praga 2013: l’israeliano Amir Lehavot parte chipleader

La giornata di ieri ha visto presentarsi all’ EPT Praga 2013 un field numeroso, ma soprattutto pieno di campioni. Basta guardare il nome del chipleader di fine giornata, ossia l’israeliano Amir Lehavot che ricordiamo bene per esser stato un November Nine WSOP 2013. Lehavot alle recenti WSOP si era fermato 3°, ma adesso, almeno per il momento, occupa il 1° posto del chipcount. Con le sue 239.300 chips, si è imposto su una schiera di campioni che torneranno in gara oggi.

2 November Nine WSOP 2013 ora nella “Top10” Day 2 EPT Praga

Già non è poco trovare un campione del calibro di Amir Lehavot come chipleader di un EPT, ma per questo evento dell’European Poker Tour troviamo addirittura due November Nine WSOP 2013 nella parte più alta del chipcount. Lehavot “è accompagnato” infatti da Sylvain Loosli, il professionista francese che ha chiuso ieri 8° con 148.000 chips. A quanto sembra quest’EPT Praga inizia sin da subito a voler entrare nella storia per i suoi record, ma l’Italia spera sempre ovviamente, che una parte delle “buone notizie” riguardi anche i suoi giocatori. Almeno per il momento, così è, infatti i nostri sono entrati numerosi in gara.

L’EPT Praga 2013 degli azzurri: bene Andrea Benelli e Luca Pagano

Passiamo quindi alla situazione dei giocatori di poker italiani che ieri per il Day 1 B EPT Praga 2013, si sono seduti sui tavoli verdi. Ai 9 italiani iscritti al Day 1 A (di cui 7 hanno passato il turno per il Day 2 di oggi), si sono aggiunti altri 36 colleghi della nostra nazione. Un totale quindi di 47 azzurri hanno fin adesso deciso di partecipare all’EPT, e tra questi emergono i nomi di Andrea Benelli e di Luca Pagano, che ieri hanno saputo fare meglio degli altri. Benelli ha chiuso infatti all’11° posto del chipcount relativo al Day 1 B con 140.400 chips, e Pagano ha conquistato il 13° scalino del Day 1 B, con 137.600 chips. Ecco allora l’elenco dei nostri che troveremo in gioco oggi per il Day 2 EPT Praga 2013 dopo aver passato il turno del Day 1 B di ieri. A Paolo Compagno, Massimo Di Cicco, Marcello Miniucchi, Alfio Battisti, Mario Adinolfi, Davide Suriano e Elpidio Cepparulo che hanno passatil il Day 1°, si aggiungono:

Andrea Benelli 140.400 chips
Luca Pagano 137.600 chips
Gianluca Rullo 80.400 chips
Umberto Vitagliano 76.400 chips
Filippo Lazzaretto 55.000 chips
Pasquale Braco 51.500 chips
David Biagi) 49.300 chips
Mario Re 43.100 chips
Marco Leonzio 37.200 chips
Alberto Fiorilla 34.700 chips
Luca Amoruso 32.000 chips
Daniele Todeschini 31.200 chips
Alessandro Monticciolo 30.400 chips
Nicola Grieco 28.600 chips
Giuseppe Zarbo) 27.400 chips
Giacomo Fundaro 18.700 chips
Carla Solinas 16.700 chips

Russi e tedeschi alla riscossa dell’EPT Praga 2013

Per tanti giocatori iscritti all’EPT Praga 2013 ci sono differenti nazionalità rappresentate in questo grande evento di poker live firmato PokerStars. Tra tutte le nazioni però spicca la Russia, che ha schierato sui tavoli verdi (tra Day 1A e B) ben 125 giocatori! Si scosta poi di poco la Germania, che vede invece la presenza di 102 suoi connazionali alla ricerca della picca. Fatto sta che adesso il chipleader è israeliano… Ecco allora il chipcount ufficiale dopo il Day 1 B di ieri:

1. Amir Lehavot 239.300 chips
2. Sigurd Eskeland 184.600 chips
3. Kirill Shugai 169.100 chips
4. Ori Hasson 157.600 chips
5. Bernard Latouff 156.000 chips
6. Jonathan Roy 149.800 chips
7. Valentino Konakchiev 149.000 chips
8. Sylvain Loosli 148.000 chips
9. Jan Sjavik 142.400 chips
10. Marius Heiene 141.900 chips

Intanto i Side Event dell’Eureka Poker Tour….

Anche se l’attenzione è passata sull’EPT, ci sono stati i Side Event dell’Eureka Poker Tour 2013 che hanno coinvolto molti giocatori, ed hanno anche eletto nuovi campioni. Ad esempio la brava giocatrice statunitense Vanessa Selbst ha conquistato il €5,300 PLO Championship. Ecco allora una panoramica sugli ultimi Side conclusi e sui loro vincitori:

€220 NL Turbo - Albert Mykhaylyuta, Ukraine (€7,680)
€220 NL Omaha Hi/Low Turbo - Evgeny Zelenov, Russia (€7,100)
€5,300 EPT PLO Championship - Vanessa Selbst, USA (€100,700)
€330 Eureka Mini Event - Sergey Pakhomov, Russia
€220 5 Card PLO & PLO Hi/Low Mix - Dmitri Tchernykh, Sweden (€5,500)
€2,200 Eureka High Roller - David Peters, USA (€131,000)
€220 Limit Holdem 6-handed - Anastasios Athanasiou, Greece (€4,160)
€275 PLO Double Chance - Ori Hasson, Israel (€10,600)
€1,100 NL Turbo - Eetu Parpala, Finland (€27,400)
€220 NL Crazy Pineapple - Pablo Rojas, Spain (€4,365)
€2,200 Chinese Open Face - Jari Kalenius, Finland (€21,500)
€275 NL Holdem Mix Max - Sasha Lempe, Germeny (€6,417)